FCA cambia strategia: si punta sulle auto di Lusso

di -
Fiat Chrysler auto di lusso alfieri

Gli ultimi importanti risultati nelle vendite, comunicati  negli scorsi giorni dall’amministratore delegato Sergio Marchionne per quanto riguarda FCA, mettono in evidenza come in Fiat Chrysler sia in atto una trasformazione in questo periodo storico. Il buon successo di vendite che stanno ottenendo in questi due primi mesi di vendita Alfa Romeo Giulia e Maserati Levante, stanno convincendo i dirigenti del gruppo italo americano presieduto da John Elkann a concentrare i propri sforzi almeno per quello che riguarda gli stabilimenti italiani nella realizzazione di auto di lusso. Queste infatti sono quelle che al momento vanno per la maggiore e riescono a garantire alle aziende una più alta redditività.

FCA: grazie ad Alfa Romeo Giulia, Stelvio e Maserati Levante, le cose non possono che migliorare

Inoltre non può passare inosservato che se nel 2012 questa categoria di automobile rappresentava solo il 20% dei volumi del mercato per Fca in Italia, nel 2015 invece questi volumi sono saliti sino al 58%. Insomma si vendono sempre più auto di lusso e questo non può ovviamente essere un dato preso sottogamba dai vertici di Fca, che dunque nei prossimi anni punteranno sempre di più su questo tipo di veicolo. Addirittura nel 2016 si prevede che grazie all’entrata in scena di Maserati Levante, Afa Romeo Giulia ed entro fine anno anche del primo Suv nella storia del Biscione Alfa Romeo Stelvio , la percentuale dei volumi potrà crescere fino a toccare quota 62%. Insomma vedremo quelle che saranno le novità che presto arriveranno da Fca sotto questo punto di vista.

FCA Maserati Alfieri Lusso

Le cose vanno molto bene anche a Melfi

Risultati ottimi giungono dallo stabilimento Fca di Melfi, dove vengono prodotte Fiat 500X e Jeep Renegade. Ma sicuramente anche da Cassino entro fine anno dovrebbero arrivare notizie importanti sotto questo punto di vista per FCA. Non a caso questo storico stabilimento che sta ottenendo numeri record di recente è stato anche premiato in Germania con un riconoscimento molto importante arrivato dalla rivista ‘Automobil Produktion’ e dalla società di consulenza ‘Agamus Consult‘ che dal 2006 hanno analizzato oltre mille impianti di produzione in 17 Paesi. LA commissione ha scelto Melfi come miglior impianto tra tutti quelli che sono stati presi in esame.

  • E adesso cosa compro? Korea?

    • Callisto Bonato

      No..c’è sempre la bella Tipo..molto ben fatta ed economica…credimi è una bella spanna sopra le Koreane..e molto più robusta!!!!

      • ILKönz

        Veramente Kia sta raccogliendo premi ovunque perchè giudicato da molti giornalisti e ingegneri specializzati un marchio affidabilissimo…

    • ILKönz

      Skoda… Dacia… Seat… oppure aspetti qualche anno quando sarà tutto fallito grazie alle strategie del cialtrone maglionato e svenderanno anche l’anima, così potrai avere un’ammiraglia Maserati per quattro soldi, uno per ogni porta.

  • umberto

    Che puntassero sul lusso si era già capito da un pezzo, logicamente rimarrà il marchio Fiat per il settore economico ma tutto il resto andrà sempre di più in quella direzione! Un corretto ritorno al passato dei vari marchi in orbita Fiat che, purtroppo, non erano stati adeguatamente posizionati e che oggi, finalmente, ritornano nelle categorie di appartenenza.

  • non ci credo manco se lo vedo..