Alfa Romeo, Fiat, Maserati, Jeep, FCA: Le migliori notizie della settimana (5-11 settembre)

di -
Alfa Romeo Stelvio
Alfa Romeo Stelvio

Bentrovati sulle pagine di ClubAlfa.it dove, anche questa domenica, fa il suo ritorno il tradizionale appuntamento con le migliori notizie dell’ultima settimana, da lunedì 5 settembre ad oggi domenica 11 settembre. Oramai la pausa estiva è alle spalle ed il mercato delle quattro ruote è tornato in fermento con tante novità in arrivo ed un’attesa sempre crescente per la presentazione ufficiale del nuovo Alfa Romeo Stelvio, il secondo modello del piano industriale di casa Alfa Romeo. In questa settimana abbiamo, infatti, registrato davvero tante notizie sull’argomento ma anche la Giulia ha fatto parlare di sé ed alcuni articoli sono davvero interessanti da leggere.

Vi ricordiamo che per poter consultare le news complete linkate di seguito è sufficiente cliccare sulle frasi in rosso che trovate nel corpo dell’articolo. Per tutte le prossime novità su Alfa Romeo e tutti i brand del gruppo FCA vi ricordiamo di seguirci anche su Facebook e su Twitter.

Se vi siete persi qualche articolo nel corso di questa settimana, qui di seguito vi proponiamo il riepilogo completo di quanto accaduto. Buona lettura!

Alfa Romeo

Iniziamo il riepilogo sulle novità di casa Alfa Romeo dallo Stelvio. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, il SUV sarà presentato a novembre e l’apertura degli ordini prenderà il via nel corso del mese di febbraio con una nuova presentazione in pubblico della gamma completa al Salone di Ginevra. La data di presentazione dovrebbe essere fissata nel 16 di novembre. Nel frattempo, su Youtube appare un nuovo video spia dello Stelvio. Nel frattempo arriva anche il primo teaser ufficiale del SUV.

Il futuro di Alfa Romeo dopo lo Stelvio non è ancora chiaro. Secondo nuove informazioni, infatti, i programmi potrebbero cambiare nuovamente e a farne le spese potrebbe essere l’ammiraglia di segmento E, la nuova Alfetta, che potrebbe non entrare in produzione. Intanto con l’inizio di settembre partono le nuove promozioni e gli incentivi per acquistare la Giulietta e la Giulia. Per quanto riguarda la Giulia, torna a far parlare di sé, dopo tanto silenzio, il progetto della Giulia Sportwagon mentre in rete appare una nuova foto spia della Giulia Veloce, una nuova variante sportiva, inferiore alla Quadrifoglio, in arrivo nei prossimi mesi.

La Giulia Quadrifoglio, intanto, si riprende il record della sua categoria al Nurburgring superando ancora una volta la concorrenza della rivale di casa Porsche. 

Fiat

In casa Fiat continua il successo del progetto Fiat Tipo. La nuova gamma di segmento C del marchio italiano batte ancora una volta la Volkswagen Golf e conquista la leadership italiana del suo segmento. Le vendite continuano ad andare a gonfie vele. A settembre, inoltre, Fiat presenta un’interessante offerta dedicata alla Tipo Station Wagon.

Il primo porte aperte per la versione più grande della gamma Tipo è atteso per il week end di sabato 17 e domenica 18 settembre. Nel frattempo registriamo ottimi risultati di vendita per la Fiat 124 Spider negli USAFiat in questa settimana è protagonista di diverse prese in giro con Renault e Mini sui canali social di Facebook e Twitter. Ecco le novità in arrivo per la Fiat Panda. 

Maserati

Tra le novità future di Maserati troviamo il restyling della Ghibli protagonista in questi giorni di un primo video che anticipa le novità. Il restyling della Ghibli porterà nuovi interni ed un Infotainment aggiornato. 

Il marchio italiano, intanto, continua a faticare a crescere negli USA ed in Cina mentre in Europa i risultati di vendita sono decisamente positivi. In particolare, in Italia Maserati sta registrando numeri davvero importanti.

Jeep

Nel 2017 Jeep porterà al debutto sul mercato la quarta generazione del sistema di infotainment Uconnect.  Nel frattempo si avvicina sempre di più il debutto della nuova Jeep Compass, un progetto fondamentale per il futuro del brand americano. A settembre, inoltre, abbiamo una nuova promozione in Italia per acquistare il crossover Jeep Renegade.

Lo smartphone Galaxy Note 7, al centro di un complicato caso legato al rischio di esplosione della batteria, potrebbe aver causato un’esplosione di una Cherokee.

FCA

FCA deve affrontare negli USA una nuova causa legale con possibile risarcimento milionario legato ad un incidente causato dalla Jeep Patriot.  A partire dal 2017 FCA introdurrà la connettività 4G LTE per alcuni suoi modelli. Intanto Reid Bigland, dirigente di FCA negli USA oltre che numero uno di casa Alfa Romeo, è nei guai negli USA per possibili alterazioni dei numeri di vendita in Nord America. 

Dopo queste ultime novità legate al gruppo FCA nella sua interezza si conclude il nostro speciale su quanto accaduto nel corso degli ultimi sette giorni. L’appuntamento con il meglio della settimana su ClubAlfa.it è rimandato, quindi, a domenica prossima 18 settembre. Continuate a seguirci, in ogni caso, per tutti i prossimi giorni per restare aggiornati, in tempo reale, su tutte le novità legate al marchio Alfa Romeo ed ai vari marchi del gruppo FCA.

  • ILKönz

    Da quanto tempo Bigland è CEO di Alfa e Maserati? Qualche settimana? E già risulta indagato dall’ FBI per la storia delle vendite gonfiate. Proprio un degno braccio destro del filosofo, non c’è che dire.
    Poi vabbè, sui piani industriali Alfa che cambiano da un giorno all’altro nemmeno mi stupisco più, ormai è la – triste – regola.
    Nel frattempo la tanto bistrattata Panamera ha già la sua nuova versione ibrida. Ecco come si incrementano le vendite, altro che giri veloci sul ring. Fatti, non chiacchiere, cari buffoni maglionati

    • The Man From Another Place

      Certo che devi rosicare proprio di brutto per scrivere certe idiozie!
      Hai perso anche il senso della vergogna, poverino…
      Quanto alla storia del marketing, se avessi un neurone funzionante, riusciresti almeno a ricordare che è stata la Porsche ad inaugurare l’era del marketing a suon di giri veloci al Ring…
      Ovviamente, quando arriva la sberla di un concorrente, subito pronti a rivoltare la frittata.
      Patetico, come il gruppo che ti ostini a difendere.

      • ILKönz

        La Porsche si è costruita e continua a costruirsi la sua fama perchè vince nei campionati sportivi, non per i suoi giretti sul Ring. Loro lo sanno meglio di tutti come funzionano certe cose, il Ring è soltanto un plus, nulla di più. Mentre quelli di FCA vogliono farlo passare come una questione di vita o di morte.
        Ecco qual è la differenza tra un costruttore di successo e un branco di pezzenti.

        • The Man From Another Place

          Certo che per scrivere certe cose devi aver gettato nel cesso quel minimo di amor proprio, e di dignità, che ognuno dovrebbe possedere…
          Fa specie vedere la gente, ancorché priva di valide argomentazioni, accanirsi in tal modo nel sostenere tesi tanto grottesche.
          La Porsche ha sempre puntato tantissimo, dal punto di vista del marketing, sui record al Ring.
          Ora la Panamera le ha prese sonoramente dalla Giulia Quadrifoglio.
          Una persona normale lo ammetterebbe senza problemi. Una persona con dei problemi, invece, cercherebbe di interpretare la realtà proponendo tesi risibili. Tu rientri in questo secondo caso, e non manchi mai di ricordarcelo, in ognuno dei tuoi post.

          • ILKönz

            La dignità è quella che manca ai frustrati come te che sentono ogni volta l’impellente bisogno di rompere le scatole con la loro maleducazione e con la loro malafede, come se fosse una questione di vita o di morte. In effetti siete proprio degni tifosi del merdonne, vi attaccate alle più inutili stronzatelle per farle passare come grandi successi in questo o quell’altro campo.
            Eppure basta fare l’esempio di un marchio (ex)FCA per smentirvi: la Ferrari in tempi recenti ha fatto presente il suo rifiuto di fare giri veloci sul ring eppure non mi sembra che abbia smesso di vendere i suoi modelli stradali, anzi…
            Perchè? ovvio, perchè la sua presenza in F1 è molto più efficace come vetrina di marketing.
            Lo stesso varrebbe per Porsche, regina del WEC.
            Una persona normale ammetterebbe senza problemi quello che più si addice ad un marchio SERIO di automobili per distinguerlo da uno che non lo è. E mi spiace dirlo, ma Alfa rientra nella seconda categoria, grazie al merdonne che tanto lodate.
            Ma tanto è inutile discutere con una mente obnubilata dal tifo, dalla malafede e dai complessi d’inferiorità, quindi la chiudo qua.
            Ne riparliamo alla fine del 2017 (o nel 2020, tanto qua si rimanda sempre) quando Alfa avrà fallito clamorosamente il target vendite annuale della Giulia, poi vedremo se ancora ci sarà qualcuno che dirà “eeeehh ma sul Ring ha battuto la Porsche gne gne gne”
            Ciao ciao 😉

            • Des Troyer

              Cambia forum, qui non sei il benvenuto. Rosicone da discount.

              • gaetano il mio cognome

                quanta gente in bmw audi mercedess ecc va al discount a spendere poco x paura di nn avere i soldi per la rata ahhahaah

                • Des Troyer

                  Come dicono gli anglosassoni: SPOT ON! 👍

            • umberto

              poverino, gli hanno contestato le sue teorie da demente…… non fate cosi, su è solo un piccolino che scrive cretinate…. su lasciatelo ragliare in pace!

            • The Man From Another Place

              Non sono certo io il frustrato che, su una pagina di Alfisti, cerca costantemente di spalare merda sul marchio. Non fossi così frustrato, cosa ci faresti sempre qui a ripetere le stesse idiozie?
              Ammesso che tu sia ancora in grado di seguire ragionamenti coerenti, il che mi pare assai improbabile…
              Rilassati, non è con le chiacchiere senza senso che riuscirai a cambiare la realtà. A malapena riesci a far ridere, ormai! Quanto meno dovresti aggiornare il tuo repertorio.

            • The Man From Another Place

              Occhio, ti esce il sangue dal naso! Prova a darti una calmata! Se ti piò far star meglio, bloccami. Magari recuperi un po’ di serenità, chiudendoti nel tuo piccolo “mondo-autistico”, dove la realtà è come la immagini nella tua testa.
              Buon viaggio! 😀

              • gaetano il mio cognome

                ma in fondo a lui basta sapere che ha una golf

        • gaetano il mio cognome

          nn si puo pretendere tutto e subito, e la rovina del gruppo fca (ex fiat) è stato di nn scappare subito in inghilterra, troppe tasse si agano e difatti ora ha più fondi e probabilmente si torna a correre come una volta e la porchesss mutaaaaaaaaaaaaaaaa

      • umberto

        Non te la prendere è solo un demente falsificatore della realtà, d’altronde è abituato a difendere i porci truccatori di centraline, quindi quanto scrive questo soggetto vale meno di zero!
        Vive praticamente genuflesso verso la Germania

      • gaetano il mio cognome

        ma loro hanno le skodaudi con motori efficenti e centimentro x capire che modello è

    • gaetano il mio cognome

      e tu quale casa automobilistica hai???

  • Lancia Delta HF

    Ma un italiano a capo di Alfa Romeo a marchionne fa proprio così schifo?

    • umberto

      non lo so, comprati un po’ di azioni fca e alla prossima assemblea lo chiedi direttamente…..cosi potrai capire se vi sono validi motivi o meno!

  • Lancia Delta HF

    Quando si vedrà di nuovo un’Alfa Romeo correre? Ah già, fin quando c’è marchionne in FCA si corre solo a piedi!

    • umberto

      per la prima domanda: spero presto….. per la seconda non so cosa c’entra, ma va bene lo stesso…. se pensi che la Giulia quadrifoglio sia stata progettata per correre a piedi va bene….