Fiat, Lancia e Abarth: interessante novità in Francia

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler: nuovi investimenti negli Usa per Mopar

Arriva una notizia interessante dalla Francia per quanto riguarda Fiat, Lancia e Abarth. Il celebre dirigente automobilistico Antoine Burguière è infatti il nuovo direttore dei tre celebri brand automobilistici italiani, per quanto concerne il gruppo italo americano Fiat Chrysler Automobiles, capeggiato dall’amministratore delegato Sergio Marchionne. Il noto top manager finisce dunque per sostituire Yann Chabert che è stato nominato direttore generale di Fiat Chrysler in Belgio. Ricordiamo anche che sin dal 2015  Antoine Burguière lavorava a Torino, dove il dirigente è stato responsabile del marketing relativo a tutto quello che concerne la famiglia 500 per l’Area Emea. Il Manager ha 40 anni ed è arrivato in Fiat nel 2006 come direttore marketing della principale casa automobilistica italiana per la Francia, occupandosi dal 2008 anche delle vendite e del marketing di Abarth. Quello che gli viene affidato da Fca è un ruolo molto importante che da al dirigente una grossa responsabilità.

Nuovo video ufficiale di Fiat 500 Riva

Cambiando argomento ma sempre a proposito di Fiat segnaliamo anche che oggi è comparso sul web un nuovo video ufficiale della nuova Fiat 500 Riva, l’ultima arrivata nella gamma della casa italiana. la principale casa automobilistica del nostro paese descrive il nuovo allestimento della 500 come “il più piccolo Yacht al Mondo”. Proprio a causa di tai affermazioni l’ultima clip su questo modello, 500 Riva si trasforma in uno Yacht che naviga tra le più famose vie della moda milanese trasformate in canali. Testimonial scelto per questo filmato il celebre Adrien Brody, attore americano. Ricordiamo che questo nuovo modello, è stato prodotto in collaborazione con il marchio di motoscafi di lusso Riva.

Fiat 500 Riva
Fiat 500 Riva: nuovo video sulla piccola ma lussuosa city car

Infine segnaliamo anche che il gruppo italo americano Fiat Chrysler Automobiles ha  deciso di lanciare un programma di bug bounty per individuare i  buchi alla sicurezza informatica nei suoi modelli. Il programma è focalizzato sui veicoli connessi di Fiat Chrysler Automobiles, compresi i sistemi interni e i servizi e le applicazioni esterni a cui si connettono. Sono stati previsti interessanti premi in denaro per gli hacker che riveleranno questi difetti permettendo cosi al gruppo torinese di stare sempre al passo coi tempi in maniera da soddisfare a pieno i propri clienti anche per quanto riguarda questo aspetto che sta assumendo sempre maggiore importanza nel mondo dei motori. Vedremo dunque da questo punto di vista quali altre novità si segnaleranno sempre a proposito del gruppo presieduto da John Elkann e amministrato da Sergio Marchionne.