Alfa Romeo Stelvio: Nuove foto spia svelano l’interno del SUV

di -

A distanza di pochi giorni dalle precedenti foto spia, torna a mostrarsi il nuovo Alfa Romeo Stelvio, il D-SUV che la casa italiana presenterà al mercato internazionale nel corso del prossimo autunno. Rispetto a quanto visto nei giorni scorsi, questo nuovo prototipo dello Stelvio mette in mostra anche parte dell’abitacolo interno e ci permette, quindi, di avere un’idea più chiara su dimensioni e scelte di design compiute dal marchio italiano per il suo primo SUV. Anche all’interno dell’abitacolo i punti di contatto tra Giulia e Stelvio saranno tantissimi anche se il nuovo SUV, sfruttando dimensioni leggermente maggiori, proverà ad offrire qualcosa in più al cliente per quanto riguarda l’abitabilità ed il comfort.

alfa-romeo-stelvio-6-2

I prototipi del nuovo Alfa Romeo Stelvio continuano a circolare in strada, impegnati nei tradizionali test drive pre-debutto, con abbondanti protezioni che nascondono, quasi completamente, la scocca ma, come nell’immagine che vi riportiamo qui di sotto, ci permettono di intuire alcuni aspetti fondamentali del design ed, in particolare, per quanto riguarda la parte frontale che, rispetto alla Giulia, sarà sicuramente più massiccia anche se le linee di diversi elementi, gruppi ottici in primiis, non dovrebbero differire più di tanto.

alfa-romeo-stelvio-1-2

Il legame tra la Giulia e il futuro Alfa Romeo Stelvio è fortissimo sotto la scocca. Il comparto tecnico dei due progetti è, praticamente, identico. Anche lo Stelvio, infatti, si svilupperà sulla piattaforma a trazione posteriore Giorgio, vero punto di forza del piano di crescita di casa Alfa Romeo. Il nuovo SUV condividerà, inoltre, gran parte della gamma di motorizzazioni della Giulia partendo dal turbo benzina da 2.0 litri, motore base nel powerstep da 280 CV della versione nordamericana della Giulia,  ed arrivando alle varie varianti del 2.2 Turbodiesel (150, 180 ed in futuro 210 CV) che troviamo nella gamma della berlina. Naturalmente, anche lo Stelvio potrà contare su nuovi motori più potenti, in arrivo probabilmente nel 2017, e sul supporto della trazione integrale, un elemento essenziale per poter garantire al SUV le giuste potenzialità per avere successo in diversi mercati del Nord Europa oltre che, ovviamente, negli Stati Uniti ed in Canada.

alfa-romeo-stelvio-3-2

Alfa Romeo Stelvio in arrivo anche in versione Quadrifoglio?

Il mistero in merito alla versione Quadrifoglio ad alte prestazioni del nuovo Alfa Romeo Stelvio continua e le tante foto spia emerse in queste settimane non ci aiutano a chiarire tutti i dubbi in merito alla questione. Lo Stelvio, già dai mesi scorsi, è stato avvistato in assetto sportivo al Nurburgring, segno che Alfa Romeo sta valutando la situazione e verificando le potenzialità sportive del SUV. In ogni caso, almeno per il momento, una decisione definita non sarebbe stata ancora presa anche se la sensazione è che il futuro D-SUV della casa italiana potrà contare su di una versione ad alte prestazioni che potrebbe però non fregiarsi del badge del Quadrifoglio. Maggiori dettagli in tal senso emergeranno, senza dubbio, nel corso dell’estate.

Alfa Romeo Stelvio: Debutto in autunno

Oramai non è un mistero. Il nuovo Alfa Romeo Stelvio farà la sua prima apparizione nel corso del prossimo autunno. A differenza di quanto avvenuto con la Giulia (presentata in anteprima in versione Quadrifoglio ad Arese nel giugno dello scorso anno), il nuovo D-SUV italiano, che sarà prodotto a Cassino, sarà svelato nel corso di uno dei prossimi eventi fieristici dedicati al mondo delle quattro ruote.

Al momento, la sede più probabile per la presentazione in pubblico del nuovo Alfa Romeo Stelvio è il Salone dell’auto di Parigi 2016 in programma ad ottobre. Non possiamo escludere, in ogni caso, un debutto rimandato di circa un mese. A novembre, infatti, si svolgerà il Salone dell’auto di Los Angeles ed Alfa Romeo potrebbe decidere di svelare il suo SUV negli USA, un mercato fondamentale per il successo del piano industriale del brand che, ricordiamo, punta a vendere circa 400 mila unità all’anno entro il 2018 grazie ad una gamma che, oltre alla Giulia ed allo Stelvio, comprenderà altre sei nuovi progetti tra cui troviamo una nuova ammiraglia, altri due SUV e la nuova generazione dell’Alfa Romeo Giulietta.

Per il momento, quindi, non ci resta che continuare a monitorare con attenzione il processo di sviluppo dello Stelvio che, nel corso dell’estate, sarà impegnato ancora in moltissimi test in strada che potrebbero dirci di più in merito alle sue caratteristiche. Continuate, in ogni caso, a seguire ClubAlfa.it, anche su Facebook, per tutti gli aggiornamenti legati ai nuovi modelli di casa Alfa Romeo in arrivo sul mercato nel corso dei prossimi anni.

  • Maurizio

    Gli strumenti con il legno in mezzo ai sedili! Che figo!