Maserati Alfieri: Debutto in pubblico ad inizio 2018

Di giorno in giorno va sempre più a delinearsi il futuro del marchio Maserati che, dopo aver posticipato la fine della produzione della GranTurismo e della GranCabrio, si prepara a lanciare la nuova Maserati Alfieri, la coupé sportiva presentata al Salone di Ginevra del 2014, come concept car, per celebrare i 100 anni del marchio e pronta a diventare una delle realtà più interessanti del mercato delle quattro ruote internazionale.

La nuova Maserati Alfieri sarà realizzata in due varianti, un modello coupé ed una versione spider che arriverà con qualche mese di ritardo. La vettura, come riportato sul finire della scorsa settimana, sarà realizzata a Modena e, come confermato da Sergio Marchionne, potrebbe anche poter contare su di una totalmente inedita versione elettrica a zero emissioni, quasi una novità assoluta per il gruppo FCA.

Negli ultimi giorni, il futuro della Maserati Alfieri diventa più chiaro. La nuova coupé del Tridente potrebbe debuttare, infatti, nel corso della prima parte del 2018, naturalmente al Salone dell’auto di Ginevra. La nuova Alfieri potrebbe, quindi, seguire tempistiche di lancio simili a quelle che hanno caratterizzato in questa prima parte di 2016 il SUV Levante, arrivato sul mercato a maggio dopo la presentazione ufficiale avvenuta al Salone di Ginevra di inizio marzo.

Nel caso le tempistiche venissero effettivamente confermate, la nuova Maserati Alfieri giocherebbe un ruolo importante anche nel raggiungimento del target di vendita di Maserati fissato dal piano industriale FCA nella quota di 70 mila unità vendute all’anno (in principio erano 75 mila ma la crisi del mercato cinese ha costretto ad una revisione in corso d’opera) da raggiungere proprio entro il 2018. La nuova Alfieri sarà comunque prodotta in volumi limiti (poche migliaia di unità) e si caratterizzerà per un prezzo di vendita decisamente importante. La vettura è destinata a diventare rapidamente una delle Maserati più desiderate in assoluto.

Nel 2017 arriva il Levante ibrido

In attesa del debutto della Maserati Alfieri e della sua possibile variante elettrica, il 2017 sarà l’anno dell’attesissima variante ibrida del Maserati Levante che sarà il primo modello ibrido di FCA a raggiungere il mercato europeo. Il Levante in versione ibrida presenterà molti punti di contatto con la nuova Chrysler Pacifica, la prima ibrida di casa FCA, e potrebbe fungere da punto di partenza anche per le nuove varianti ibride di casa Alfa Romeo. La casa italiana, infatti, dovrebbe presentare, nel corso dei prossimi anni, versioni ibride della sua ammiraglia e del futuro SUV di segmento E (entrambi i modelli arriveranno nel 2018) e, probabilmente, anche dei due modelli di segmento D, la Giulia e lo Stelvio che debutterà in autunno.

Continuate, quindi, a seguirci anche nel corso dei prossimi giorni e delle prossime settimane per tutti gli aggiornamenti legati alle novità in arrivo per Maserati e per il marchio Alfa Romeo. I  due brand nel corso dei prossimi anni seguiranno un percorso molto simile e condivideranno molti elementi tecnici. Già nella seconda parte del 2016 dovrebbero emergere ulteriori dettagli sulle nuove vetture che andranno ad arricchire la gamma dei due brand premium italiani.