Fiat: Poche novità per i prossimi anni

di -

Il 2016 si sta rivelando essere l’anno della riscossa per il marchio Fiat che, dopo aver presentato tra 2014 e 2015 alcune importanti novità come la 500X e la nuova 500 restyling, sta radicalmente rinnovando la sua gamma con le tre varianti della Tipo e con la 124 Spider, due progetti decisamente diversi tra loro ma che contribuiranno, in modo notevole, al successo futuro del marchio Fiat. Entro la fine dell’anno in corso, inoltre, dovrebbe fare il suo debutto anche un nuovo restyling della Panda che completerà la gamma del marchio italiano.

Nella giornata di ieri, infatti, Sergio Marchionne ha dapprima smentito l’arrivo della nuova generazione della Fiat Punto per poi confermare che Fiat non presenterà, nei prossimi anni, alcun crossover compatto (per l’amministratore delegato di FCA la Panda copre già questo segmento di mercato). Da scartare, a questo punto definitivamente, anche il progetto di un’ipotetica 500 5 porte di cui si parla, con insistenza, da diversi anni.

In sostanza, per i prossimi anni, la gamma di Fiat non dovrebbe ricevere particolari novità. Il segmento A continuerà ad essere terra di conquista per la Panda e per la Nuova  500 (la cui carriera è destinata a durare ancora per diversi anni) mentre la gamma Tipo dovrà garantire importanti volumi di vendita nel segmento C del mercato dell’area EMEA. In attesa di capire la reale dimensione della 500L, in costante crisi di vendita, il crossover 500X continuerà a rappresentare il punto di riferimento del marchio in uno dei segmenti in maggior crescita nel mercato europeo mentre la Fiat 124 Spider andrà ad occupare e probabilmente dominare, almeno in Europa, la sua nicchia di mercato. Per il futuro ed, in particolare, per i prossimi 2/3 anni non dovrebbero arrivare progetti inediti. Dopo le tantissime novità del biennio 2015-2016, Fiat dovrebbe aver raggiunto la sua dimensione in Europa con i target di vendita fissati dal piano industriale di FCA, che ricordiamo ha una scadenza fissata nel 2018, sempre più vicini.

Fiat Freemont: Una nuova generazione è possibile

Una delle poche novità in arrivo nei prossimi anni per il marchio Fiat potrebbe essere rappresentata da una nuova generazione per il SUV di segmento D Fiat Freemont. Come riportato nei giorni scorsi, FCA starebbe valutando l’opportunità di spostare la produzione della Dodge Journey, versione americana del SUV con marchio Fiat venduto in Europa, in Italia. Attualmente, infatti, il SUV a marchio Dodge viene prodotto in Messico dove però dovrebbero entrare in produzione nuovi progetti a marchio Jeep.

Fiat Freemont

Se questo progetto di ottimizzazione della produzione venisse confermato, ci sarebbe posto per una nuova generazione del Fiat Freemont che potrebbe nascere da una versione modificata della piattaforma Giorgio, la stessa su cui poggerà il D-SUV di casa Alfa Romeo, lo Stelvio. Il nuovo Freemont non presenterà alcun motore del SUV Alfa Romeo ma condividerà diversi elementi tecnici con alcuni modelli Jeep come la Cherokee. La nuova generazione del SUV con marchio Fiat potrebbe essere realizzata nello stabilimento di Cassino dove è già in produzione la Giulia e dove sarà presto in produzione lo Stelvio. A far posto alla nuova generazione di SUV sarà la Giulietta. La nuova generazione della segmento C di casa Alfa Romeo, infatti, dovrebbe essere realizzata a Pomigliano d’Arco.

Per il momento, in ogni caso, FCA non ha confermato in alcun modo queste indiscrezioni. Marchionne, infatti, si è, per ora, limitato a smentire l’arrivo di nuovi progetti, come la nuova Punto, che diversi media del settore automotive davano per certi. Nel corso dei prossimi mesi, i programmi di Fiat per i prossimi anni dovrebbero essere decisamente più chiari. Continuate, quindi, a seguirci con attenzione anche nel corso dell’estate per tutte le novità legate al brand italiano.

  • don vito

    Cosa e sucesso con il 500xl???? Il fratello di Jeep patriot?