Fiat 124 Spider: senza di lei niente Mazda MX-5

Negli USA la nuova Fiat 124 Spider ha ricevuto delle ottime recensioni dalla stampa specializzata e sembra piacere molto anche agli appassionati. Del resto il mercato a stelle e strisce da sempre è uno dei più favorevoli a questo tipo di veicolo, come dimostrano anche i risultati conseguiti dalla celebre antenata del 1966 che proprio sul mercato americano ottenne i suoi risultati più rilevanti. A quanto pare dunque il fascino dello stile italiano ha colpito ancora e la stampa americana dunque mette in evidenza ciò anche per quello che riguarda Fiat 124 Spider, che viene considerata degna erede della nota antenata. Ma  a questa automobile della principale casa automobilistica italiana  vengono dati anche altri meriti probabilmente inaspettati dalla maggior parte di appassionati e addetti ai lavori.

Fiat 124 Spider senza di lei niente nuova generazione di Mazda Mx-5

Basti pensare che il vicepresidente di Mazda USA, tale Robert Davis ha fatto delle dichiarazioni piuttosto curiose di recente. In parole povere l’importante dirigente ha chiarito che se si è arrivata alla produzione della nuova generazionedella spider Mazda Mx-5 il merito è stato dell’accordo di collaborazione tra Fiat e la casa giapponese per mezzo del quale è stato possibile arrivare alla produzione di Fiat 124 Spider. Dunque questo modello ha pure questo merito tanto che negli Usa, dove la Mazda si chiama Miata si parla di Fiata. Tra l’altro non possiamo dimenticare che questa vettura giapponese, con oltre un milione di unità immatricolate in 25 anni di carriera è indubbiamente l’automobile sportiva più venduta di tutti i tempi.

Fiat 124 Spider
Fiat 124 Spider: senza di lei niente nuova generazione di Mazda Mx-5: lo dice il vice presidente di Mazda Usa

La principale casa automobilistica italiana torna dopo tanti anni in un segmento di mercato importante

Ricordiamo che Fiat 124 Spider arriva sul mercato a 50 anni esatti dall’uscita del mitico modello che nel 1966 finì per diventare una vettura cult dell’automobilismo mondiale vero esempio del made in Italy automobilistico nel mondo. Quella vettura conquistò gli americani nel vero senso della parola. Grazie a questa vettura nata in collaborazione con Mazda, l’obiettivo della principale casa automobilistica italiana è quello di tornare a dire la sua nel segmento di mercato delle spider in cui la più importante azienda motoristica italiana manca da fin troppo tempo. Si tratta quindi di un veicolo che molti aspettavano, da poco questa automobile è sbarcata in concessionaria. I prezzi partono da 27.500 euro. 

A settembre arriva la versione Abarth con prezzi da 40 mila euro

Ricordiamo infine che Fiat 124 Spider a settembre arriverà sul mercato anche in versione Abarth. Si tratta quest’ultimo di un modello molto atteso dagli appassionati della casa automobilistica dello Scorpione. Questo modello avrà un prezzo che partirà da euro 40 mila. Questo modello di Fiat 124 Spider Abarth si caratterizza per la presenza del motore 1.4 Turbo da 170 cavalli, rigorosamente a trazione posteriore e cambio manuale. Questo veicolo inoltre vanterà capote in tela e carrozzeria bicolore con cofano e sportello posteriore in nero opaco