Alfa Romeo Giulia: 5 stelle nel test Euro NCAP sulla sicurezza

di -

Quella che vedete raffigurata qui di sopra è una Alfa Romeo Giulia speciale. Si tratta, infatti, del prototipo della berlina che Alfa Romeo ha realizzato per superare i test di sicurezza Euro NCAP che tutti i nuovi veicoli devono affrontare al momento del debutto sul mercato. La nuova Giulia si è sottoposta a tutti i crash test mettendo in mostra risultati davvero eccellenti. Per la berlina di segmento D di casa Alfa Romeo, infatti, sono arrivate le 5 stelle Euro NCAP ovvero il massimo punteggio disponibile nel test che vanno, quindi, a premiare il lavoro svolto da Alfa Romeo per garantire la massima sicurezza ai suoi clienti.

La berlina di casa Alfa Romeo, caratterizzata da un peso a vuoto di 1449 chilogrammi nella versione testata, ha ottenuto risultati davvero straordinari per quanto riguarda la sicurezza degli occupanti adulti, categoria in cui il punteggio finale è stato del 98%, e degli occupanti bambini, in questo caso il punteggio finale è stato di 81%. A completare i risultati del test troviamo un punteggio del 69% per quanto riguarda la sicurezza dei pedoni e del 60% nella categoria Saftey Assist (in questo caso il punteggio basso è dovuto al limitatore di velocità difficilmente inseribile o modificabile durante la guida).

Nel test sulla sicurezza degli occupanti adulti, la nuova Alfa Romeo Giulia ha ottenuto un punteggio nettamente superiore rispetto a tutte le principali rivali attualmente disponibili sul mercato. A tal proposito, sottolineiamo come le 5 stelle Euro NCAP rappresentavano un traguardo fondamentale per la Giulia visto e considerato che le rivali di Mercedes, BMW e Audi hanno già raggiunto in passato questo risultato.Ricordiamo, inoltre, che le 5 stelle Euro NCAP erano state raggiunte, negli anni passati, anche dall’Alfa Romeo Giulietta, nel 2010, dalla MiTo, nel 2008, e dalla precedente segmento D di Alfa Romeo, la 159, nel lontano 2006.

Per approfondire, nel dettaglio, il test Euro NCAP dell’Alfa Romeo Giulia è possibile consultare il sito ufficiale dell’ente ed, in particolare, la sezione dedicata ai risultati della berlina di segmento D di casa Alfa Romeo.

Di seguito, invece, trovate il video ufficiale del test Euro NCAP della Giulia:

Ricordiamo che, come confermato dai dirigenti di Alfa Romeo ed FCA, parte dei ritardi nell’avvio della commercializzazione dell’Alfa Romeo Giulia sono legati proprio al desiderio da parte dell’azienda italiana di massimizzare il fattore sicurezza della sua nuova berlina. Oltre ad essere un concentrato di sportività ed eleganza, la nuova Giulia, la prima vera Alfa Romeo di nuova generazione, doveva diventare un simbolo anche di sicurezza, sotto tutti i punti di vista. I risultati del test Euro NCAP sembrano, quindi, premiare il lavoro svolto da Alfa Romeo. Le 5 stelle Euro NCAP, inoltre, potranno diventare, facilmente, un nuovo elemento su cui sviluppare la campagna di marketing per promuovere, soprattutto all’estero, la berlina.

Superato anche lo scoglio del test Euro NCAP, la nuova Alfa Romeo Giulia può ora davvero dare il via alla fase di piena commercializzazione in Europa. Oltre ai confini nazionali, infatti, la quota di mercato di Alfa Romeo è decisamente ridotta e sarà compito della Giulia, nel corso del secondo semestre dell’anno in corso, contribuire in misura sostanziale alla crescita di Alfa Romeo che, ricordiamo, punta a raggiungere il target delle 400 mila unità vendute all’anno entro il 2018 partendo dalle circa 60 mila unità vendute nel 2015. Continuate, quindi, a seguirci con attenzione anche nel corso delle prossime settimane per tutte le novità e gli aggiornamenti legati alla nuova Giulia ed alle future vetture che andranno ad arricchire la gamma di Alfa Romeo.

  • Sara Ancarola-Verdi

  • Sara Ancarola-Verdi

  • light767

    In cosa si differenzia questa versione “speciale” da quella in vendita? Mi piacerebbe pensare che la versione testata sia strutturalmente identica a quella venduta. Non sono informato, qualcuno sa dirmi quanto il test EURONCAP è credibile o se soffre degli stessi trucchetti a cui è sottoposto il test dei consumi?

    • Gianni Polimeni

      Oltretutto, se parliamo di trucchetti, in prima fila ci stanno le tedesche. Giusto per precisare. Vai a vedere la Giulia e roditi il fegato. Ti consiglio l’Amaro Medicinale Giuliani!

  • Alberto Galia

  • Alberto Galia

  • 🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝

  • 🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝

  • Salvatore Nobile

  • Salvatore Nobile

  • Salvatore Nobile

  • Fantastica!

  • Fantastica!

  • Fantastica!

  • Ottimo

  • Ottimo

  • Ottimo

  • Paolo Guidi

    Non avevo dubbi sul raggiungimento del risultato massimo nel test sulla sicurezza è una tradizione che si ripete ad ogni modello e questo la dice lunga sulla serietà del progetto , brava Alfa siamo tutti orgogliosi di te .

  • umberto

    un ottimo risultato per un ottima Alfa!… logicamente è un peccato vederle distruggere…. sono pur sempre Alfa!

  • Alessandro

    Questi test mettono a tacere tutti i criticoni del marchio

  • Piero Morgana vedi? Nessun difetto 😂

  • Piero Morgana vedi? Nessun difetto 😂

  • Alessandro

    Un test con un risultato che mette a racere i rosiconi e criticoni del marchio

  • Giuseppe Colucci

  • Giuseppe Colucci

  • Gran macchina!

  • Gran macchina!

  • SpadadiDamocle

    Macchina stupenda!

  • ILKönz

    Si vede che ha dato i suoi frutti l’aver strappato Fedeli dalla BMW quando non sapevano più dove sbattere la testa.
    Ah, per la cronaca, 5 stelle l’hanno ottenute anche l’Ateca e il Tiguan, provati praticamente insieme alla Giulia.
    Senza tanti clamori, ma giustamente per loro eccellere in queste cose è la normalità.

    • Marco Gulizia

      E si da sempre aria alla bocca…ma va bene 🙂 prima magari conviene informarsi…
      Il gruppo Fiat ha sempre regalato i propri brevetti senza fare pubblicità…
      Le linee audi sono di un designer alfa romeo…
      I motori w derivano da quelli Fiat…
      Le opel fino al 2015 montavano motori Fiat…
      E questo video è di risposta alle critiche di un po di mesi fa dove la gente poco informata e quindi ignorante diceva che il ritardo della Giulia fosse attribuito al fallimento dei test…

      Informarsi e poi parlare non fa mai male…

      • ILKönz

        Eccolo qua, l’ennesimo tifoso con il cervello lavato dal filosofo maglionato…
        eeeh la Fiat ha fatto questo e quell’altro… eeeh quanta storia ha la Fiat….
        Il passato è passato. E siccome parli di informazione, dovresti sapere che dentro questa Giulia ci sono più componenti tedeschi che italiani.
        E i problemi tecnici che l’hanno colpita prima della sua messa in commercio sono verissimi, li ha pure confermati il caro Sergione, anche se ovviamente è stato ben attento a tenersi sul vago, come è sempre stato così bravo a fare…

        Saluti.

        • Marco Gulizia

          Premessa che per me marchionne non vale niente!!
          Se la Giulia avesse
          avuto seri problemi sulla sicurezza, non sarebbe uscita cosi
          “velocemente”, si sarebbe dovuto ristudiare tutto lo chassis anteriore e
          dubito che sarebbe stato fattibile senza cambiare nulla nella macchina.
          Fatta
          questa premessa, le audi montano fari con brevetto italiano, molte cose
          montate sulle tedesche sono italiane. questo non centra nulla se alla
          fine il risultato è la qualita. So benissimo che molti componenti della
          giulia sono esteri.
          Sta di fatto che il gruppo VAG senza l’influenza
          ITALIANA sarebbe ancora ferma agli anni 90 con la prima seie dei suoi
          modelli sia in design che meccanicamente parlando.

          E comunque da italiano sono contentissimo dei risultati ottenuti in ambito automobilistico che da sempre in europa deteniamo.

          • ILKönz

            Vedi, il problema della “velocità” è proprio il motivo principale per il quale Jeep ora si trova ad affrontare una valanga di richiami come mai prima nella sua storia.
            Il caro Sergione (contento che valga zero anche per te) è soltanto capace di inseguire i profitti a breve termine, accelerando senza criterio la produzione dei suoi adorati suv e furgoncini perchè sono tipi di veicoli che negli USA vanno via come il pane. Risultato? Jeep vende bene perchè la benzina costa poco, ma è una bolla effimera destinata a scoppiare presto, perchè si trova anche in fondo alle classifiche americane che tengono conto di affidabilità e qualità costruttiva dei veicoli.
            Con la Giulia sembra proprio che sia accaduta una cosa molto simile. Ora sembra un veicolo chissà quanto meraviglioso, ma voglio vedere dopo un annetto quanto soddisfatti saranno ancora i suoi proprietari.
            Se c’è qualcuno che sputa volentieri sulla storia dell’automobilismo italiano quello è proprio Sergio Marchionne. Ricordiamoci sempre che è lo stesso tizio che ha osato dire ai microfoni che Lancia non ha storia internazionale. Oltre che avido e arrogante, pure ignorante come una capra.
            Harald Wester, ex ceo Alfa e Maserati, ora retrocesso (e chissà perchè), ha detto chiaro e tondo che la Giulia sarà la salvezza o la rovina di Alfa Romeo. Beh… vista la campagna marketing (ammesso si possa definire tale) con la quale è stata pubblicizzata finora, direi che la seconda ipotesi è quella più probabile. Ed ora a gestire Alfa c’è un tizio che della storia di cui sopra è ignorante almeno quanto Marchionne, non sa una parola di italiano e fino a ieri si è occupato soltanto di vendere suv e furgoni agli americani.
            Se il buongiorno si vede dal mattino…

            • Marco Gulizia

              ragazzi noi in casa abbiamo avuto solo alfa romeo, dalla gtv 2.0T.S. passando alla 75 2.0T.S. (che abbiamo tutt oggi) , poi 156 2.0T.S., 147 1.9 JTDm, 2 alfa romeo GT 1.9 JTDm ora io ho una Giulietta 1.4 TB e infine lancia Y 1.2 fire del 2001…vi posso assicurare che a mio padre di stare dietro alle macchine non se ne parla quindi manuntenzione pari a zero… la 75 sta campando con cambi candele e cambio olio quando capita… la cinghia una volta in 30 anni e fine della sua manuntenzione idem per le altre nostre macchine… mai riscontato nessuno di questi problemi…

              al contrario gente che conosco con golf e audi pagate fior di soldi neanche i problemi congeniti sono riusciti a farsi passare in garanzia…

              piccolo inciso in nessuno dellle nostre auto la tappezzeria ha avuto problemi, nessun problema sullo sterzo anzi!! macchine tutte con piu di 200.000 km e lavori solo di ordinaria manuntenzione… ah dimenticavo la 75 sempre tenuta in strada!!!
              che marchine guarda soltanto hai profitti è vero… ed è lui la rovina del marchio fca….

              • ILKönz

                Massimo rispetto per il tuo amore verso il marchio Alfa, ed anche un pò di sana invidia per la GTV.
                Ma continua a sfuggirti il nocciolo della questione: le nostre esperienze personali non fanno numero. Se facessi un elenco di tutte le varie vicissitudini che mi hanno raccontato vari automoblisti, più o meno affidabili, e nel mucchio ci mettessi pure le mie (quasi tutte quelle negative sofferte con modelli Fiat), probabilmente non crederei più ad una sola virgola di quello che trovo poi riportato ogni volta nelle varie classifiche vendite.

                • Marco Gulizia

                  So per certo che sono lo 0,00001% sul mercato mondiale… ed è per questo che non invidio le tedesche… perchè non hanno nulla in piu’ di quello che propongono le nostre…
                  per lo meno alcune delle nostre macchine sono ancora prodotte in Italia, e quindi padri e madri di famiglia possono portare a casa il pane ai loro figli… ed essere fieri di contribuire allo sviluppo economico nazionale…
                  Invece elogiando il prodotto estero non si fa altro che intaccare i futuri imprenditori…
                  Tu investiresti in un paese in cui gli stessi cittanini rinnegano i propri prodotti???..

                  • ILKönz

                    Certo che ci investirei, perchè si dà il caso che quasi il 60% del fatturato europeo dell’intero gruppo FCA è concentrato in Italia! 500, Panda e Renegade non avrebbero mai fatto successo se non fosse per gli italiani che se le comprano.
                    Poi la gente è libera di dire quello che vuole, di lodare o denigrare quello che preferisce, che sia un prodotto nazionale o estero, ma le chiacchiere se le porta via il vento, ed io preferisco guardare i fatti.
                    Peccato che Marchionne preferisce guardare i facili profitti e soltanto quelli, ed è il primo a fregarsene di cosa pensino davvero gli italiani. Lo dimostrò col referendum di Mirafiori nel 2010, un ricatto legalizzato verso gli operai italiani. Lo ha dimostrato trasferendo la sede fiscale a Londra, sputando in faccia allo Stato italiano, dopo tutti i contributi che Fiat ha rubacchiato grazie alle tasse degli italiani. Ha sputato in faccia alla storia della Lancia, altro orgoglio italiano, trasformandola nella pattumiera degli avanzi americani della Chrysler. Ha chiuso uno stabilimento italiano (Termini Imerese) con la scusa della crisi globale, soltanto per aprirne un altro in Serbia e per cosa? per cercare di vendere un flop clamoroso come la 500L…

                    Quindi non devi certo farle a me certe domande.

                    • umberto

                      peccato….. hai perso nuovamente un’occasione per non scrivere stupidate!

                    • Marco Gulizia

                      I fatti sono scritti e dichiarati ad alta voce…. i tempi dell’alfa romeo e ferrari non esisteva o qualsi un marchio estrero all’altezza… chi compra alfa comunque la compra per il piacere di guida e non per le frociate all’interno la macchina ti deve calzare addesso devi sentire l’asfalto correre sotto di te devi impostare la curva sicuro che dove guardi vanno le ruote … non mi interessano i led… non mi interessano i sedili in pelle con regolazioni elettriche… non mi interessa consumare poco… mi interessa che quando guido sono i a portare la macchina al limite e non il contrario…la guida autonome e per la gente con limitazioni fisiche (non è per insulto) ma è una costatazione dei fatti come dici tu… se sei uno autosufficiente non te ne fai niente di una macchina che guida al posto tuo…

                  • umberto

                    tranquillo hanno molto di meno, ma tanti che pensano di essere più furbi decantano le loro inutili cariole che hanno più difetti delle nostre e costano molto di più in riparazioni…… ma avere un cesso straniero fa figo….. e di italiani inutili ne abbiamo parecchi!

                • umberto

                  fai anche l’elenco di tutti i difetti delle cariole straniere! Se hai il coraggio di dire la verità, logicamente!

              • umberto

                eri partito bene….. poi ti sei perso con la frase finale…., lascia perdere le stupidate oppure dimostra con dati alla mano che marchionne sia la rovina della fca, perché vedi sei un buon possessore di Alfa Romeo e se oggi l’Alfa Romeo è ancora Italiana è proprio grazie a Marchionne, perché i vari esterofili falliti e servi degli stranieri avrebbero voluto che fosse ceduta a quei ladroni truccatori di centraline e foraggiati dallo stato tedesco della Vw….. quindi la critica deve essere oggettiva, diversamente sono le solite parole al vento di chi non sa cosa scrivere.
                Marchionne può o non può piacere, ma cos’era la fiat e cos’è oggi sono dati oggettivi e il merito è proprio di Marchionne, se non arrivava questo soggetto, che giustamente guarda ai profitti (senza non si va da nessuna parte) oggi la fiat non esisterebbe più e saremmo costretti a girare con quei cessi di macchine straniere!

                • Marco Gulizia

                  unberto hai ragione anche te… ma è un fatto di pelle … a me personalmente non mi garba moltissimo, sarà per i suoi modi di fare, di come parla, e non si capisce mai bene dove voglia arrivare… io spero solo altri 100 anzi no 1’000 anni ad alfa romeo perche se li merita tutti… sono molto legato al marchio e sono molto legato al made in italy e non riesco proprio a capacitarmi di gente che dice che noi italiano non sappiamo fare auto… noi italiani abbiamo “creato” e lo metto tra virgolette (e specifico che è un modo di dire) la macchina: invidiata, stimata, copiata, desiderata, sognata, immaginata in tutto il mondo…

                  (FERRARI, ALFA ROMEO, LANCIA, MASERATI, LAMBORGHINI, BUGATTI e PAGANI) in nessun altro stato al mondo esistono marchi del genere con una storia… gli altri sono stati solo bravi a comprare o copiare.

                  • umberto

                    vedi Marco posso condividere che una persona ci stia antipatica e indubbiamente Marchionne può ispirare di tutto tranne che simpatia, ma dall’altra parte non posso non riconoscergli il merito di aver salvato la fiat e di essersi impegnato a riportare l’Alfa Romeo ai livelli che merita. Non so se questo avverrà, ma sicuramente l’impegno c’è! logico che questo non è solo merito di Marchionne, perché per ottenere questi risultati il merito va dall’addetto alle pulizie all’amministratore delegato, ma è indubbio che se chi comanda non sa cosa fare non si possono ottenere risultati.
                    Condivido con te il legame per il marchio e per l’Italia, quindi è indubbio che quando leggo certi commenti di soggetti che criticano i prodotti italiani (vedi Konz e il nuovo entrato laser00) rispondo a tono, perché ognuno è libero di pensarla come meglio crede e di esporre le sue valutazioni, ma quando queste sono palesemente false allora bisogna ribattere.
                    Peraltro santificano i prodotti stranieri nell’illusione che tutti siano stupidi e credano alle loro quattro frottole…… le macchine straniere hanno gli stessi difetti che hanno le macchine Italiane, perché se la critica può essere condivisibile per modelli di 20/30 anni fa, dove indubbiamente le qualità costruttive delle auto straniere erano superiori, oggi questa differenza non esiste più, mentre si nota proprio un decadimento sui marchi stranieri (che non vuol dire che sono fatte male, semplicemente con una minore qualità rispetto al passato).
                    Infine l’ultima mia considerazione: ma se amano cosi tanto i prodotti stranieri…..cosa vengono a scrivere su un sito di appassionati di Alfa Romeo? cosa pensano che siamo qui tutti pronti a dargli ragione?….. vadano a scrivere nei loro siti, si trastullino con la loro illusoria superiorità, noi siamo contenti della nostra mediocrità!…

          • laser00

            Lasciate perdere fari e centraline, o il design, quello può essere bellissimo, io parlo della qualità globale del prodotto, e vi posso garantire che avendone avute due di Fiat (fate come vi pare ma Alfa e Fiat e le assemblano nelle stesse aziende) vi posso dire che sono accozzaglie, Sedili sventrati, sedili con meccanismo rotto, una cerniera della portiera dissaldata … ciondolava la portiera!!!!! Moquette che si è sventrata, piccoli guasti al condizionatore e riscaldamento, servosterzo che si blocca mentre vai, 4 batterie sostituite in garanzia per prpbelma impianto elettrico, Stop mi fermo qui!!

            • umberto

              fai bene…. rischiamo di essere preoccupati ogni volta che saliamo sulle nostre auto…….consigliaci qualche bel cesso straniero da comprare!!! hai tanta esperienza!

              • laser00

                Se cerchi cessi vai sul sicuro con il gruppo FCA … le straniere non le acquistare costano anche troppo rispetto alle italiane della stessa categoria, una bella Tipo Nuova per esempio è un bel investimento lo dice anche Chiambretti 🙂

                • umberto

                  ma ti ho chiesto consigli per un cesso, non per un auto!…. se voglio un auto logico che la compro dal gruppo Fca!…. concordo che la tipo sia un bel investimento, con poco hai tanto….. mica come le straniere che con poco hai poco!

                  • laser00

                    Rosica rosica …. non sdegnare le auto che non ti puoi permettere 😉 compri FCA solo perchè è il prezzo migliore del mercato, non perchè siano le migliori, fanno schifo e lo sai bene, ma quando ti scontri con le concorrenti di Punto e tipo e vedi che constano qualche migliaio di euro in piu … tiri i remi in barca e ti accontenti, questo non vuol dire che hai fatto un affare ma solo che hai preso quello che ti puoi permettere, inutili che fai fuoco addosso a chi può spendere di più di te. Quindi prendi pure quello che ti pare ci mancherebbe ma non venire a dire che sono migliori di Auto Giapponesi o Tedesche perchè sei davvero ridicolo ….

                    • umberto

                      hi hi hi sei un simpaticone…… e che vuoi fare le mie modeste finanze mi consentono acquisti limitati, quindi prendo ciò che posso permettermi e con quel poco che ho acquisto ciò che in rapporto qualità prezzo è oggettivamente valido….. purtroppo a differenza di tanti che non possono ma vogliono apparire non spreco i soldi che non ho pur di girare con un catorcio straniero solo per far vedere agli altri ciò che non si è realmente e posteggiare il catorcio (o cesso…fai tu) davanti ad un bar perché con le rate più lunghe di un mutuo non ci si può permettere di mettere benzina nel serbatoio!…
                      La cosa divertente è che ti illudi di poter valutare una contestazione alle tue frottole, peraltro patetiche, facendo i conti in tasca agli altri e questo è particolarmente divertente perché probabilmente sei convinto di avere tanti soldi e che tutto il resto del mondo che non compra un cesso di auto come hai tu lo fa per carenza di soldi….. ti fa star sereno? bene ne sono felice per te, almeno ti allieterà le tue giornate al bar! … che vuoi farci preferisco avere una Punto ma poterla usare che una bmw da tenere posteggiata davanti al bar!…. ammesso che io abbia la Punto…. logicamente!

                    • Marco Gulizia

                      ragazzi largo fate passare è arrivato uno con la cariola piena di soldi… prego, prego passi pure lei che è ricco…. ahahah ma mi faccia il piacere… come direbbe totò…
                      sarai il classico sfigatello con l’audi A1 pagata dal papi diesel allestimento merda, senza neanche i decantati fulllledde della magneti marelli…
                      audi non ha mai vinto un cazzo e in piu è gruppo vag costuito in turchia da turchi… pagato una sassata perche “OH ragazzi è tedesca” ahahah Auto-Union da quando è stata creata e fallita ogni 10 anni i 4 anellini, stile cordicella del cesso, sono l’insieme di altre 3 case costrutrici ancheesse fallite ripetutamente… per poi essere state fuse in unico marchio, appunto Auto-union… poi comprata da mamma vag disegnata da un noto italiano che disegnò ai tempi la 156, montando tecnologie italiane(i mitici fulllledd) con trazione anteriore e 0 tenuta di strada neanche con il mitico all4, ammortizzatori e sitema di sospensioni fermo al 1990… motori derivati da polo e golf con pianale skoda, sistema di centraliana “truffa di massa” brevettato fin dal 2000 perchè non sanno neanche sviluppare motori che non inquinano, mangia olio, sfondo turbine e pompe ad alta pressione ma sono contento di aver una macchina “premium”.

                      Fai una cosa però, in caso vedi uno che ti sta per sorpassare in curva o in rotonda xk tu vai a 10 km/h almeno accosta non fare brutte figure…ahahaha io della comodità in macchina non me ne faccio niente, mica ci dormo in macchina, io nella macchina cerco sicurezza ed affidabilità. Soprattutto in curva.

                    • umberto

                      il problema è che il riccone non sa che cosa sono le curve!…..ma è un simpaticone, e noi poveracci gli siamo grati per le sue perle di saggezza……

                    • Marco Gulizia

                      Hai ragione Umberto 🙂 😉 ahahah…

                    • laser00

                      Mi sa caro Marco che avete travisato tutto il discorso, io parlo da ex acquirente gruppo Fiat, non da uno che parla perchè da fiato alla bocca, se mi sono rotto di acquistare queste baracche è perchè ci ho già buttato via sacchi di soldi per ripararle, quando ti si apre un sedile devi ripararlo, non puoi girare col sedile rotto, idem il riscaldameto, idem la portiera che si è dissaldata la cerniera che la tiene, stessa cosa per mille piccole rogne che mi sono successe, ok auto sfigata … ne presi un altra Fiat … peggio di quella prima!! Tutte Nuove!! zero Km!!
                      Lancia e Alfa??? ce le hanno degli amici .. sai cosa cambia?? l’ adesivo! poi i materiali sono gli stessi!! Ora dimmi se quando poi cambia marca e prendo un Audi usata, un auto che ha 10anni oramai … e che mi ha dato meno ma moolto meno prblemi di una Fiat / Alfa o altro che sia NUOVA!! Come mai non si sono aperti i sedili nel Audi??? o come mai non si è rotta l’ aria condiazionata / riscaldamento?? ..perchè non mi è quasi caduto la portiera per terra al Audi???
                      Scusa ma io parlo per esperienza personale, a me delle marche poco importa, dei soldi si e li voglio investire bene, se FCA fa prodotti scadenti che se li tengano!! Auto da ricco…. no no anzi un Audi usata costa quanto una Fiat Nuova .. ma vale il doppio!!
                      Il discorso del permettersi o meno è venuto fuori cosi per screzio, ero io il primo estimatore delle auto italiane, ma quando sei fisso in officina poi ti passa la voglia, quando vedi amici con la Golf che apparte il tagliando o la solita manutenzione non gli si rompe niente … inizi a meditare …
                      Fai un esame di coscienza, quando ti si aventrano due sedili, moquette, cerniera della portiera, 3 rotture alla ventilazione, prima la velocità, poi il selettore caldo / freddo, poi il selettore vetro/piedi/frontale …. e altro che non ricordo … se vuoi cerco le fatture del officina tra le altre cose ufficiale FIAT!!
                      Dopo tutte queste cose tu riacquisteresti Fiat?????

                    • umberto

                      vedi amico mio ognuno e libero di comprare ciò che vuole ed anche di denigrare ciò che non gli piace, certo in quest’ultimo caso è più saggio andare a denigrare in un sito di appassionati della stessa marca cosi almeno si evita di ottenere delle risposte che non condividono il proprio pensiero. Tu hai scelto di scrivere su questo sito che, se non te ne fossi accorto, è di appassionati di auto Italiane, i quali, come è logico, non vedono di buon occhio le auto straniere e ancora meno quelli che scrivono esperienze, vere o presunte, al solo fine di screditare tali prodotti. Come persona posso dirti che mi dispiace delle varie traversie che hai avuto con i prodotti Italiani, come appassionato invece non mi interessa minimamente. In primo luogo perché quello che descrivi a me, dopo tante auto Italiane (non due) non mi è mai capitato ed in secondo perché non esiste l’auto perfetta, purtroppo i problemi li hanno tutti i marchi, se sei fortunato va bene diversamente se prendi un’auto nata male saranno guai.
                      Vedi nelle tue descrizioni ci vedo troppi luoghi comuni, che sono un classico dei vari esterofili, quindi onestamente se non ti piace l’auto Italiana comprati pure qualsiasi auto straniera (che per me sono cessi) e gira felice…ma non venire qui a fare i predicozzi. Tanto non attaccano!!!
                      Infine il tuo più grosso errore è dare agli altri dei poveracci, capisco la presunzione dei vari esterofili, ma nella realtà quando mia hai dato del poveraccio hai dimostrato una stupidità enorme….. può essere che io giri con una vecchia Fiat panda, ma potrebbe essere che usi abitualmente una Maserati ….. e quindi di audi a3 usate ne potrei comprare una all’anno solo con la spesa del consumo di benzina annuale…. ricordati che chi non compra straniero non per questo è povero, forse è solo più saggio e meno esterofilo!

                    • laser00

                      Esterofilo??? no guarda scusa non capisco i tuoi gerghi di fazioso per un logo una marca o altro, io parlo di cose reali, non acquisto perchè mi piace l’adesivo del Audi o della Seat, ho già fatto questi sbagli, in casa mia avevano un 127 negli anni 80, e la Uno, ed infatti per fare l’ estimatore del made in Italy mi sono preso ben 2 Punto, anzi scusa mi sono preso ben 2 …. diciamo fregature va! Cerca in rete e troverai molti clienti FCA estremamenti delusi dagli stessi problemi che ho avuto io, anche perchè caro mio se hai per caso la punto Terza Serie, quella classic con marchio grande sul porta bagagli puoi tranquillamente sfoderare uno dei due sedili, troverai le anime di metallo al interno che casualmente in entrambi non sono state smussate ma sono ben taglienti, cosi a lungo andare il caro cliente fca si ritrova il sedile con la gomma piuma sventrata, questo sia guidatore che passeggero, questo perchè smussare un angolo tagliente si vede costa troppo ad FCA, meglio lasciare tutto cosi .. che forse è anche meglio!! Tornando a noi capisco il sito di appassionati, ma non di ciechi!! Perchè che le auto italiane siano strapiene di difetti non lo dico solo io presunto acquirente, ne è pieno internet di persone come me.

                    • umberto

                      quella del fazioso mi mancava!!!!!! hi hi hi sei un altro simpaticone!…… che ti posso dire, hai nuovamente non compreso che scrivi su un sito di appassionati, i quali non si fanno incantare dal primo esterofilo che passa a raccontare tutte le sue lagne…. sei contento con la tua A3, bene!…. tienitela ben stretta e continua a comprare quella!…. ma chi se ne frega! a differenza tua a me di cosa compri o dei difetti che ha non mi interessa….. per me il calcolo è molto semplice: auto straniere = cesso!!!… stop!…. non mi interessa se hai avuto delle esperienze negative con le tue Punto, non mi interessa se tutti i tuoi amici che hanno auto straniere sono strafelici, non mi interessa se su internet è pieno di gente che racconta di questa immensità di difetti delle auto Italiane!…. io guardo le mie esperienze personali e visto che di auto Italiane ne ho comprate parecchie quando vedo scritte delle stupidate colossali l’unica cosa che posso fare è sorridere!
                      Quindi grazie del buon umore che mi ha regalato……
                      Per il resto rimango della mia idea: auto straniere = cessi! a differenza tua per me invece è importante il marchio……. ma comprendo che non puoi capire, è una questione di passione e quella o si ha o non si ha! altrettanto semplice!

                    • laser00

                      Bravo!! vedi che sai bene quale sono le auto che non ti puoi permettere!!! Non ci vuole molto ad indovinare, comunque non è un A1 ma una A3, e come posso ben vedere ad ogni tua risata ti mangi un poco di fegato, Immagino disprezzerai anche BMW e Mercedes auto anche quelle scadenti, Lamborghini poi … (sempre gruppo Vag) insomma qualsiasi auto sopra la Nuova Tipo (che per te è il massimo ) e che sia straniera (quindi costa di più della tipo) per te sono di merda. Ma guarda che ti ripeto non devi denigrare quello che non ti puoi permettere. Poi tiri in ballo centraline e cose del genere quando non sai a cosa attaccarti, ma parli a uno che di Fiat ne ha avute 2 .. e caro amico non incanti nessuno e non mi illudi, so bene come sono fatte le Fiat e per questo che mai piu ne acquisterò una, tu invece mi chiedo se hai mai guidato una Golf per esempio o se solo la disprezzi quando vedi il prezzo … credo proprio che non ci sei forse neppure mai salito sopra altrimenti non parleresti cosi, sei il solito che parla perchè hai sempre auto auto da primo prezzo, panda, Punto, 600 … toh… la Nuova Tipo!!!

                    • Marco Gulizia

                      ma fammi capire… tu pensi realmente che io non mi possa permettere una bmw un audi?? ma cosa ti credi… sei proprio un poveraccio con le pezze al culo!! avrai un audi A3 1.0 TSI da 90 cavalli ahahah …ma comunque a me di quello che pensi te non me ne fotte proprio..e non so se hai presente quanto costava la GT black line o la GT QV o la 156…. anche la giulietta che ho io ora costa come un golf… e comunque ne ho guidate di tedesche … la mia ragazza ha dovuto darla via per la disperazione… e si e presa una 147 usata…. miei anici che hanno il golf sono ancora in ballo con la garanzia per via della pompa ad alta pressione… cmq ti ripeto… io non valuto l’auto sul prezzo perche non ha senso… e non mi interessa neanche il confort… io guardo la meccanica… e ti ricordo che audi senza la lambo oggi non avrebbe né il telaio né i motori!!! SFIGATO…. sappi che loro finanziano e basta…lo sviluppo rimane lamborghini… idem la produzione… é audi che ha bisogno della tecnologia lamborghini e non il contrario!!!

                      MA TU PARLI SOLO PER SENTIRTI FIGO?? CON LA TUA MACCHININA DA PEZZENTE CHE TI RITROVI…solo per farti figo al bar….

                      MI FAI PENA….

                    • laser00

                      Ma chiuditi dentro il bagagliaio della tua Bella Fiat Tipo nuova .. proprio come fà chiambretti vai …. e occhio s battere troppo il portellone sennò ti si dissaldano le cerniere. Auguri per il futuro!

  • beppedelp

    La Giulia è diventata la nuova referenza di mercato. Adesso sono le tedesche a chiedersi come fare a copiare la Giulia.

  • laser00

    Euroncap è il test di sicurezza, non di tutto il resto, io spero per l’ Alfa che sia davvero l’ auto della svolta, perchè le persone si sarebbero anche stufate di prendere auto, pagarle come le altre concorrenti e dopo 4/5 anni se le metti a paragone vedi che le Alfa o insomma le italiane sono cenciate, le altre reggono mooolto meglio l’ uso quaotidiano.
    Con questo mi spiace, ma essendo stato cliente Fiat so bene che vernici, interni e tutto il resto decadono in fretta rispetto alla concorrenza, unica nota positiva è il motore … ma non si può vendere auto dove poi tutto il resto va in malora, sedili, vernice che si opacizza o si scrosta, interni che scricchiolano, piccoli guasti ogni poco, …. avevo una Fiat di 7 anni sembrava ne avesse 15 da come era … sedili sventrati, guasti nel abitacolo, vernice piena di puntini …. ho acquisatato un auto estera di cui non voglio dire marche o altro … adesso ha 10 anni ed è messa meglio della Fiat che ne aveva 7.

    • umberto

      hai fatto bene a comprare straniero, fortunatamente io sono uno di quelli che ha sempre comprato Italiano e tutti questi problemi da te citati non li ho mai avuti, le macchine italiane sono molto ben curate, la vernice e in ordine gli interni sono come quando le ho acquistate. Dopodiché i motori sono notevolmente migliori della concorrenza e quindi ritengo che se devo spendere i miei soldi preferisco acquistare un’auto Italiana, con la quale ho più piacere di guida e do lavoro agli Italiani…… ma queste sono le mie scelte, dopodiché giustamente vi sono parecchie auto straniere in circolazione e quindi è normale che i gusti siano differenti….. certo quando le vedo sul carro attrezzi, considerata l’ottima qualità delle straniere, mi rendo conto immediatamente che non è perché sono rotte (le straniere sono perfette) semplicemente i felici proprietari sono cosi attenti alla cura che preferiscono ogni tanto fagli prendere aria al motore senza che lo stesso sia in moto, quindi aspettano pazientemente il soccorso stradale dopodiché gli fanno fare un giro…. e i costi successivi non sono di riparazioni ma semplicemente del costo del “giretto”.