,

Alfa Romeo Giulia: 5 stelle nel test Euro NCAP sulla sicurezza

Quella che vedete raffigurata qui di sopra è una Alfa Romeo Giulia speciale. Si tratta, infatti, del prototipo della berlina che Alfa Romeo ha realizzato per superare i test di sicurezza Euro NCAP che tutti i nuovi veicoli devono affrontare al momento del debutto sul mercato. La nuova Giulia si è sottoposta a tutti i crash test mettendo in mostra risultati davvero eccellenti. Per la berlina di segmento D di casa Alfa Romeo, infatti, sono arrivate le 5 stelle Euro NCAP ovvero il massimo punteggio disponibile nel test che vanno, quindi, a premiare il lavoro svolto da Alfa Romeo per garantire la massima sicurezza ai suoi clienti.

La berlina di casa Alfa Romeo, caratterizzata da un peso a vuoto di 1449 chilogrammi nella versione testata, ha ottenuto risultati davvero straordinari per quanto riguarda la sicurezza degli occupanti adulti, categoria in cui il punteggio finale è stato del 98%, e degli occupanti bambini, in questo caso il punteggio finale è stato di 81%. A completare i risultati del test troviamo un punteggio del 69% per quanto riguarda la sicurezza dei pedoni e del 60% nella categoria Saftey Assist (in questo caso il punteggio basso è dovuto al limitatore di velocità difficilmente inseribile o modificabile durante la guida).

Nel test sulla sicurezza degli occupanti adulti, la nuova Alfa Romeo Giulia ha ottenuto un punteggio nettamente superiore rispetto a tutte le principali rivali attualmente disponibili sul mercato. A tal proposito, sottolineiamo come le 5 stelle Euro NCAP rappresentavano un traguardo fondamentale per la Giulia visto e considerato che le rivali di Mercedes, BMW e Audi hanno già raggiunto in passato questo risultato.Ricordiamo, inoltre, che le 5 stelle Euro NCAP erano state raggiunte, negli anni passati, anche dall’Alfa Romeo Giulietta, nel 2010, dalla MiTo, nel 2008, e dalla precedente segmento D di Alfa Romeo, la 159, nel lontano 2006.

Per approfondire, nel dettaglio, il test Euro NCAP dell’Alfa Romeo Giulia è possibile consultare il sito ufficiale dell’ente ed, in particolare, la sezione dedicata ai risultati della berlina di segmento D di casa Alfa Romeo.

Di seguito, invece, trovate il video ufficiale del test Euro NCAP della Giulia:

Ricordiamo che, come confermato dai dirigenti di Alfa Romeo ed FCA, parte dei ritardi nell’avvio della commercializzazione dell’Alfa Romeo Giulia sono legati proprio al desiderio da parte dell’azienda italiana di massimizzare il fattore sicurezza della sua nuova berlina. Oltre ad essere un concentrato di sportività ed eleganza, la nuova Giulia, la prima vera Alfa Romeo di nuova generazione, doveva diventare un simbolo anche di sicurezza, sotto tutti i punti di vista. I risultati del test Euro NCAP sembrano, quindi, premiare il lavoro svolto da Alfa Romeo. Le 5 stelle Euro NCAP, inoltre, potranno diventare, facilmente, un nuovo elemento su cui sviluppare la campagna di marketing per promuovere, soprattutto all’estero, la berlina.

Superato anche lo scoglio del test Euro NCAP, la nuova Alfa Romeo Giulia può ora davvero dare il via alla fase di piena commercializzazione in Europa. Oltre ai confini nazionali, infatti, la quota di mercato di Alfa Romeo è decisamente ridotta e sarà compito della Giulia, nel corso del secondo semestre dell’anno in corso, contribuire in misura sostanziale alla crescita di Alfa Romeo che, ricordiamo, punta a raggiungere il target delle 400 mila unità vendute all’anno entro il 2018 partendo dalle circa 60 mila unità vendute nel 2015. Continuate, quindi, a seguirci con attenzione anche nel corso delle prossime settimane per tutte le novità e gli aggiornamenti legati alla nuova Giulia ed alle future vetture che andranno ad arricchire la gamma di Alfa Romeo.

Lascia un commento

Loading…