Alfa Romeo: le auto storiche tornano al Portello

Alfa Romeo
Alfa Romeo

Portello, come tutti i fan del Biscione sanno, è un luogo che fa parte in maniera piuttosto evidente della storia di Alfa Romeo. Parliamo infatti del quartiere nella zona a nord ovest di Milano dove il noto brand che fa parte di Fiat Chrysler Automobiles è di casa, anche se ormai il glorioso stabilimento dedicato al montaggio delle Alfa Romeo non esiste più qua. Oggi vi segnaliamo un appuntamento molto importante, infatti sabato 11 giugno, il comprensorio residenziale Parco Vittoria, che in pratica si trova dove un tempo sorgeva la fabbrica, mette in mostra le automobili storiche di Alfa Romeo.

Alfa Romeo di nuovo protagonista al Portello

Questo evento è stato organizzato in collaborazione con la Scuderia del Portello,  che da questo punto di vista può essere certamente considerata come una garanzia assoluta. L’evento in questione si caratterizza anche per il fatto di prevedere ingresso gratuito  dalle 10 alle 19. Nel corso di questa kermesse, ricordiamo anche che sarà possibile ammirare ben 16 modelli che hanno fatto  la storia di Alfa Romeo e che hanno dato un grosso contributo nel mondo dei motori anche da un punto di vista delle competizioni. Tra le auto che potremo ammirare vi sono la 1900 Coupé Super Sprint del 1953 portata di recente a Goodwood da Arturo Merzario e Alfa Romeo Giulietta Spider Veloce del 1956, un’automobile che nel 2002 ha partecipato alla Carrera Panamericana con Merzario e Vinicio Marta giungendo al sesto posto assoluto.

Alfa Romeo
Le Alfa Romeo storiche tornano al Portello sabato 11 giugno

Tanti i modelli rari presenti

Presente anche Alfa Romeo Giulietta Sprint Speciale “Low Nose” del 1959, che in pratica rappresenta uno dei 101 esemplari costruiti di questo modello. Non possiamo non menzionare la presenza di Giulia TI Super del 1964 preparata dalla Scuderia per partecipare alla London Sydney nel 2000 con Marco Caiani e Marco Rossi. Insomma  si tratta di modelli assai rari tenuti tra l’altro in un perfetto stato di conservazione per la gioia dei fan del Biscione che sicuramente parteciperanno in massa all’evento che si svolgerà dove un tempo sorgeva la mitica fabbrica del Portello. Ricordiamo infine che per tutta quanta la durata del week end, i visitatori dell’evento in questione potranno visitare anche gli appartamenti campione di questo nuovo grande progetto urbanistico, che per l’occasione sarà animato per mezzo della nota Associazione Veronica Sacchi,  si tratta di una onlus che da anni pratica la clown terapia.