Alfa Romeo Stelvio: design semplice per il nuovo Suv

Alfa Romeo Stelvio

Negli scorsi giorni sul web sono apparse le matematiche relative alla carrozzeria del nuovo suv Alfa Romeo Stelvio. Queste hanno fatto molto scalpore tra i fan ‘alfisti’, in quanto hanno mostrato alcuni particolari inediti di quello che sarà il design del nuovo veicolo del Biscione. Questo modello come già detto in precedenza, dovrebbe debuttare in autunno, forse nel corso della prossima edizione del Salone dell’automobile di Los Angeles. L’inizio della sua produzione, secondo quanto dichiarato alcune settimane fa dallo stesso amministratore delegato Sergio Marchionne, dovrebbe avvenire entro la fine dell’anno, presso gli stabilimenti Fiat Chrysler Automobiles di Cassino. La produzione di questo veicolo affiancherà dunque quella della berlina Alfa Romeo Giulia.

Alfa Romeo Stelvio: Il primo modello a debuttare sarà Quadrifoglio?

Il primo modello di Alfa Romeo Stelvio a debuttare nel mondo dei motori dovrebbe essere la versione più sportiva Quadrifoglio. Si ripeterebbe insomma quanto già accaduto con la berlina Alfa Romeo Giulia, che si mostrò al mondo intero lo scorso 24 giugno, nella versione più sportiva. Dalle matematiche emerge che, esteticamente parlando, questo veicolo avrà molto in comune con la berlina di classe ‘D’ Giulia, questo soprattutto per quanto concerne la semplicità e la linearità delle fiancate. Per quanto riguarda il ‘lato B’ di questo veicolo, segnaliamo l’assenza della terza luce laterale. Si tratta di un particolare che rende questa vettura vicina al nuovo suv della gloriosa casa automobilistica del Tridente: Maserati Levante. 

Alfa Rmeo Stelvio
Alfa Romeo Stelvio: il posteriore potrebbe essere come suggerito da Lp Design

Le novità che arrivano dal lato posteriore della vettura

Novità interessanti arrivano anche dal portellone posteriore di Alfa Romeo Stelvio. Secondo gli addetti ai lavori, le matematiche dimostrano che il render di LP Design, apparso sul web negli scorsi mesi, è forse quello che più di tutti si è avvicinato alla realtà. Infatti dalle matematiche emerge che il portellone si caratterizza per due novità.  la prima, e forse la più apprezzata dai numerosi appassionati del Biscione, è la presenza della targa sul paraurti. Mentre la seconda riguarda invece la forma dei proiettori, che a quanto pare saranno di forma triangolare e anche affusolati. Anche il portellone posteriore al pari della fiancata mostra un disegno piuttosto semplice ed essenziale.

Semplicità e linearità del design le caratteristiche primarie

La semplicità e la linearità dunque dovrebbero essere le caratteristiche primarie del nuovo Suv Alfa Romeo Stelvio, il primo per la storica casa automobilistica di Arese, che dunque si accinge a fare il suo esordio nell’importante segmento di mercato. Questo modello, ricordiamo anche, che verrà commercializzato a partire dal primo trimestre del 2017. Nel frattempo sul web continuano gli avvistamenti del prototipo camuffato, in giro per l’Europa. Le ultime immagini apparse negli scorsi giorni provengono dalla Germania, dove il muletto della vettura è stato avvistato da alcuni appassionati nei pressi del circuito tedesco del Nurburgring. Probabilmente molto presto anche li cominceranno i primi test per questo veicolo molto atteso dagli appassionati nel mondo dei motori.