Torna anche questa il tradizionale appuntamento di ClubAlfa.it con le migliori notizie della settimana (lunedì 23 – domenica 29 maggio) relative al mondo Alfa Romeo ed ai vari marchi del gruppo FCA. Anche in questi ultimi sette giorni, la protagonista assoluta delle nostre pagine è stata l’Alfa Romeo Giulia, la nuova berlina di casa Alfa Romeo che in queste ore si avvicina alla fine del primo porte aperte che, in questo week end, ha permesso a tutti gli Alfisti italiani di poter ammirare da vicino la nuova gemma del marchio italiano. Da notare anche la nomina a nuovo CEO di Alfa Romeo di Reid Bigland.

Come sempre, vi ricordiamo che per consultare le news complete pubblicate da ClubAlfa.it e linkate di seguito è sufficiente cliccare sulle frasi in rosso che trovate nel corpo dell’articolo. Per tutte le prossime novità su Alfa Romeo e tutti i brand del gruppo FCA vi ricordiamo di seguirci anche su Facebook e su Twitter

Vediamo quindi il riassunto di quanto accaduto in questi ultimi giorni:

Alfa Romeo

Come anticipato in precedenza, la protagonista assoluta della settimana è, ancora una volta, l’Alfa Romeo Giulia che debutta in concessionaria con il suo primo porte aperte in corso di svolgimento in questo week end. Per celebrare al meglio il debutto sul mercato della Giulia in Italia ed in Europa, è stata organizzata una manifestazione speciale a Termoli, sede dell’impianto di produzioni di alcuni dei nuovi motori della berlina.

La Giulia, ricordiamo, ha fatto il suo debutto ufficiale sul finire del mese di giugno quando, ad Arese, debuttò in anteprima assoluta la Giulia Quadrifoglio. La versione base della berlina è stata presentata, invece, soltanto lo scorso mese di marzo durante il Salone dell’auto di Ginevra. Nel nostro speciale ripercorriamo le tappe che hanno portato alla genesi ed al debutto sul mercato della Giulia. 

Per celebrare al meglio il lancio commerciale della nuova Alfa Romeo Giulia, la casa italiana alcuni giorni fa ha diffuso anche il primo spot tv della berlina che possiamo ammirare su Youtube o su tutte le principali emittenti televisive nazionali.

Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo Giulia:
Porte Aperte al Motor Village Alfa Romeo di Rimini by Massimo Innocenti

Con il lancio della nuova berlina, prende il via una nuova era per Alfa Romeo che sta vivendo un periodo di completa ristrutturazione che ha comparto, tra le altre cose, anche un calo del numero di concessionari ufficiali al fine di favorire la qualità e l’efficienza nella catena di distribuzione sul territorio nazionale. La Giulia in questa settimana è stata anche sponsor dell’evento benefico Bocelli and Zanetti Night.

In settimana, casa Alfa Romeo ha registrato un evento davvero importante con la nomina di Reid Bigland a nuovo amministratore delegato del marchio in sostituzione di Harald Wester che, secondo voci di corridoio, potrebbe aver pagato i ritardi della Giulia e del SUV Maserati Levante. Bigland, già numero uno di Alfa Romeo USA, sostituisce Wester anche alla guida di Maserati. Ecco cosa potrà cambiare con l’arrivo del nuovo amministratore delegato che, in questi anni, ha ottenuto risultati eccellenti negli USA ed in Canada con altri brand del gruppo FCA.

Le novità di casa Alfa Romeo non riguardano però soltanto la nuova Giulia. In questi giorni, infatti, registriamo l’arrivo anche di nuove foto spia dedicate all’Alfa Romeo Stelvio, il nuovo D-SUV della casa italiana impegnato in una serie di test in Germania. Nel frattempo, nuove indiscrezioni sulla futura generazione dell’Alfa Romeo Giulietta confermano l’arrivo della vettura, che potrebbe essere prodotta a Pomigliano d’Arco, nel corso del 2018.

Fiat

Il marchio Fiat rende omaggio alla Nazionale di Calcio italiana prossima ad affrontare l’avventura con gli Europei di Francia 2016 con la presentazione della nuova Fiat Pandazzurriuna serie speciale davvero unica che proprio in questi giorni ha fatto il suo debutto sul mercato italiano con una serie di proposte finanziarie davvero molto interessanti per il cliente che potrà acquistare una nuova Panda davvero speciale.

Fiat Pandazzurri
Fiat Pandazzurri

Nel frattempo, segnaliamo anche l’arrivo di un nuovo render che ci mostra una particolare interpretazione della nuova generazione della Fiat Punto, la futura segmento B del marchio italiano che dovrebbe presentare uno strettissimo legame con la famiglia Tipo, sia per quanto riguarda la parte meccanica che per il design.

Maserati

In casa Maserati il passaggio di consegne tra Harald Wester e Reid Bigland rappresenta, senza dubbio, l’evento principale della settimana e del recente passato. Il compito del nuovo amministratore delegato sarà quello di condurre il marchio italiano lungo un fondamentale processo di crescita che, grazie soprattutto al nuovo Levante, dovrà portare Maserati dalle 35 mila unità vendute del 2015 alle 70 mila unità vendute nel 2018.

Il 2015 per Maserati è stato un anno “nero” con perdite molto significative (87 milioni di Euro) ed un forte calo di vendite. Ecco tutti i dettagli nel nostro speciale. Nel frattempo però, per sostenere al meglio la produzione del nuovo Maserati Levante, la casa italiana ha incrementato di 700 unità la forza lavoro nello stabilimento di Mirafiori permettendo a molti dipendenti di rientrare dalla cassa integrazione.

Maserati Levante

FCA

Il Presidente del gruppo FCA John Elkann ha bocciato le ipotesi in merito ad una possibile alleanza del gruppo italo-americano con il gruppo francese PSA. Tale scenario, infatti, non porterebbe alcun vantaggio, secondo Elkan, ad FCA. Secondo le ultime notizie, inoltre, nel 2019 Sergio Marchionne lascerà la sua posizione di amministratore delegato del gruppo. 

In questa settimana, le indiscrezioni in arrivo dalla Germania in merito ad un nuovo dieselgate che vedrebbe coinvolta FCA hanno causato un calo sostanziale in borsa per il gruppo.