Alfa Romeo e Maserati: Reid Bigland nuovo Ceo

Alfa Romeo Reid Bigland
Alfa Romeo e Maserati: Reid Bigland nuovo amministratore delegato

Arrivano novità importanti quest’oggi per quanto riguarda Alfa Romeo e Maserati. Reid Bigland è il nuovo amministratore delegato dei due noti brand italiani dell’automobilismo.  Reid Bigland  ha 48 anni, un doppia cittadinanza, americana e canadese e un lungo passato nel Gruppo Fiat Chrysler Automobiles, in cui negli ultimi anni ha ricoperto numerosi  e variegati incarichi operativi.  Ad esempio il noto dirigente Fca  a partire dal 2015 era a capo della divisione flotte per il mercato del Nord America,  mentre nel 2014 era a capo del brand Alfa Romeo sempre per la medesima zona del mondo.  Nel 2011 è stato anche responsabile delle vendite negli Stati Uniti, con un ruolo fondamentale per quello che concerne le strategie commerciali di Fca in Nord America. Tra l’altro segnaliamo anche che il noto dirigente in passato è stato anche presidente ed amministratore delegato dei brand americani di Fca: Ram e Dodge.

Il nuovo Ceo di Alfa Romeo e Maserati presenta doti di grande poliedricità

Si tratta dunque di un personaggio che ha mostrato sin da subito doti di grande eclettismo e poliedricità, infatti dopo la laurea in Arte all’Università della British Columbia  ha fatto numerose esperienze nel settore delle vetture di tipo commerciale. Nel corso di questa sua attività si è anche occupato di marketing,  ma anche risorse umane, produzione, distribuzione e  perfino di vendite. Dunque si tratta di una figura che in Alfa Romeo e Maserati non potrà che fare bene portando la sua grande esperienza, che nei prossimi anni servirà moltissimo per il rilancio di questi due storici marchi italiani dell’automobilismo. Due brand che puntano ad un rilancio in grande stile nel mondo dei motori grazie alle nuove vetture che presto sbarcheranno dagli stabilimenti italiani di Fca.

Alfa Romeo Reid Bigland
Alfa Romeo e Maserati cambio della guardia in Fiat Chrysler Automobiles: Reid Bigland nuovo amministratore delegato dei due brand

Il cambio mira ad ottenere il massimo dall’espansione commerciale dei due marchi

Reid Bigland dunque mette fine al regno di Harald Wester, 58 anni, che comunque in Alfa Romeo e Maserati continuerà ad essere Chief technology officer potendo in questa maniera concentrare tutte le sue attenzioni per quello che concerne lo sviluppo del prodotto. Sergio Marchionne nelle scorse ore ha voluto ringraziare l’ex Ceo per il lavoro svolto negli ultimi anni soprattutto per quello che concerne il lancio di veicoli quali Alfa Romeo Giulia e Maserati Levante. La scelta di Bigland deriva dal fatto che al momento l’obiettivo primario è quello di effettuare l’espansione commerciale a livello globale di questi due brand e dunque Bigland sembra l’uomo giusto per perseguire questa sfida, così come evidenzia il numero uno di Fiat Chrysler Automobiles, Sergio Marchionne. Reid Bigland infatti negli Usa e in Canada è riuscito ad ottenere importantissimo risultati da questo punto di vista per Alfa Romeo e Maserati.