Alfa Romeo Suv: ecco quando e quanti ne arriveranno

Alfa Romeo Suv

Dopo l’uscita sul mercato della berlina di segmento ‘D’ Alfa Romeo Giulia, l’altra grande sfida del Biscione è quella di emergere nel difficile settore dei Suv. Si tratta di una categoria che attualmente va per la maggiore nei principali mercati motoristici del mondo, proprio per questo motivo la casa di Arese proverà a dire la sua in un settore in cui però la concorrenza è davvero agguerrita. Il primo degli Alfa Romeo Suv che arriverà sarà quello che viene definito ‘Stelvio’ il cui nome per la verità non è stato ancora ufficializzato dai vertici di Fiat Chrysler Automobiles. Il nome Stelvio infatti è solo una voce che circola da un po’ di tempo negli ambienti, in seguito ad una visita effettuata a Cassino dal numero uno di Fiat Chrysler Automobiles, l’amministratore delegato Sergio Marchionne. 

Il primo Alfa Romeo Suv sarà lo Stelvio

A proposito di Alfa Romeo Stelvio, nelle ultime ore sul web sono apparse nuove foto spia che ritraggono il muletto camuffato di questo veicolo intento a svolgere la delicata fase dei test su strada. Questo veicolo, che dovrebbe essere presentato nel corso della prossima edizione del Salone dell’automobile di Parigi in ottobre, sorgerà sulla medesima piattaforma modulare utilizzata per la Giulia, sarà dotato di trazione posteriore. Inoltre nello stile e nelle motorizzazioni lo Stelvio ricorderà molto da vicino la berlina Giulia e come lei sarà prodotto nello stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Cassino, così come indicato dallo stesso Marchionne. Questo modello verrà lanciato con l’obiettivo di fare bene in un segmento delicato dove Stelvio proverà a sfidare veicoli del calibro di Porsche Macan, Bmw X3 e Mercedes GLC Coupé.

Alfa Romeo Suv
Alfa Romeo Suv: il primo ad arrivare sarà lo Stelvio qui ripreso in una foto spia

Altri due Alfa Romeo Suv potrebbero arrivare entro la metà del 2020

Questo come detto sarà il primo Alfa Romeo Suv nella storia ma non l’unico. Infatti nei prossimi anni dopo quello che viene definito come ‘progetto 949’, arriveranno altri due Suv. Il secondo ad arrivare dovrebbe essere il cosiddetto ‘progetto 962’ un Alfa Romeo Suv compatto destinato a confrontarsi con vetture tipo l’Audi Q3, la Bmw X1 e tante altre ancoraQuesto veicolo arriverà tra il 2018 e il 2020. Infine sempre entro la fine del 2020 dovrebbe arrivare anche un terzo Suv, forse di segmento ‘E’, che potrebbe anche chiamarsi Alfa Romeo Kamal, visto e considerato che di recente i dirigenti del Biscione hanno pensato bene di registrare questo nome nell’ufficio brevetti americano. Qualcuno però ipotizza che in realtà si potrebbe anche trattare di una sigla che verrà utilizzata per la versione più prestante di Alfa Romeo Stelvio, dotata di motore da 510 cavalli che dovrebbe arrivare più avanti.