Ferrari e Apple CarPlay, i dettagli dell’accordo

E’ curioso l’accordo trovato tra Ferrari e l’applicazione di Apple CarPlay, che consiste in un sistema innovativo che entra a far parte della rossa di Maranello. Tra Ferrari e Apple è dunque nata una partnership fin qui inedita, che secondo quanto dichiarato dai rappresentanti dei due marchi non fa altro che incrementare la stima che c’è sempre stata tra le due case. Andremo ora a caccia dei dettagli, ossia perché è stato trovato questo accordo e in cosa consiste.

La definizione che Ferrari e Apple hanno dato al loro accordo, tramite le parole di Montezemolo pronunciate all’evento del Salone di Ginevra (andato in scena all’inizio di marzo), è del tutto inequivocabile: “Si tratta dell’unione tra il marchio più potente del mondo (Ferrari, n.d.r.) e quello che vale di più in assoluto (Apple, n.d.r.)”.

CarPlay Apple e Ferrari, dettagli sul sistema

Il nuovo sistema Apple CarPlay, offrirà alla Ferrari FF un sistema in grado di far comunicare il sistema informatico installato nel veicolo, con un iPhone collegato ad esso.

Ma a destare curiosità tra gli appassionati di Ferrari e Apple è la motivazione che è stata data dai rappresentanti delle due case. Montezemolo, ha infatti reso noto che, secondo alcune ricerche, circa il 90% dei clienti Ferrari possiedono anche un iPhone: è per loro che la rossa di Maranello ha stretto l’accordo con Apple per il CarPlay.