Nella giornata di oggi, Abarth ha svelato la nuova gamma dell’Abarth  595, disponibile in versione berlina e cabrio, che va ad ereditare le novità introdotte dal restyling della Fiat 500 presentato la scorsa estate. La nuova Abarth 595 si rinnova restando però fermamente legata alla sua essenza ed al suo carattere unico ed indistinguibile. Il debutto nelle concessionarie, per l’area EMEA, Italia compresa, è previsto per il prossimo mese di giugno con una gamma rinnovata, diverse novità tecniche ed una dotazione decisamente ampliata.

La nuova Abarth 595 restyling si presenta sul mercato in tre differenti allestimenti (595, 595 Turismo e 595 Competizione) a cui corrispondono altrettanti livelli di potenza e di elaborazione. Alla base del progetto troviamo una nuova evoluzione dell’immancabile 1.4 T-Jet. La versione “base” 595 può contare su di una potenza massima di 145 CV e su di una coppia motrice di 206 Nm. La 595 Turismo, invece, presenta 165 CV di potenza massima e 230 Nm di coppia massima e può contare sulla nuova turbina Garrett GT1446 per ottimizzare al meglio le performance del propulsore.

La versione top di gamma della nuova Abarth 595 è naturalmente la 595 Competizione che porta il livello di potenza massima erogato dal motore a 180 CV e presenta un nuovo impianto frenante firmato Brembo e lo scarico Record Monza a cui affianca, di serie, gli ammortizzatori Koni FSD. La 595 Competizione può contare su di uno scatto 0-100 km/h completato in 6.7 secondi e su di un valore di potenza specifica di 132 cavalli/litro.

Tra gli optional troviamo, inoltre, il differenziale autobloccante meccanico Abarth D.A.M, sviluppato direttamente da Abarth grazie all’esperienza maturata con la 695 Biposto ed incluso nel Pack Performance (disponibile unicamente per la 595 Competizione). Tale pack include, inoltre, i cerchi da 15” Supersport, i sedili sportivi Sabelt, il logo in alluminio fresato collocato sul tetto della vettura e gli stickers personalizzati. Tutti i modelli della nuova Abarth 595 presentano, di serie, lo scarico Record Modena che garantisce performance del tutto analoghe allo scarico Record Monza ma presenta un estetica meno “aggressiva”. In aggiunta a ciò, tutti i modelli della nuova gamma dell’Abarth 595 presentano il cambio manuale a cinque marce ma, tra gli optional, troviamo un interessante robotizzato con paddles al volante. 

Abarth 595

La nuova Abarth 595 può contare sull’interessante novità rappresentata dal sistema di infotainment Uconnect che viene proposto nella dotazione di serie di tutte le versioni della vettura nella versione Uconnect 5” Radio con touchscreen e servizi Uconnect Live e, su richiesta del cliente, navigatore integrato e DAB. Per la prima volta in gamma troviamo inoltre il sistema Uconnect 7” HD con display ad alta definizione, navigatore e radio digitale DAB oltre al supporto del sistema integrato Abarth Telemetry che permette di misurare le proprie performance su circuiti precaricati, analizzando i tempi sul giro per migliorare la guida. Con Uconnect 7″ saranno disponibili, su richiesta, Apple CarPlay e Google Android Auto.

Con la nuova Abarth 595 fa, inoltre, il suo debutto il potente impianto BeatsAudio potenza totale di 480 Watt e dispone di un amplificatore digitale a 8 canali che integra un avanzato algoritmo di equalizzazione in grado di riprodurre lo spettro sonoro sperimentato da un artista in sala registrazione. Il sistema audio che troviamo sulla nuova Abarth è costituito da due tweeter a cupola posizionati nei montanti anteriori, due midwoofer da 165 mm nelle portiere anteriori e due fullrange da 165 mm collocati nei finachetti del posteriore. A completare il tutto troviamo un subwoofer da 200 mm che viene collocato direttamente all’interno del bagagliaio, nel vano ruota di scorta.

Per quanto riguarda la realizzazione degli interni, la 595 presenta rivestimenti in tessuto mentre la 595 Turismo propone interni in pelle (nero, cuoio o ross). La top di gamma 595 Competizione presenta, infine, i sedili Corsa by Sabelt in tessuto e, come optional, presenta i rivestimenti in pelle ed Alcantara (nero o cuoio) oltre alla calotta in fibra di carbonio. La plancia della 595 Competizione è realizzata in Tar Cold Grey o, su richiesta, in fibra di carbonio, una soluzione ereditata dalla 695 Biposto. La versione base presenta, invece, una plancia in tinta mentre la Turismo presenta il grigio opaco.