FCA: Accordo con Google per la guida autonoma [Ufficiale]

di -
google fca

Dopo i rumors e le indiscrezioni dei giorni scorsi, è finalmente arrivata la conferma ufficiale. FCA ha raggiunto un accordo con Google, in particolare con il colosso Alphabet che controlla l’azienda americana, per la realizzazione del primo prototipo di auto a guida autonoma derivato dal Google Self-Driving Car Project, un progetto su cui Google stessa è al lavoro dal lontano 2009.

La collaborazione tra FCA e Google prevede l’integrazione del software sviluppato dall’azienda americana all’interno del nuovo minivan ibrido Chrysler Pacifica, presentato ad inizio 2016 al Salone di Detroit, che rappresenta il primo progetto ibrido di casa FCA. Le due aziende uniranno quindi le loro conoscenze per creare un’auto a guida autonoma in grado di ridurre al minimo il suo impatto ambientale grazie alla presenza del nuovo sistema ibrido sviluppato dagli ingegneri di FCA e che in futuro arriverà anche su modelli di casa Maserati (in particolare sul SUV Levante già nel 2017) e Alfa Romeo.

La flotta di vetture sperimentale a guida autonoma di Google si amplierà con circa 100 prototipi di Chrysler Pacifica al fine di massimizzare il programma di sperimentazioni in strada e ridurre notevolmente i tempi di sviluppo. Il team di Google ed il team di FCA lavoreranno a stretto contatto in un centro situato nel sudest del Michigan. Si tratta della prima volta in assoluto che Google e i responsabili del progetto Self-Driving Car Project lavoreranno insieme ad un’azienda del mondo automotive.

 John Krafcik, Amministratore Delegato di Google Self-Driving Car Project ha dichiarato

FCA ha un team di ingegneri abili ed esperti e la Chrysler Pacifica Hybrid è la vettura adatta per testare la tecnologia di guida autonoma di Google. Lavorare a stretto contatto con FCA ci darà l’opportunità di velocizzare lo sviluppo di una vettura a guida totalmente autonoma che renderà le nostre strade più sicure e agevolerà gli spostamenti quotidiani per coloro che non possono guidare”.

Di seguito, invece, le parole con cui Sergio Marchionne, che ha seguito in prima persona le trattative con  Google, ha commentato l’accordo raggiunto tra le due società

“Lavorare con Google dà a FCA l’opportunità di collaborare con una delle principali società tech al mondo per velocizzare il processo di innovazione nell’industria automotive. L’esperienza che entrambe le società acquisiranno sarà fondamentale per lo sviluppo di tecnologie automotive che porteranno benefici molto importanti per i consumatori”

I lavori di sviluppo del progetto di Google ed FCA dovrebbero dare ben presto i loro frutti. Già sul finire dell’anno in corso, infatti, potrebbero essere presentati i primi prototipi completi basati sulla Chrysler Pacifica che integreranno i software e tutto il comparto di sensori che, in questi mesi, Google ha sviluppato per la realizzazione della prima auto a guida autonoma. Per il momento non ci resta che accogliere con estremo interesse quest’accordo tra FCA e Google e attendere il debutto dei primi prototipi a guida autonoma. Continuate, quindi, a seguirci con attenzione anche nel corso dei prossimi mesi per tutti gli aggiornamenti sul progetto.