Alfa Romeo: Calano le vendite ad aprile in Italia ma cresce la Giulietta

di -

Mentre prendono il via gli ordini della nuova Alfa Romeo Giulia arrivano i dati di vendita relativi al mercato italiano del mese di aprile appena terminato che evidenziano un nuovo calo per Alfa Romeo che chiude il quarto mese del 2016 con 2.714 unità vendute. In termini percentuali, si tratta di una flessione delle vendite, rispetto all’aprile del 2015, del -1,84% dovuta sostanzialmente ad un numero di giorni lavorativi inferiore rispetto allo scorso anno.

Considerando il primo quadrimestre del 2016, Alfa Romeo ha venduto in Italia un totale di 11.710 nuove vetture con una crescita del +4,1% rispetto ai dati dei primi quattro mesi del 2015. Al netto di questi risultati, la quota di mercato in Italia del marchio è ora pari a 1,70%.

Alfa Romeo Giulietta in crescita, ancora in calo la MiTo

Ad aprile, registriamo una nuova crescita dell’Alfa Romeo Giulietta che, con un totale di 2.056 unità vendute, migliora i risultati dello scorso anno del +7%. Nel primo quadrimestre dell’anno, la Giulietta raggiunge quota 9.384 unità vendute in Italia con una crescita del +9,5% rispetto ai dati dello stesso periodo del 2015. In casa Alfa Romeo, purtroppo, continuiamo a registrare un calo inesorabile delle vendite dell’Alfa Romeo MiTo che chiude il mese di aprile con un -32% rispetto ai dati di vendita dello scorso anno. Se consideriamo i primi quattro mesi del 2016, la MiTo ha venduto 2.137 unità con un calo del -21% rispetto al 2015.Alfa Romeo Giulietta (2)

I prossimi mesi per Alfa Romeo dovrebbero registrare una forte inversione di tendenza. Se la MiTo continuerà a calare, l’Alfa Romeo Giulietta, anche grazie alla nuova promozione di maggio, dovrebbe riuscire a sfruttare al meglio il trend di crescita del mercato auto italiano. A contribuire in misura importante alle vendite di Alfa Romeo sarà, senza dubbio, la Giulia che, ricordiamo ancora una volta, è ordinabile ufficialmente a partire dalla giornata di oggi in tutte le concessionarie del marchio Alfa Romeo.

L’appuntamento con i nuovi dati di vendita di Alfa Romeo è fissato per la metà del mese di maggio con la pubblicazione dei dati definitivi per il mercato europeo nel primo quadrimestre dell’anno. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti su questa questione.

  • Con la Giulia si avrà l’inversione di tendenza, con crescita (ovviamente) a doppia cifra. E’ solo questione di giorni.

    • gil upnatistim

      Sicuramente.. ma un cruccio mi rimane: come motorizzazione e segmento la Giulietta avrebbe potuto fare le scarpe alla Golf, cosa che non è. Ci sono di fondo 2 errori in questa macchina che non intendono correggere manco a morire: 1) la fanaleria anteriore: difficile fare di peggio, di una tristezza mai vista 2) la portiera nascosta posteriore: orripilante e decentra otticamente l’intera fiancata della vettura. Pertanto la Golf vende e la Giulietta no: anche giocando in casa Italia. La Giulia, al di la che è altro segmento: mi appare estremamente valida: è una bestia di macchina. Superlativa!!!!

      • Fulvio Collodi

        Se tu mettessi la targhetta “VW Golf” a qualsiasi altra media di qualsiasi altro marchio allora sarebbe quest’ultima a vendere. Comunque Golf da sempre ha un design sobrio per non dispiacere a nessuno, Giulietta ha un design che osa e pertanto o piace molto o non piace proprio… per di più sin dall’allestimento base è un’auto costosa, diversamente da quanto fanno credere le continue ed ingannevoli promo.

  • Bha sono scettico sulle vendite della giulia , dovevano scontarla di piu per gli italiani …