Alfa Romeo AW30 F1 Rendering, nel 2017 il ritorno alle corse?

Alfa Romeo AW30 F1 Rendering: Il ritorno di Alfa Romeo F1, più volte discusso dal numero uno Sergio Marchionne, fa nascere sul web nuove ipotesi stilistiche

Alfa Romeo AW30 F1 Rendering
Alfa Romeo AW30 F1 Rendering by Olcay Tuncay Karabulut

Alfa Romeo AW30 F1 Rendering, è l’ultima creazione del designer turco Olcay Tuncay Karabulut apparso nelle scorse ore nel noto sito ‘Carscoops.com’. Si tratta di un’ipotesi stilistica di come potrebbe essere la vettura di Alfa Romeo in un ipotetico rientro in Formula 1 del Biscione. Del resto si tratta di un’ipotesi non cosi fantasiosa, visto e considerato che lo stesso numero uno di Fiat Chrysler Sergio Marchionne, ha affrontato la questione più di una volta nel corso degli ultimi mesi, ammettendo che quella del rientro in F1 di Alfa Romeo è qualcosa più di una possibilità. Questo anche se l’amministratore delegato ha sempre chiarito che prima occorre rilanciare le vendite della casa di Arese. Cosa che dovrebbe avvenire grazie alle nuove vetture, che presto sbarcheranno sul mercato.

 

Alfa Romeo AW30 F1 Rendering d’ipotesi Futuristica

Ci riferiamo ovviamente ad Alfa Romeo Giulia e Alfa Romeo Stelvio, due veicoli che dovrebbero rilanciare in grande stile le quotazioni del Biscione nel mondo dei motori, avvicinando di molto l’obiettivo delle 400 mila immatricolazioni annue, che rappresenta il traguardo primario per Fiat Chrysler Automobiles, da raggiungere entro il 2018. Alfa Romeo AW30 F1 Rendering è certamente un’ipotesi assai futuristica di quella che potrebbe essere un’eventuale monoposto di Alfa Romeo. Questo anche considerando che a partire dal 2017, in seguito alle modifiche al regolamento relativo al massimo campionato automobilistico al mondo, le nuove vetture potrebbero cambiare molto, esteticamente parlando, rispetto a quelle attuali.

Alfa Romeo AW30 F1 Rendering del designer turco Olcay Tuncay Karabulut, offre dunque lo spunto per immaginare quello che potrebbe accadere nel futuro della casa automobilistica di Arese, futuro che più di qualcuno dipinge come particolarmente roseo e ricco di novità. Non ci riferiamo solamente alle 8 nuove vetture targate Alfa Romeo che sbarcheranno sul mercato entro la metà del 2020, ma anche al probabile ritorno in F1 di una delle scuderie che hanno fatto la storia della gloriosa competizione automobilistica.