Come anticipato nei giorni scorsi, debutta al Salone di New York 2016 la versione americana dell’Alfa Romeo Giulia, la nuova berlina di casa Alfa Romeo che aveva fatto la sua prima apparizione ad inizio marzo, in occasione del Salone di Ginevra 2016. La presentazione avvenuta nelle scorse ore non ha portato particolari novità rispetto a quanto preventivato ad inizio settimana. La nuova Alfa Romeo Giulia, infatti, sarà commercializzata negli Stati Uniti in due differenti varianti, denominate Giulia e Giulia Ti (Turismo Internazionale), che andranno ad affiancarsi alla ben nota Giulia Quadrifoglio, la super sportiva con motore 2.9 V6 da 510 CV destinata a diventare una delle vetture più richieste ed apprezzate dal mercato a stelle e strisce. Alfa Romeo Giulia q1

Alla base della nuova Alfa Romeo Giulia troviamo il motore 2.0 turbo benzina MultiAir da 280 CV e 400 Nm di coppia. Si tratta di un propulsore già annunciato al Salone di Los Angeles di novembre che sarà l’unico motore in listino per la Giulia negli USA, almeno per i primi mesi di commercializzazione. Grazie a questo motore, la Giulia americana raggiungerà una velocità massima di 240 km/h con uno scatto 0-100 km/h completato in 5.4 secondi. Ad arricchire, ulteriormente, la gamma della berlina di casa Alfa Romeo troviamo il sistema di trazione integrale Alfa Q4 (da notare il badge Q4 collocato nella parte posteriore della vettura nell’immagine qui di sotto), per ora un’esclusiva per il Nord America, che potrà essere scelto dai clienti in alternativa alla trazione posteriore. Il 2.0 turbo benzina sarà abbinato al cambio automatico ad otto rapporti che troviamo anche sul 2.0 da 200 CV della Giulia europea. Ricordiamo che in Europa la Giulia sarà commercializzata anche in versione diesel con il motore 2.2 turbodiesel declinato in due differenti step di potenza, uno da 150 CV ed un secondo da 180 CV. Gli ordini per il mercato europeo prenderanno il via il 15 aprile mentre i clienti nordamericani desiderosi di acquistare un’Alfa Romeo Giulia dovranno attendere la prossima estate. Alfa Romeo Giulia

Al momento, Alfa Romeo non ha ancora diffuso alcuni dettagli fondamentali per poter giudicare al meglio l’offerta con cui la Giulia si presenta sul mercato nordamericano. Per ora, infatti, la casa italiana non ha ancora rilasciato informazioni in merito ai prezzi di vendita delle varie versioni della berlina così come non si è ancora pronunciata in merito ai consumi di carburante legati al motore 2.0 da 280 CV. Maggiori dettagli in tal senso dovrebbero emergere, con ogni probabilità, nel corso delle prossime settimane. La nuova Alfa Romeo Giulia ricopre un ruolo chiave nel successo del piano di rilancio del marchio su scala internazionale e, quindi, Alfa Romeo sta seguendo con estrema attenzione il debutto sul mercato della berlina valutando ogni singolo aspetto al fine di evitare errori che potrebbero compromettere i risultati di vendita della vettura. Continuate, quindi, a seguirci con attenzione per tutti gli aggiornamenti legati alla nuova Alfa Romeo Giulia ed al suo debutto negli USA.

  • Visitate anche il nostro blog e seguite la nostra pagina 😉 anche noi abbiamo aggiornamenti su Giulia e sui nuovi progetti alfa romeo, di continuo!

  • don vito

    Posteriore piu bello dela nostra europea variante.

    • beppedelp

      Non vedo neanche la differenza. Direi comunque che la Giulia è bella in tutte le salse.

    • Alfonso

      Ma quella è la Q4 a trazione integrale. E’ molto bella e spero che arrivi presto anche in Europa.