Anche nel mese di marzo, dopo i primi tre mesi di lancio, la Fiat Tipo berlina è protagonista di una campagna promozionale che permetterà a tutti i clienti italiani del brand di acquistare un esemplare della nuova Tipo ad un prezzo decisamente interessante. Così come accaduto nei mesi scorsi e sino al prossimo 31 di marzo, la nuova Fiat Tipo berlina è disponibile, a fronte di permuta o rottamazione, al prezzo di 12.500 Euro nella variante Opening Edition con motore 1.4 benzina da 95 CV. La  novità di marzo è però rappresentata dal motore 1.3 MultiJet II Euro 6 da 95 CV, inserito in listino a fine febbraio, e disponibile con la Tipo Opening Edition a partire da 15.500 Euro.

L’allestimento Opening Edition include, nella dotazione di serie, il climatizzatore automatico, i cerchi in lega da 16 pollici, fendinebbia integrati e la radio con Bluetooth e comandi al volante. Ricordiamo, inoltre, che sul mercato, la Tipo berlina può contare anche su di un secondo motore diesel, un 1.6 MultiJet II da 120 CV, e sulla variante bifuel benzina/GPL con motore 1.4 litri da 120 CV. La nuova Fiat Tipo, anche a marzo, si conferma con una berlina economica ma completa, dotata di un ottimo rapporto qualità/prezzo che dovrebbe garantire alla vettura importanti risultati di vendita in Italia ed in Europa. Per tutti i dettagli sulle promozioni di marzo, come al solito, vi rimandiamo al sito ufficiale Fiat o ad uno dei tanti showroom del brand sparsi sul territorio nazionale.

Ricordiamo che sul mercato, nel corso delle prossime settimane, è atteso il debutto anche della nuova Fiat Tipo 5 porte e della Fiat Tipo Station Wagon. Le altre due varianti della gamma Tipo condivideranno dotazione, allestimenti e motori con la Tipo berlina anche se il listino prezzi sarà leggermente differente. In attesa di ulteriori dettagli ufficiali, possiamo già confermare che la Tipo 5 porte presenterà un prezzo leggermente superiore alla Tipo berlina e che la Tipo Station Wagon sarà la più costosa della famiglia con un prezzo di listino che dovrebbe partire da poco meno di 19 mila Euro. Continuate a seguirci anche nel corso dei prossimi giorni per tutti i dettagli legati alla nuova famiglia di vetture di segmento C di casa Fiat.

  • Alfonso

    Commercialmente la Tipo è molto aggressiva..ma chissà perchè passato l’effetto novità le auto FCA vedono calare di molto le loro vendite(non tutti i modelli per fortuna)

    • Maurizio

      Ma tu hai visto un calo delle vendite della Tipo??? Dove please?

      • Alfonso

        Non hai capito. Dicevo che passato l’effetto novità nel giro di 2-3 anni le vendite si dimezzano. La Golf nonostante la truffa di VW non cala mai..e mi da fastidio!!!!!

  • Alessandro

    Ragazzi non si può confrontare là Golf con la Tipo soprattutto ora che siamo in fase di lancio con prezzi molto aggressivi.La Golf è un best seller europeo anche se comunque il dieselgate sta facendo vedere i primi cali di vendita ( non in Italia perchè pare che siano più patrioti tedeschi tra gli italiani che tra i crucchi stessi).La Golf rimane una vettura a due volumi classica,con interni a parvenza elegante e forse anche fin troppo.La tipo nasce per soddisfare delle esigenze di mobilità a livello globale pertanto si è deciso di produrla in Turchia con costi più bassi,si è deciso di allestirla in maniera tale che gli interni siano utili,confortevoli e più spartani rispetto alle concorrenti ma attenzione non sto parlando di filosofia Dacia ( sono brand diametralmente opposti).Comunque con la Tipo compri un auto con meccanica collaudata,motori mjt di ultima generazione al vertice per prestazioni. Insomma se vuoi comprarti un auto un po’ più elegante allora Golf se invece non badi a certi aspetti e ti interessa una vettura più spartana ma non sciatta e soprattutto con motore brillante allora la Tipo nelle sue declinazioni è quello che ci vuole.Nella mia vita ho guidato sia il Tdci,Jtd e poi mjt che il TDI ma come il mjt non ce né

    • ILKönz

      Fai un discorso a grandi linee giusto, ma allo stesso tempo anche un pò superficiale. Il segmento C in Europa è molto affollato. Soltanto VW può vantare Golf, Octavia e Leon. E vogliamo forse dimenticarci dell’Astra auto dell’anno 2016? E la 308? e la Focus? Senza sottovalutare Megane, Mazda3 e Auris (soprattutto ibrida).
      E si badi bene, non sto facendo una comparazione commerciale, ma proprio qualitativa: la Tipo non può competere con nessuno dei modelli suddetti, se non, forse, per le prestazioni se si parla di motori di potenza simile.
      Ma queste sono compatte per famiglie, devono convincere sotto più aspetti, e per quanto Fiat e Dacia non abbiano molte cose in comune, bisogna accettare che gli unici concorrenti alla portata della Tipo attuale sono proprio i modelli low cost come quelli del marchio rumeno. Bene che vada potrebbe impensierire la i30, la quale è comunque facile trovare agli stessi prezzi della Tipo con qualche promozione, nemmeno tanto rara…