Debutta ufficialmente al Salone dell’auto di Ginevra 2016 l’ultima creazione della Carrozzeria Touring Superleggera, la nuova Alfa Romeo Disco Volante Spider che, proprio in queste ore, è stata svelata tramite un primo set di immagini ufficiali ed un primo video. Dal 3 marzo prossimo, la nuova Alfa Romeo Disco Volante Spider sarà esposta a Ginevra dove potrà essere ammirata da tutti gli appassionati del mondo delle quattro ruote che si recheranno alla fiera svizzera, uno dei principali appuntamenti dell’anno per il mondo delle quattro  ruote. Alfa Romeo Disco Volante Spider 3

La bellissima Alfa Romeo Disco Volante Spider prende forma partendo dall’Alfa Romeo Disco Volante Coupé, presentata dalla Carrozzeria Touring Superleggera nel corso del Salone di Ginevra 2012. La fonte di ispirazione principale del progetto è la storica Alfa Romeo C52 del 1952 conosciuta in tutto il mondo con il nome di Disco Volante. Cosi come la versione Coupé, anche la nuova Alfa Romeo Disco Volante Spider poggia le sue basi sull’Alfa Romeo 8C ma presenta un nuovo tetto realizzato con particolari, ed estremamente leggeri e resistenti,  pannelli in fibra di carbonio che vanno a sostituire la tradizionale capote in tela. La carrozzeria della vettura presenta una colorazione Blue Ceruleo mentre gli interni sono rivestiti in pelle Connolly in tinte nero e beige. Al momento non sono ancora stati rivelati i dettagli del motore. La Disco Volante Coupé presentata quattro anni fa montava, ricordiamo, lo stesso motore della Maserati GranTurismo, un V8 da 4.7 litri che sviluppa 450 CV e 470 Nm di coppia massima.

La nuova Alfa Romeo Disco Volante Spider sarà realizzata in appena 7 esemplari che, senza alcun dubbio, sono destinati a diventare rapidamente degli esclusivi oggetti da collezione. Tutti i dettagli sul nuovo progetto della carrozzeria milanese saranno rivelati, senza dubbio, nel corso delle prossime ore in occasione dell’apertura del Salone dell’auto di Ginevra che, ricordiamo, aprirà i battenti al pubblico il prossimo 3 di marzo.

  • Carina quanto volete ma solo il pensiero che bisogna ricavarla sacrificando un capolavoro come una 8c mi fa rabbrividire…