L’86esima edizione del Salone dell’auto di Ginevra prenderà il via il prossimo 3 di marzo e, a differenza di quanto accaduto negli ultimi anni, questa volta la fiera svizzera vedrà tra le protagoniste indiscusse anche Alfa Romeo che presenterà uno stand quanto mai ricco di novità che andranno a caratterizzare il 2016 e gli anni successivi del marchio. Giulia

La novità principale di Alfa Romeo al Salone dell’auto di Ginevra sarà la versione base dell’Alfa Romeo Giulia, la nuova berlina di segmento D del brand che ha debuttato nel giugno scorso ad Arese in versione Quadrifoglio (l’allestimento super sportivo con motore 2.9 V6 biturbo di derivazione Ferrari in grado di erogare una potenza massima di 510 CV). Secondo gli ultimi aggiornamenti, Alfa Romeo dovrebbe svelare due nuovi motori della sua Giulia al Salone di Ginevra. I propulsori in questione sono un  turbo benzina da 200 CV e un turbo diesel da 180 CV. La gamma completa della berlina sarà, probabilmente, ufficializzata progressivamente. Alfa Romeo, infatti, dovrebbe presentare sul mercato, in un primo momento, una gamma piuttosto ridotta di motorizzazioni per la sua Giulia (ricordiamo che si tratta di unità inedite, progettate per debuttare proprio con la berlina di Alfa Romeo). In attesa di maggiori dettagli sul debutto del turbo benzina da 200 CV, infatti, la nuova Alfa Romeo Giulia in versione turbodiesel da 150 e 180 CV dovrebbe essere commercializzata a partire dal prossimo mese di aprile quando inizieranno, in Italia, anche le consegne delle prime unità prodotte. I motori ad alte prestazioni, sia benzina che diesel, arriveranno sul mercato europeo soltanto in un secondo momento, probabilmente nella seconda metà dell’anno, in parallelo al debutto della berlina negli USA. Alfa-Romeo-Canada-3

Al Salone di Ginevra 2016 non vedremo soltanto la Giulia. Come noto, infatti, il marchio Alfa Romeo presenterà al pubblico internazionale anche i restyling di MiTo e Giulietta che, sfruttando alcune novità estetiche ed il richiamo mediatico della Giulia, avranno il compito di contribuire, sin dal secondo trimestre dell’anno in corso, alla crescita delle vendite di Alfa Romeo in Europa. Per la verità, la Giulietta già in queste settimane sta mettendo insieme importanti risultati di vendita in Europa. 

 A completare la gamma di novità che Alfa Romeo presenterà al Salone di Ginevra troviamo anche la serie speciale Alfa Romeo 4C Spider 50th Anniversary, realizzata dal marchio italiano per celebrare i 50 anni dal debutto della storica Alfa Romeo Duetto, uno dei modelli simboli di Alfa Romeo. La nuova serie speciale della 4C Spider non presenterà particolari novità tecniche ma dovrebbe adottare diversi elementi estetici inediti con l’aggiunta di una dotazione più ricca ed interessante.

Con il lancio della Giulia sul mercato europeo prenderà il via effettivo il piano di rilancio di Alfa Romeo che punta a diventare uno dei brand di riferimento nel mercato premium internazionale. Da Ginevra 2016 in poi, ogni salone dell’auto vedrà, senza alcun dubbio, il marchio Alfa Romeo diventare una delle principali attrazioni. A fine gennaio, con la conferma dell’arrivo di altri sette nuovi modelli entro la metà del 2020 abbiamo la certezza che i prossimi anni saranno densi di novità e sorprese che, di certo, faranno le gioie di tutti gli Alfisti e degli appassionati del mondo delle quattro ruote. Continuate quindi a seguirci con attenzione nel corso dei prossimi giorni per ricevere tutti gli aggiornamenti in merito alla presenza di Alfa Romeo al Salone di Ginevra.