Fiat Panda restyling: Nuove foto spia dei primi prototipi

di -

In casa Fiat, dopo aver rinnovato lo scorso anno la 500, quest’anno si sta lavorando sul restyling della Fiat Panda che, secondo le più recenti indiscrezioni, dovrebbe fare il suo debutto in pubblico in autunno, durante il Salone di Parigi edizione 2016, per poi arrivare sul mercato entro la fine dell’anno andando a completare la gamma “razionale” di Fiat che, a fine 2016, potrà contare oltre che sulla Tipo berlina anche sulle varianti hatchback e station wagon della nuova segmento C.Fiat Panda restyling 1

La nuova Fiat Panda restyling è protagonista, in queste ore, di nuove foto spia che ci mostrano i primi muletti della nuova segmento A impegnati nei tradizionali test in strada che precedono, di molti mesi, il debutto sul mercato. Le novità in arrivo per la futura Fiat Panda restyling dovrebbero essere diverse. In primo luogo, la nuova Panda potrà contare su di un leggero facelift sia nella parte anteriore che nella parte posteriore, con piccoli interventi d’aggiornamenti tesi a rinnovare un design ancora molto valido. Maggiori novità, soprattutto a livello tecnologico, potrebbero arrivare all’interno dell’abitacolo dove, seguendo sempre il criterio della razionalità e della praticità, Fiat potrebbe apportare una piccola rivoluzione. E’ chiaro che, almeno per il momento, le informazioni a nostra disposizione sono decisamente poche e sarà necessario attendere ancora qualche settimana per scoprire qualche dettaglio in più.Fiat Panda restyling 3

Così come il modello attualmente disponibile sul mercato, anche la nuova Fiat Panda restyling continuerà a poter contare su di una gamma molto ricca ed articolata con tante motorizzazioni disponibili, quattro diverse alimentazioni (benzina, diesel, GPL e metano) e l’immancabile versione 4×4. Il restyling di metà carriera della Fiat Panda ha come obiettivo principale preparare la vettura ai prossimi anni dove l’obiettivo sarà aumentare ancora di più la produzione per sfruttare, al meglio, il trend di crescita che il mercato delle quattro ruote sta vivendo in questo periodo. L’attuale livello di produzione della Fiat Panda, infatti, non è sufficiente a colmare le potenzialità produttive dello stabilimento di Pomigliano d’Arco dove viene realizzata la vettura. Le possibilità di crescita per la compatta di casa Fiat sono tante e un restyling potrebbe permettere alla vettura di ampliare notevolmente la sua presenza sul mercato europeo. Fiat Panda restyling 2

Continuate, quindi, a seguirci con attenzione per tutte le novità e gli aggiornamenti in arrivo per la nuova Fiat Panda restyling. Come detto anche in precedenza, la nuova Panda dovrebbe debuttare durante il Salone di Parigi di ottobre prossimo. Già a fine anno, la nuova segmento A di casa Fiat sarà pronta per la commercializzazione nel mercato italiano.