Ferrari risultati record nel 2015, i migliori di sempre

Ferrari bond, ordini a livello record

La Ferrari ha annunciato i risultati relativi all’intero esercizio 2015. Sono i migliori di sempre, con una crescita delle consegne soprattutto dei modelli equipaggiati con il V8. Andiamo a scoprire in dettaglio com’è andato l’anno per la Casa di Maranello.

Ferrari vendite consegne

Nel 2015, le vetture consegnate dalla Ferrari sono state pari a 7.664 unità, con una crescita del 6 per cento rispetto all’esercizio precedente.

Nel dettaglio, sono aumentate del 17 per cento le vendite dei modelli a 8 cilindri (V8), in particolare della California T, della 458 Speciale A e della più recente 488 GTB.

Da segnalare invece il calo del 24 per cento dei modelli a 12 cilindri (V12). A tal riguardo occorre sottolineare che la F12berlinetta ha tagliato il traguardo del quarto anno di commercializzazione sul mercato, e la FF è al quinto.

Da un punto di vista territoriale, da segnalare la crescita della regione EMEA del 2 per cento, delle Americhe del 7 per cento e dell’area APAC del 26 per cento.

In negativo la Greater China che ha registrato un calo del 10 per cento su base annua, anche se il quarto trimestre si è chiuso con una crescita del 7 per cento, grazie al lancio del nuovo modello 488 GTB.

Ferrari risultati esercizio

Nel 2015 i ricavi netti del gruppo di Maranello sono stati pari a 2.854 milioni di euro, in crescita del 3 per cento rispetto al 2014.

L’Adjusted EBIT è stato pari a 473 milioni di euro, con un rialzo del 17 per cento sul precedente esercizio.

Le spese generali, amministrative e di vendita hanno registrato un incremento di 15 milioni di euro ed i costi di ricerca e sviluppo un aumento di 3 milioni euro.

L’utile netto per l’esercizio 2015 è risultato pari a 290 milioni di euro, in crescita del 9 per cento, pari a 25 milioni di euro, sul precedente esercizio.

Per il 2016 il Gruppo di Maranello prevede consegne a circa 7.900 unità, ricavi netti a 2,9 miliardi di euro ed un Adjusted EBITDA a circa 770 milioni di euro.

Montezemolo: “Su Schumacher non buone notizie”

L’ex presidente della casa di Maranello, Luca Cordero di Montezemolo, ha nelle scorse ore parlato del mito della Ferrari e della Formula Uno, Michael Schumacher: “Ho notizie purtroppo non buone sullo stato di salute di Michael Schumacher. È stato un grandissimo pilota, con lui abbiamo condiviso un lungo tratto di vita umana e professionale ma la vita è davvero strana. È stato il pilota più vincente della Ferrari e ha avuto un solo incidente in carriera nel 1999. Purtroppo una caduta accidentale sugli sci lo ha rovinato”.

Montezemolo ha anche parlato dell’affetto che nutre verso la Rossa: “E’ una Ferrari diversa dalla mia, è un’altra cosa, ma la seguo ancora. Dopo la mia famiglia, è stata, è sarà la cosa più importante della mia vita“.

  • Alessandro

    È il risultato della globalizzazione ossia un buon numero di persone che possono permettersi una supercar è un aumento spropositato di gente che non riesce a comprarsi una bicicletta