Alfa Romeo: A gennaio vendite in crescita del +17% in Italia, benissimo la Giulietta (+29%)

di -

Il mercato auto italiano ha fatto registrare un eccellente mese di gennaio, in termini di unità vendute, con una crescita percentuale pari al +17,4%. A beneficiare del trend di crescita del settore e della promozione Super Rottamazione, rinnovata anche a febbraio, è anche il marchio Alfa Romeo che inizia il 2016 in modo decisamente positivo chiudendo il primo mese dell’anno con un totale di 2.761 di esemplari venduti, un deciso passo in avanti rispetto alle 2.472 vendute nel gennaio del 2015. In termini percentuali, Alfa Romeo migliora a gennaio del +11.7%.  La quota di mercato è comunque in calo e si attesta al 1.78%.

Cresce la Giulietta, crolla la MiTo

Anche a gennaio, a trainare le vendite di Alfa Romeo ci pensa l’Alfa Romeo Giulietta che raggiunge quota 2.413  unità vendute migliorando, sensibilmente i dati del gennaio del 2016 quando le vendite si fermarono a 1.859 unità. La crescita percentuale delle vendite della Giulietta a gennaio in Italia è pari al +29%. Tra le htchback di segmento C, la Giulietta si piazza al secondo posto, nettamente staccata dalla Volkgswagen Golf che raggiunge quota 4.305 unità vendute. Continua, invece, il crollo verticale dell’Alfa Romeo MiTo le cui vendite si fermano ad appena 340 unità a gennaio con un calo del -45% rispetto ai dati di vendita dello scorso gennaio.

La forte crescita registrata dalla Giulietta ci conforta ed evidenzia l’ottimo stato di salute della vettura che, grazie al restyling in arrivo, potrebbe incrementare notevolmente la sua presenza sul mercato italiano nel corso di tutto il 2016 trainando, di conseguenza, le vendite del marchio in attesa dell’arrivo sul mercato della Giulia, attesa per la prossima primavera. Per la MiTo, invece, le speranze di crescita sono ridotte all’osso. La compatta di casa Alfa Romeo attende il restyling che debutterà a Ginevra a marzo ma difficilmente registrerà un consistente passo in avanti in termini di unità vendute. Tra pochi giorni, con l’arrivo dei dati di vendita completi dei principali mercati europei, capiremo se Alfa Romeo continuerà la sua discesa al di fuori dei confini nazionali.

  • lionking

    l’ho detto e lo ripeto, la giulietta è un ‘auto meravigliosa. La Mito purtroppo patisce l’effetto fine corsa. Ed è un peccato!

    • umberto

      concordo pienamente con te, entrambe le ho provate e sinceramente sono delle gran belle Alfa Romeo. Se non fosse che aspetto la Giulia, sostituirei la mia con una bella Giulietta.