Alfa Romeo Giulia sarà la base della nuova generazione della Dodge Viper?

di -

A margine di una conferenza stampa tenuta al Salone dell’auto di Detroit, l’amministratore delegato di FCA Sergio Marchionne ha confermato la possibilità che dalla base dell’Alfa Romeo Giulia venga realizzata, nei prossimi anni, una nuova Dodge Viper, la supercar americana che troverebbe, quindi, una nuova generazione partendo dalla piattaforma a trazione posteriore Giorgio, vero e proprio punto di forza del futuro di Alfa Romeo.

Per il momento, è bene sottolineare, non vi è ancora nulla di certo ma l’ipotesi o, come sottolineato da Marchionne, la “possibilità” che dal pianale della Giulia Quadrifoglio nasca una nuova Dodge Viper per il mercato nordamericano è comunque concreta. FCA ha intenzione di sfruttare al massimo la piattaforma Giorgio che, oltre a fungere da base per almeno sei modelli futuri di Alfa Romeo, potrebbe caratterizzarsi come un validissimo punto di partenza anche per alcune vetture a stelle e strisce. Oltre alla Dodge Viper, il pianale della Giulia, come emerso alcuni mesi fa, dovrebbe rappresentare la base anche per le nuove generazioni della Charger e della Challenger, tipiche muscle car americane che hanno un notevole mercato in Nord America.

Dodge Viper ACR
Dodge Viper ACR

Naturalmente FCA dovrebbe studiare soluzioni alternative per quanto riguarda il motore alla base del progetto della nuova Dodge Viper. Il V6 da 2,9 litri biturbo di derivazione Ferrari in grado di erogare una potenza massima di 510 CV resterà, infatti, un’esclusiva di Alfa Romeo. Una supercar come la Viper, senza dubbio, monterà un’unità completamente differente in grado di raccogliere l’eredità degli enormi propulsori americani.

Nel corso dei prossimi mesi potrebbero, quindi, emergere nuove interessanti informazioni in merito ai futuri progetti, come la nuova Viper, che arriveranno sul mercato sfruttando la piattaforma a trazione posteriore Giorgio, il punto di partenza del piano di rilancio di Alfa Romeo. Dalla Giorgio, ricordiamo, è nata la Giulia e nasceranno anche il nuovo D-SUV in arrivo sul finire del 2016, la nuova generazione della Giulietta, che si baserà su di una versione accorciata della piattaforma, la Giulia Sportwagon, la nuova ammiraglia ed il SUV di segmento E in arrivo tra qualche anno.