Alfa Romeo Spider in mostra in un nuovo rendering

di -

Dopo l’Alfa Romeo Coupé e l’Alfa Romeo C-SUV continuano i rendering dedicati ai possibili modelli che, da qui al 2020, andranno a completare la gamma di Alfa Romeo. Quest’oggi vi proponiamo la nuova elaborazione di LP Design che ci propone una sua interpretazione dell’Alfa Romeo Spider, uno dei due progetti speciali che il brand italiano dovrebbe presentare nel corso dei prossimi anni.

Il rendering qui in alto ci mostra una spider dalle linee sportive e filanti che si caratterizza per un frontale decisamente interessante che potrebbe rappresentare una particolare evoluzione del design introdotto dalla nuova berlina Alfa Romeo Giulia. La nuova Alfa Romeo Spider potrebbe nascere dalla piattaforma modulare a trazione posteriore Giorgio, la base della Giulia e di diversi progetti che arricchiranno la gamma di Alfa Romeo nel corso dei prossimi anni. Sotto al cofano, la nuova roadster del marchio italiano potrebbe presentare diverse motorizzazioni della nuova famiglia di propulsori Global Medium Engine di cui, al momento, conosciamo soltanto il turbo benzina da 2.0 litri in grado di erogare una potenza massima di 280 CV.

Ricordiamo che il piano industriale di Alfa Romeo, il cui termine è stato prorogato dal 2018 alla meta 2020, prevede il debutto di ben 8 nuovi modelli di cui 6 destinati a generare grandi volumi di vendita (Giulia, Giulietta, due SUV, nuova ammiraglia e Giulia Sportwagon) e 2 che andranno a caratterizzare ancora di più l’essenza sportiva di Alfa Romeo sostituendo la 4C e la 4C Spider. I due modelli in questione potrebbero essere la nuova generazione dell’Alfa Romeo GTV e la nuova Alfa Romeo Spider. E’ chiaro che, in attesa del debutto della nuova Giulia, è ancora presto per avanzare ipotesi dettagliate sul futuro di Alfa Romeo. Il piano di rilancio del marchio è, infatti, legato a diversi fattori (il rallentamento del mercato cinese ha causato di fatto un ritardo di alcuni modelli) e soltanto nei prossimi mesi avremo un’idea più chiara su come sarà la “nuova Alfa Romeo”. Continuate a seguirci anche nel corso del 2016 per restare in contatto con tutti gli aggiornamenti legati al futuro del marchio Alfa Romeo.