500 Abarth restyling: Nuove foto spia, debutto al Salone di Ginevra 2016

In queste ultime settimane, in più di un’occasione, ci siamo soffermati sulle due prossime novità che andranno ad ampliare, notevolmente, la gamma di Abarth ovvero le nuove 500X Abarth e 124 Spider Abarth. La prima novità del prossimo anno per il brand dello Scorpione sarà però la nuova 500 Abarth restyling, basata sulla nuova 500 presentata nel luglio scorso da Fiat, che dovrebbe essere protagonista assoluta della prossima edizione del Salone dell’auto di Ginevra in programma, come da tradizione, ad inizio del prossimo mese di marzo.

In queste ore, la nuova 500 Abarth restyling è protagonista di diverse foto spia che ritraggono i primi prototipi della nuova vettura che, come detto in precedenza, si avvicina sempre di più al debutto in pubblico. Tra le novità estetiche evidenziate da queste foto spia troviamo un nuovo paraurti, minigonne ridisegnate e prese d’aria ampliate per il motore. Cosi come avvenuto con il passaggio tra la precedente versione della 500 e la nuova 500 presentata la scorsa estate, gran parte delle novità più significative della nuova 500 Abarth restyling si concentreranno all’interno dell’abitacolo dove troveremo una plancia ridisegnata per far spazio ad un nuovo quadro strumenti con display TFT da 7 pollici di diagonale ed al nuovo sistema di infotainment Uconnect che potrà contare su di un display touchscreen da 5 pollici di diagonale. Naturalmente, ad arricchire il progetto della nuova 500 Abarth restyling troveremo, senza dubbio, diverse novità estetiche, con nuove colorazioni per la carrozzeria e nuove combinazioni cromatiche per gli interni. Il piano di crescita di Abarth per i prossimi anni è legato a doppio filo al successo commerciale della nuova 500 Abarth restyling, una vera e propria icona del mondo delle auto compatte sportive.

500 Abarth restyling, confermate le motorizzazioni

La nuova 500 Abarth restyling, così come avvenuto con la 500 restyling di Fiat, non dovrebbe registrare particolari novità per quanto riguarda la gamma di motorizzazioni che continuerà ad essere incentrata sul motore quattro cilindri turbo benzina da 1.4 litri che, come al solito, sarà disponibile in differenti step di potenza: 135, 160, 180, 190 e 205 CV. In ogni caso, qualche sorpresa anche per quanto riguarda i motori ed il comparto tecnico potrebbe arrivare nel corso delle prossime settimane. Per ora, quindi, non ci resta che attendere il debutto in pubblico della nuova vettura di Abarth. L’appuntamento è programmato per il Salone dell’auto di Ginevra di marzo. Continuate a seguirci per saperne di più. Di seguito trovate la galleria con tutte le foto spia arrivate oggi della nuova 500 Abarth restyling.

  • don vito

    Schermo da 5 pollici e troppo picolo….6.5 e sul limite. Fra 5 e 7 pollici e 25 euro di diferenza.