Giulia Quadrifoglio: Prime consegne ad aprile, ancora incertezze per la versione base

di -

L’attesa per il debutto sul mercato della nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio è destinata a prolungarsi per ancora alcuni mesi. A marzo, infatti, Alfa Romeo presenterà la gamma completa della Giulia, di cui al momento si conosce soltanto il motore turbo benzina 2.0 da 280 CV, nel corso del Salone dell’auto di Ginevra e solo nelle settimane successive l’evento svizzero prenderà il via la commercializzazione della nuova berlina di segmento D della casa italiana.

Secondo nuove indiscrezioni riportate dalla pagina Facebook Alfa Romeo Project 952, la nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, in versione Launch Edition, dovrebbe essere disponibile, con le prime consegne, in Svizzera tra il mese di aprile ed il mese di maggio. Si tratta di un dato piuttosto importante. Anche in Italia, infatti, le prime unità di Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio dovrebbero essere pronte per essere consegnate ai primi fortunati clienti a partire dai primi giorni del mese di aprile, a poche settimane di distanza dal Salone di Ginevra di inizio marzo. Da notare, inoltre, che in Svizzera il listino prezzi della nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio sarà compreso tra gli 87 mila CHF e i 103 mila CHF ovvero, al cambio attuale, tra gli 80 mila Euro e i 95 mila Euro, prezzi in linea con quanto annunciato in passato per il mercato italiano.

Chiarita la tempistica di commercializzazione della nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, c’è ancora da valutare l’esatta data di disponibilità della gamma completa della nuova Giulia. Secondo le dichiarazioni di alcuni dirigenti di FCA, la nuova berlina di segmento D sarà disponibile sul mercato “nelle settimane successive la presentazione che si svolgerà a Ginevra”. Purtroppo, Alfa Romeo non ha ancora chiarito con esattezza le tempistiche di rilascio sul mercato della nuova Giulia in tutte le sue varianti ed, al momento, non possiamo che affidarci a rumors ed ipotesi. Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio 4

In linea di massima, per ora possiamo ipotizzare che le prime unità di Alfa Romeo Giulia dovrebbero essere pronte per il mercato italiano già ad inizio aprile. In un primo momento, la gamma della Giulia potrebbe, in ogni caso, essere piuttosto ridotta con poche motorizzazioni disponibili già in fase di lancio. In listino dovremmo trovare l’attesissimo 2.2 JTDM turbodiesel che, nei primi mesi di commercializzazione, potrebbe essere disponibile soltanto in una delle tre varianti (150, 180 e 210 CV) previste. Discorso simile per la gamma benzina che potrebbe contare sul già citato turbo benzina da 2.0 litri, appartenente alla nuova famiglia di propulsori Global Medium Engine, che arriverà sul mercato in tre step di potenza: 200, 250 e 280 CV.

Per ora, in ogni caso, non ci resta che attendere ulteriori conferme da parte di Alfa Romeo. Tra poco più di due settimane si svolgerà, negli USA, il Salone dell’auto di Detroit che rappresenterà la seconda apparizione della Giulia oltreoceano, dopo il debutto avvenuto al Salone di Los Angeles di novembre. Nel corso della fiera, Alfa Romeo potrebbe rivelare ulteriori dettagli sui motori della gamma completa della Giulia chiarendo, una volta per tutte, le tempistiche di arrivo sul mercato, in Europa e negli USA, della gamma completa della nuova berlina. Continuate, quindi, a seguirci con attenzione nel corso dei prossimi giorni per ricevere tutti gli aggiornamenti sulla nuova Giulia pronta a fare il suo debutto sul mercato nel 2016.

  • lionking

    E’ davvero un peccato che non si riesca a portare l’intera gamma a Ginevra. Però tutto sommato è incoraggiante sapere che le prime consegne di QV saranno ad aprile. In ogni caso vedremo al salone di Detroit, storica piazza dell’automobile, cosa ne penseranno gli americani della Giulia. In Europa ho letto essere la più attesa del 2016!

    • Alfonso

      No, non hai capito. A Ginevra presenteranno l’intera gamma. Il dubbio è sulla commercializzazione delle motorizzazioni più popolari. Cosa penseranno gli americani? Ma l’hanno gia vista a Los Angeles e naturalmente ha incantato il popolo yankee…..

  • alfa 33

    ma le notizie le prendete da Project 952 ,fate proprio ridere .quella pagina fb é la stessa che diceva che non cerano ritardi !!! le notizie le racatta qua e la’, su vari siti .spesso prende notizie dagli utenti iscritti e le fa passare come esclusive , é tutto fuor che autorevole .balle a piu’ non posso pur di inventarsi una nuova notizie da scrivere sulla pagina.sarebbe da denuncia penale ! vergogna