Ritorna anche questa domenica il nostro tradizionale appuntamento con le migliori notizie pubblicate su ClubAlfa.it negli ultimi sette giorni, da lunedì 16 a oggi domenica 22 novembre, relative al marchio Alfa Romeo, agli altri brand del gruppo FCA ed al Salone dell’auto di Los Angeles, l’evento fieristico dedicato al mondo delle quattro ruote che ha segnato tutta la settimana appena terminata.

Come sempre vi segnaliamo che per poter leggere gli articoli completi pubblicati su ClubAlfa.it negli ultimi sette giorni e linkati qui di seguito vi basterà cliccare sulle frasi in rosso riportate nel testo. Per tutte le prossime novità su Alfa Romeo ed i marchi del gruppo FCA vi ricordiamo di seguirci anche su Facebook e su Twitter

Alfa Romeo

Iniziamo il nostro riassunto delle novità di Alfa Romeo di questi giorni con il debutto negli USA al Salone di Los Angeles 2015 della nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio che, dopo il Salone di Dubai della scorsa settimana, fa la sua seconda apparizione al di fuori dell’Europa. 

In occasione dell’evento fieristico californiano, Alfa Romeo ha svelato anche il secondo motore della gamma della Giulia, un nuovo 2.0 litri turbo benzina da 280 CV appartenente alla nuova famiglia di propulsori Global Medium Engine. Una lista dettagliata dei probabili motori della nuova Giulia è disponibile in questo nostro articolo. 

In questi giorni, a margine del Salone di Los Angeles, Alfa Romeo USA ha diffuso tre nuovi video ufficiai dedicati alla nuova Giulia Quadrifoglio.  La nuova berlina di casa Alfa Romeo è una delle candidate al titolo di Car of the Year 2016 del magazine Whats Car?.

Per quanto riguarda il resto della gamma di Alfa Romeo, registriamo l’arrivo di nuovi dati di vendita di Giulietta e MiTo in Europa oltre ai dati di vendita complessivi del marchio in Europa.  Interessante è anche il debutto dell’Alfa Romeo Giulietta TCR 2016. 

Fiat

La settimana del marchio Fiat ruota intorno al debutto ufficiale della nuova Fiat 124 Spider, una delle protagoniste assolute del Salone di Los Angeles 2015. La nuova spider di Fiat arriverà in Italia nel corso della prossima estate.  La nuova Fiat 124 Spider sarà realizzata anche in versione Abarth già protagonista di un rendering basato sulla nuova vettura di Fiat. 

Alla fiera californiana, Garage Italia Customs ha svelato la sua nuova Fiat 500e Stormtrooper dedicata al nuovo film della saga di Star Wars in uscita nel corso del prossimo mese di dicembre. Nel frattempo, in Italia parte la class action contro la Panda ed i suoi consumi eccessivi rispetto ai dati dichiarati da Fiat.

Ferrari

In questi giorni segnaliamo l’arrivo di un nuovo video ufficiale per la Ferrari F12tdf protagonista in pista e di un secondo video dedicato alla Ferrari 488 Spider, impegnata in alcuni test drive in Emilia Romagna. Nel frattempo nuove informazioni evidenziano un possibile futuro a Maranello per Mick Schumacher, figlio di Michael Schumacher.

Abarth

Oltre al rendering della nuova Fiat 124 Spider Abarth, il brand dello Scorpione fa parlare di sé per il debutto sul mercato della nuova serie speciale a tiratura limtiata Abarth 695 Biposto Record che sarà realizzata in appena 133 esemplari.

Jeep

Jeep è protagonista al Salone di Los Angeles con due interessantissime serie speciali la Jeep Grand Cherokee SRT Night e la Jeep Wrangler Backcountry che arriverano sul mercato del Nord America nel corso delle prossime settimane.

  • Rocky3000

    Secondo me la spider doveva essere prodotta a marchio Alfa, riproponendo il glorioso Duetto, bastava lavorare un po’ sul frontale e il posteriore richiamando elementi della 8c ad un prezzo di 25.000-30.000 euro avrebbe avuto un discreto successo…proponendo una spider marchiata Fiat si è commesso un errore secondo me, inoltre io non vedo molta personalità nella linea, quella della Mazda è più aggressiva.

  • lionking

    Non sono molto d’accordo con te, nel caso specifico della 124, questa roadster vuole attualizzare un modello prodotto quasi 50 anni fa. Non sarà un modello di punta probabilmente, ma avrà i suoi estimatori, visto che lo spirito della giapponese è completamente diverso. Rispetto alla carrozzeria, sebbene la MX-5 sia stata leader tra le roadster, io trovo che il frontale della 124 sia più accattivante e più vicino ai gusti europei. Spero di avere il piacere di guidarla, e visto che la Mazda mi è già capitato di provarla, mi aspetto dalle caratteristiche elencate una maggiore reattività. Io sono fiducioso, e spero che riesca a ritagliarsi una fetta di mercato.