Alfa Romeo Giulia è candidata al titolo di Car of the Year 2016 di What Car

di -

La nuova Alfa Romeo Giulia, la berlina di segmento D che in queste ore viene esposta al Salone di Los Angeles 2015 per la sua anteprima in Nord America, rappresenta, senza alcun dubbio, una delle novità principali per il futuro del mercato delle quattro ruote. Ad ulteriore prova di quanto detto, evidenziamo come la nuova Alfa Romeo Giulia è attualmente tra le candidate al titolo di “Car of the Year 2016”, premio organizzato dal portale britannico Whatcar.com e che sarà assegnato attraverso i voti degli utenti stessi che possono scegliere la loro novità preferita direttamente da questo link.

Oltre alla nuova Alfa Romeo Giulia, tra le candidate al premio di Whatcar troviamo anche la nuova Fiat 124 Spider, presentata poche ore fa proprio al Salone dell’auto di Los Angeles 2015 in anteprima assoluta, che insieme alla nuova berlina di casa Alfa Romeo promette di caratterizzarsi come una delle più interessanti novità del prossimo anno per il gruppo FCA. A completare la rosa delle auto candidate al titolo di Car of the Year 2016 di Whatcar.com troviamo vetture di estremo interesse come Honda NSX, Range Rover Evoque Convertible, Bentley Bentayga, la nuova Volkswagen Tiguan, Tesla Model X, Toyota Prius, Jaguar F-Pace e Ford Focus RS. Per votare è sufficiente visitare il link precedente e selezionare la vettura favorita (in questo caso, appare scontato, abbiamo votato per la nuova Alfa Romeo Giulia) ed inserire un’indirizzo email.

Il 2016, possiamo starne certi, sarà l’anno della nuova Alfa Romeo Giulia e, più in generale, dell’avvio del programma di rilancio di Alfa Romeo che, nonostante il ritardo di alcuni mesi nel debutto di alcuni modelli, si appresta a rinnovare radicalmente la sua gamma di vetture al fine di avviare un progetto di crescita estremamente ambizioso che punta a raggiungere quota 400 mila unità vendute ogni anno entro il 2018. Tale target di vendita è stato confermato, appena poche settimane fa, dal numero uno di casa Alfa Romeo Harald Wester. Per il momento, in ogni caso, non ci resta che attendere l’arrivo sul mercato effettivo della nuova Giulia che, in Europa, dovrebbe essere pienamente disponibile entro la fine del primo semestre del prossimo anno. La Giulia Quadrifoglio, l’allestimento super sportivo della nuova berlina di casa Alfa Romeo che può contare sul nuovo motore 2.9 V6 da 510 CV di derivazione Ferrari, uno dei punti di forza indiscussi della nuova berlina sportiva di casa Alfa Romeo, sarà disponibile sul mercato con qualche mese d’anticipo. Continuate a seguirci anche nel corso delle prossime settimane per ricevere tutti gli aggiornamenti legati alla nuova Alfa Romeo Giulia ed alle future vetture che andranno a rinnovare la gamma di Alfa Romeo nei prossimi anni.

  • Vorrei partecipare ad un concorso per tentarla di vincerla perché acquistarla mi sarà impossibile,in famiglia abbiamo avuto l’alfa 75 e poi la 156 il cuore rimane alfista nonostante la crisi.

    • Alessandro

      Visti i motori e le cavallerie credo che sarà auto per pochi eletti,comunque ricordiamoci che solo negli ultimi 20 anni Alfaromeo,sotto Fiat,ha prodotto auto con prezzi da largo consumo.Negli anni70 un operaio doveva lavorare tanti anni per comprare una Alfetta e spesso rinunciava a per una fiat 500 oppure 127,quindi non meravigliamoci e speriamo che almeno la Giulietta rimanga ad un prezzo umano

  • Sarebbe bello anche poterla comprare xo!

  • Ik stem “pro”.

  • Omacini Danny…. Ehm ehm…..😜

  • don vito

    Si puo comprare anche 2 anni vecchia,con pochi km……Nuova con multijet 2,2 sara sicuro 37-40 milla.

  • Antonio Spertino

    Il 2016 sarà l’anno della Giulia. Io adesso aspetto di poterla provare e sentire ancora il cuore battere a ritmo ALFA.