Maserati, motore ibrido per tutti i modelli entro il 2018 [Ufficiale]

Tra le principali novità per il futuro del brand Maserati, oltre all’imminente debutto del SUV Levante che sarà presentato al Salone di Ginevra 2016, troviamo l’arrivo delle prime motorizzazioni ibride che permetteranno di dare un nuovo slancio alle vendite delle vetture Maserati in tutto il mondo, contribuendo, si spera, al raggiungimento del target di vendita delle 75 mila unità vendute all’anno (tale target potrebbe essere stato ridimensionato a 70 mila) da raggiungere entro il 2018.

In un incontro con la stampa tenuto a Milano, il responsabile per l’Europa di Maserati Giulio Pastore, ha infatti confermato che la tecnologia ibrida plug-in arriverà in modo completo nella gamma Maserati entro il 2018. Ricordiamo che la scorsa settimana, Maserati confermò il debutto del primo motore ibrido sul nuovo SUV Levante nel 2017. 

Pastore ha confermato che tutti i nuovi modelli in gamma nel futuro di Maserati avranno una versione ibrida ricaricabile. Il primo modello a ricevere il motore ibrido, già nel 2017, sarà il nuovo SUV Maserati Levante a cui seguiranno la Quattroporte e la Ghibli ed, in un secondo momento, anche la nuova Maserati Alfieri, la versione di serie della concept car presentata per celebrare i 100 anni del marchio e destinata ad arrivare sul mercato tra poco più di un anno. Per il momento è ancora molto presto per parlarne ma, nei prossimi anni, anche le nuove GranTurismo e GranCabrio, attese per il biennio 2018-2019, potranno contare sull’ibrido. In questo caso, per maggiori dettagli sarà necessario attendere ancora un bel po’ di tempo. Le tempistiche, infatti, sono tutt’altro che precise al momento.

Il motore ibrido plug-in che troveremo sul Levante, sulla Quattroporte, sulla Ghibli ed, in futuro, sull’Alfieri, sarà basato su di un V6 3.0 benzina, già disponibile in listino per Maserati, a cui sarà affiancata un’unità elettrica le cui specifiche sono ancora del tutto ignote. Il 2016 sarà un anno fondamentale per l’ibrido in casa Maserati. I test in strada di questa nuova motorizzazione si moltiplicheranno e ci accompagneranno per tutto l’anno sino al debutto, probabilmente nella prima parte del 2017, sul nuovo SUV Levante. Le varianti ibride giocheranno un ruolo essenziale nel raggiungimento del target di vendita per Maserati. Soprattutto in alcuni mercati, in cui la presenza di Maserati è molto forte, i motori ibridi, combinati alle potenzialità commerciali del nuovo Levante, dovrebbero garantire la spinta definitiva per il successo del piano industriale di Maserati con scadenza 2018. Maggiori dettagli in tal senso emergeranno, con ogni probabilità, nei prossimi giorni o, al più, ad inizio del prossimo anno. Continuate a seguire ClubAlfa.it per tutte le novità sul brand Maserati.

  • francesco

    Entro il 2020 tutte le case automobilistiche ,dovranno avere un ibrido ogni tot modelli ,quindi tra 12/24 mesi se ne vedranno delle “belle” per Maserati e non solo !!

  • Vabbè però… :/