Alfa Romeo protagonista ad Auto e Moto d’Epoca 2015, in mostra anche la Giulia Quadrifoglio

Giulia Sprint GTA

Dal 22 al 25 ottobre prossimo si svolgerà a Padova la nuova edizione del salone Auto e Moto d’Epoca, uno dei principali eventi fieristici dedicati alla storia del mondo dei motori in cui tutti gli appassionati avranno la possibilità di ammirare dei veri e propri capolavori che, negli anni, hanno scritto pagine importanti di storia di questo settore. Naturalmente, è non poteva essere altrimenti, Alfa Romeo sarà la protagonista indiscussa di Auto e Moto d’Epoca 2015 con una lunghissima serie di vetture che saranno esposte in pubblico per l’occasione.

151012_AR_Giulia
Giulia Quadrifoglio

In questa edizione, Alfa Romeo ha deciso di focalizzare la sua presenza ad Auto e Moto d’Epoca sulla nuova Giulia Quadrifoglio, l’ultima nata di casa Alfa Romeo e massima espressione della nuova filosofia “La meccanica delle emozioni”. La nuova berlina di segmento D della casa italiana raccoglie l’eredita di alcune storiche progenitrici che, dal Museo Storico Alfa Romeo di Arese, arriveranno direttamente al salone di Padova. Nel corso dell’edizione 2015 di Auto e Moto d’Epoca, infatti, sarà possibile ammirare veri e propri capolavori di meccanica e design che, negli anni, hanno scritto pagine importanti della storia di Alfa Romeo come Giulia TI Super, Giulia SS, TZ2 e Giulia Sprint GTA. La casa italiana vuole creare, di fatto, un vero e proprio filo di connessione tra la Giulia Quadrifoglio e le varie vetture che hanno contribuito a creare il mito del marchio “Giulia” nel mondo delle quattro ruote.

Giulia TI Super
Giulia TI Super

La Giulia TI Super, ad esempio, è una vettura stradale realizzata in appena 501 unità che può contare sull’omologazione delle corse. La vettura, realizzata nel lontano 1963, presenta un motore 1570 cc da 113 CV, può raggiungere i 190 km/h con una massa complessiva di 960 kg. La Giulia TI Super, probabilmente, rappresenta la vera progenitrice della Giulia Quadrifoglio che ha conquistato le attenzioni di tutti gli appassionati al recente Salone di Francoforte 2015 grazie anche al suo incredibile propulsore, di derivazione Ferrari, a sei cilindri a “V” turbo benzina da 2.9 litri in grado di erogare una potenza massima di 510 CV,

TZ2
TZ2

I legami della Giulia Quadrifoglio sono però strettissimi anche con la Giulia Sprint GTA, la prima vettura della storia a scendere sotto i 10 minuti al Nurbugring, lo storico tracciato tedesco su cui la Giulia Quadrifoglio ha dimostrato tutte le sue incredibili qualità. La Giulia Spint GTA presenta un propulsore a doppia accensione e la preparazione Autodelta, supera i 170 CV (con oltre 100 cv/litro). In tema di auto da corsa non si può non citare la TZ2, un vero e proprio pezzo da collezione realizzato in appena 9 esemplari, dotata del potente motore 1,6 bialbero in grado di spingere la vettura, che presenta un peso di 650 kg, sino ad una velocità massima di 250 km/h.

Giulia SS
Giulia SS

Auto e Moto d’Epoca 2015 – Anche Abarth tra le protagoniste

Accanto ad Alfa Romeo, la storia dell’auto italiana sarà supportata dal marchio Abarth e da due vetture leggendarie come la Abarth 750 Record Bertone e la Abarth Monoposto Record, protagonista di ben due record d’accelerazione sui 400 e sui 500 metri con il fondatore Karl Abarth alla guida sul tracciato di Monza. All’evento, in ogni caso, non mancherà di fare bella mostra di sé anche la nuova Abarth 695 biposto, la giusta erede di vetture da corsa che hanno contribuito a rendere unico il marchio Abarth nel corso degli anni.