Jeep Renegade compie un anno, i numeri di un successo internazionale

di -
Jeep Renegade

Uno dei principali successi commerciali della storia recente di FCA è, senza dubbio, la Jeep Renegade che proprio in questi giorni ha compiuto un anno. Il crossover compatto prodotto a Melfi sulle stesse linee di produzione della Fiat 500X sta, di mese in mese, rinnovando l’immagine del marchio Jeep contribuendo in misura determinate alla crescita del brand americano, oramai una solidissima realtà anche in Europa. Per festeggiare l’evento che vede protagonista la Renegade, FCA ha creato  il “Jeep Melfi Plant Virtual Tour“, un vero e proprio viaggio in versione digitale che ci permetterà di scoprire tutto il processo di produzione della prima Jeep prodotta in Italia.

Jeep Renegade, richiamo di 7.810 unità negli USA per rischio hacking

Nel suo primo anno di commercializzazione, la Jeep Renegade ha conseguito risultati di vendita davvero eccezionali. In totale, dallo stabilimento di Melfi sono uscite più di 165 mila unità che, nei mesi scorsi, hanno raggiunto tutti i mercati europei e, tramite una lunga traversata oceanica, anche il Nord America. I risultati di vendita sono stati davvero incredibili con il mercato che, sin da subito, ha mostrato un enorme interesse per il progetto Jeep Renegade che, solo in Italia, ha già superato le 15 mila unità vendute nel 2015 caratterizzandosi come un’alternativa più concreta e dinamica della più glamour Fiat 500X. Il successo della Jeep Renegade, di fatto, si traduce nel successo di vendite di Jeep in Europa che ha chiuso i primi sei mesi del 2015 con un totale di 45 mila unità vendute avvicinandosi sempre di più al target fissato dal piano industriale di FCA con scadenza 2018. Entro il 2018, infatti, Jeep dovrà raggiungere in Europa quota 200 mila unità, un obiettivo quasi impossibile se si pensa che il 2014 si era chiuso con appena 41 mila unità vendute. Già quest’anno l’obiettivo delle 100 mila unità vendute non appare cosi impossibile da raggiungere. Jeep Renegade 12

La Jeep Renegade sta mettendo insieme risultati incredibili anche negli USA dove, per tradizione, i clienti preferiscono vetture di dimensioni maggiori rispetto alla Renegade. I risultati del crossover compatto prodotto a Melfi sul mercato statunitense parlano chiaro. Da marzo, data di inizio della commercializzazione, ad agosto le unità vendute della Renegade sono state quasi 29 mila, un dato che rappresenta circa il 7% delle vendite complessive di Jeep negli USA. Il progetto della Jeep Renegade, anche dopo il suo primo anno di commercializzazione, è destinato ad incrementare ulteriormente i suoi volumi di vendita contribuendo in misura determinate alla crescita futura del marchio Jeep in tutto il mondo. Ricordiamo che, da qualche mese, la Renegade viene prodotto anche in Brasile per il mercato del Sud America. Continuate a seguirci con attenzione anche nei prossimi giorni e nelle prossime settimane per ricevere tutti gli aggiornamenti relativi al futuro della Renegade che, di certo, non mancherà di rinnovare la sua gamma già al Salone di Francoforte al via tra pochi giorni.