Alfa Romeo 4C Quadrifoglio Verde: Nuova foto spia, lo sviluppo continua

di -
Alfa Romeo 4C Quadrifoglio Verde sorprese

Tra i progetti non ancora confermati su cui Alfa Romeo sta lavorando sotto traccia già da un bel po’ vi è anche la nuova Alfa Romeo 4C Quadrifoglio Verde, ovvero la futura versione ad altissime prestazioni della bellissima coupé che rappresenta, a tutti gli effetti, il primo passo, o meglio una vera e propria anteprima, del programma di rilancio di Alfa Romeo su scala internazionale. Poche ore fa, la pagina Facebook Alfa Romeo Project 952 ha pubblicato questa foto spia che vi riportiamo qui di sotto che raffigura un prototipo di Alfa Romeo 4C caratterizzato da alcune protezioni che potrebbero nascondere alcune modifiche alla carrozzeria.

Alfa Romeo 4C Quadrifoglio Verde

Per ora, come detto anche in precedenza, non vi sono concrete conferme in merito al progetto Alfa Romeo 4C Quadrifoglio Verde. In ogni caso, Alfa Romeo potrebbe effettivamente avviato i test preliminari per la sua nuova coupé ad alte prestazioni che potrebbe fare il suo debutto ufficiale nel corso dei prossimi mesi o, più realisticamente, nel corso del 2016, magari con un debutto in pubblico al Salone di Ginevra 2016 di marzo. Dal punto di vista estetico, la nuova Alfa Romeo 4C Quadrifoglio Verde potrebbe presentare qualche piccola novità sia al frontale che, soprattutto, al posteriore della versione base della vettura al fine di accentuare il più possibile il carattere sportivo del progetto che, in ogni caso, presenterà le novità più rilevanti sotto al cofano. La nuova Alfa Romeo 4C Quadrifoglio Verde, a prescindere da quando arrivare effettivamente sul mercato, potrà contare su di una nuova evoluzione del motore della versione base della 4C, l’eccellente turbo benzina quatto cilindri da 1.75 litri. Al momento tale motore, disponibile oltre che sulla 4C anche sulla 4C Spider e sulla Giulietta Quadrifoglio Verde, eroga una potenza massima di 240 CV ma con la nuova Alfa Romeo 4C Quadrifoglio Verde il livello di potenza massima potrebbe essere portato sino ad un massimo di 300 CV che, considerando l’estrema leggerezza e agilità della vettura, potrebbe permettere alla futura coupé di raggiungere prestazioni di altissimo livello.

Il futuro del Quadrifoglio Verde

Ne abbiamo già parlato in passato. Alfa Romeo, secondo alcune indiscrezioni, avrebbe intenzioni di rinnovare la gamma Quadrifoglio Verde riservando questo marchio soltanto alle vetture ad altissime prestazioni. E’ cosi che nei prossimi mesi dovrebbero uscire dalla produzioni sia la Giulietta Quadrifoglio Verde che la MiTo Quadrifoglio Verde che dovrebbero essere sostituite da dalle versioni sportive ma meno estreme caratterizzate dal brand Veloce. La gamma Quadrifoglio Verde potrà, quindi, contare nei prossimi mesi soltanto sulla Giulia Quadrifoglio Verde, che monta un motore di derivazione Ferrari da 510 CV. In futuro, la prima novità per la gamma di vetture super sportive di Alfa Romeo potrebbe essere proprio la nuova Alfa Romeo 4C Quadrifoglio Verde. 

Ulteriori informazioni in merito alla nuova Alfa Romeo 4C Quadrifoglio Verde arriveranno, senza alcun dubbio, nel corso dei prossimi giorni o, al massimo, tra qualche settimane. Continuate, quindi, a seguirci per saperne di più.
  • don vito

    1.75 biturbo 330 cv……285km/h, 0/100 3,7 sec……