Alfa Romeo Giulietta restyling: Nuove foto spia, ecco le possibili novità

di -


Dopo le foto spia di ieri del restyling dell’Alfa Romeo MiTo
, nella giornata di oggi arriva online un nuovo set di foto spia che raffigura il prossimo restyling della più grande Alfa Romeo Giulietta che, cosi come la MiTo, si appresta a ricevere un aggiornamento estetico che andrà a rinnovare il design della vettura e rappresenterà l’ultimo intervento di rinnovamento prima del pensionamento del modello attuale e il debutto della nuova generazione della Giulietta atteso, ricordiamo, per il 2017 anche se le informazioni sulle tempistiche del debutto della nuova segmento C, già confermata dal piano industriale di FCA con scadenza 2018, di casa Alfa Romeo sono davvero pochissime. Il restyling della Giulietta potrebbe debuttare al Salone di Francoforte 2015 in programma dal 15 settembre.

Alfa Romeo Giulietta

Alfa Romeo Giulietta 1.6 JTDM Euro 6 da 120 CV, promozioni e prezzi di settembre

Come visibile dalla galleria immagini riportata a fine articolo, le foto spia della nuova Alfa Romeo Giulietta restyling ci danno ancora poche informazioni sulle novità in arrivo per la vettura ma ci confermano le aree della carrozzeria su cui i progettisti di Alfa Romeo interverranno. Per prima cosa, come per la MiTo, la nuova Alfa Romeo Giulietta restyling potrà contare sull’introduzione del nuovo logo Alfa Romeo svelato in via ufficiale lo scorso 24 di giugno in occasione della presentazione dell’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde al Museo di Arese. E’ proprio la nuova berlina di segmento D della casa costruttrice italiana che potrebbe influenzare, in modo piuttosto marcato, la nuova evoluzione della più compatta Giulietta. Tutta la parte inferiore dell’anteriore della Giulietta dovrebbe essere ridisegnata utilizzando come fonte d’ispirazione il design della nuova Giulia. Le fiancate e la parte posteriore della nuova Alfa Romeo Giulietta restyling, invece, dovrebbero subire soltanto interventi marginali come, ad esempio, una piccola modifica alla paraurti posteriore. In sostanza, dal punto di vita estetico, il restyling dell’Alfa Romeo Giulietta si concentrerà in particolar modo sulla parte frontale con la segmento C che evolverà il suo aspetto al fine di affiancarsi al meglio alla nuova Alfa Romeo Giulia che, ricordiamo, sarà disponibile sul mercato europeo a partire dalla prima parte del 2016.

A differenza dell’Alfa Romeo MiTo, il cui restyling non porterà particolari novità in termini di dotazione e motorizzazioni, la nuova evoluzione dell’Alfa Romeo Giulietta potrebbe sorprendere con l’introduzione di un nuovo volante, in grado di trasmettere una sportività maggiore, e di una versione aggiornata del sistema di infotainment Uconnect con display touchscreen. Per quanto riguarda la gamma di motorizzazioni, invece, possiamo aspettarci l’arrivo di qualche nuova unità, o meglio qualche versione evoluta delle unità già presenti in gamma, in grado di rinnovare l’offerta della Giulietta che, di recente, ha visto l’introduzione del nuovo motore 1.6 JTDM Euro 6 da 120 CV. Da segnalare, anche in considerazione di alcuni rumors emersi nelle scorse settimane, la concreta possibilità che, con l’arrivo della nuova Giulietta restyling, si registri l’uscita di scena dell’allestimento Quadrifoglio Verde, che come riportato anche in passato sarà riservato unicamente alle versioni ad altissime prestazioni delle future vetture della gamma Alfa Romeo, in favore del nuovo allestimento Veloce che potrebbe continuare a presentare il motore quattro cilindri turbo benzina da 240 CV dell’Alfa Romeo 4C. Continuate, quindi, a seguirci anche nel corso dei prossimi giorni per restare in contatto con tutte le novità e gli aggiornamenti legati al progetto della nuova Alfa Romeo Giulietta restyling. Maggiori informazioni in merito a questa nuova vettura, infatti, arriveranno senza dubbio in prossimità della prossima edizione del Salone di Francoforte in programma dal 15 settembre con una preview di due giorni dedicata alla stampa specializzata.

 Di seguito potete, quindi, dare uno sguardo, nel dettaglio, alla galleria completa delle nuove foto spia della Giulietta restyling.

  • don vito

    Nuovo logo….vettura nuova….

  • Il gelataio

    …Ma che flop! non ha senso fare un restyling senza variare il frontale…
    Avrebbero dovuto variare il frontale e rinnovare il cruscotto con il sistema di infotainment.

    i motori poi andrebbero aggiornati e razionalizzati nei tagli di potenza.

  • Kon Tro

    Sembra la brutta copia della Mazda2, soltanto che la Mazda2 è una segmento B…

  • Andrea Saba

    ho il serio sospetto che cambierà, come per il primo ”restyling” solo lo scudetto a livello di cromature e stop…. certo la ragione mi dice che se gira così imbardata e pure in test ci sarà un motivo anche di novità meccaniche (sicuramente non di trazione perchè lo sappiamo bene che dobbiamo aspettare al 2018 con la nuova generazione)…ma io sinceramente mi aspettavo dei fari più da ”Giulia”