Ora è ufficiale. Il trio di Top Gear formato da Jeremy Clarkson, Richard Hammond e James May tornerà a lavorare insieme dopo la brusca interruzione dei mesi corsi seguita al licenziamento, da parte della BBC, di Clarkson. Il trio che ha reso celebre Top Gear in tutto il mondo, infatti, tornerà ad occuparsi del mondo dei motori con un nuovo show che sarà trasmesso dalla piattaforma di streaming on demand Amazon Prime Video, non ancora disponibile in Italia. In un primo momento, Clarkson, Hammond e May avrebbero dovuto, secondo diversi rumors, firmare con Netflix per dar vita ad una nuova evoluzione di Top Gear denominata House of Cars ma, a quanto pare, l’offerta di Amazon è stata più convincente. I tre ex conduttori di Top Gear hanno, infatti, firmato un contratto triennale per un nuovo show, che seguirà la stessa linea di Top Gear, pronto ad andare in onda a partire dal 2016. Per ora, Amazon Video non ha confermato quale sarà il nome dello show rimandando ulteriori annunci alle prossime settimane quando inizieranno i lavori per dar vita al programma.

Ricordiamo che, dalla prossima stagione, lo storico programma Top Gear tornerà in onda con un nuovo conduttore, Jeremy Evans, star del mondo radiofonico britannico, che potrebbe essere affiancato dal pilota di Formual 1 Jenson Button e da una ancora sconosciuta presenza femminile. A partire dal prossimo anno, inoltre, debutterà anche l’inedito Top Gear Italia che sarà condotto da Guido Meda e dal giudice di MasterChef Italia e USA Joe Bastianich ai quali sarà affiancata una terza figura per formare un trio che potrebbe ispirarsi allo storico trio di Top Gear.