Jeep Cherokee, sistema Uconnect hackerato a distanza

di -

Il sistema di infotainment Uconnect è sicuramente un importante elemento aggiuntivo per FCA che lo propone con tantissime vetture della sua gamma. Nelle ultime ore, però, un di queste vetture, la Jeep Cherokee è salita agli onori della cronaca a causa del sistema Uconnect che è stato violato da due hacker americani, Charlie Miller e Chris Valasek, che già in passato hanno evidenziato delle falle all’interno dei sistemi di connettività delle auto aiutando l’industria automotive a risolvere diverse problematiche di questa funzione relativamente recente ma già molto richiesta dal mercato.

In sostanza i due esperti informatici americani sono riusciti a scrivere un software in grado di bypassare i sistemi di sicurezza della Jeep Cherokee e, conoscendo l’indirizzo IP della vettura, di prendere il controllo totale anche delle parti meccaniche. In sostanza, Charlie Miller e Chris Valasek hanno mostrato come, da remoto, a distanza anche di diversi chilometri dalla vettura stessa, in questo caso una Jeep Cherokee, sia possibile controllare tutto il sistema dell’auto, attivare o disattivare i freni, gestire a distanza il sistema di intrattenimento, accendere e spegnere il motore e persino controllare lo sterzo. In sostanza, questa falla del sistema Uconnect, permette a pirati informatici malintenzionati di poter hackerare completamente un’auto privando, nei fatti, il conducente del controllo sul mezzo. Naturalmente i rischi derivanti dalla scoperta di questa falla sono enormi sotto svariati punti di vista. Jeep Cherokee 1

Lo scorso 16 di luglio, FCA ha contattato, stando a quanto si apprende in queste ore, i possessori di Jeep Cherokee, che dovrebbe essere l’unica vettura afflitta da questo problema in attesa di ulteriori riscontri, informandoli di questa falla e proponendo una soluzione software da installare manualmente tramite supporto USB. E’ chiaro, quindi, che non tutti i clienti non potranno proteggersi autonomamente e dovranno ricorrere all’assistenza di FCA che dovrebbe provvedere all’aggiornamento del comparto software della Jeep Cherokee eliminando questa falla. Per verificare la disponibilità di aggiornamenti software del sistema Uconnect è possibile collegarsi a questo sito. I problemi legati alla sicurezza dei sistemi informatici delle autovetture di ultima generazione rappresentano uno degli argomenti più importanti per il mondo automotive e per FCA che dovranno investire molto nel prossimo futuro per garantire a tutti gli acquirenti la possibilità di sfruttare dei sistemi di infotainment completi ma soprattutto sicuri ed in grado di proteggere la vettura da possibili attacchi hacker che potrebbero mettere a serio rischio la sicurezza degli automobilisti. Maggiori dettagli sulla questione potrebbero emergere già nel corso dei prossimi giorni. Per ora, in ogni caso, il problema sembra essere limitato alla Jeep Cherokee anche se  la situazione va monitorata con estrema attenzione nel prossimo futuro.

  • Maurizio

    Il patch per risolvere il problema è disponibile sul sito della Jeep. È importante che tutti quelli con la Jeep vanno a fare l’update prima che qualche hacker malvagio sfrutta il problema.