Si chiude un’altra settimana e, puntuale come al solito, torna la nostra rubrica riservata alle notizie più interessanti degli ultimi sette giorni per il mondo Alfa Romeo ed FCA. Di seguito troverete un dettagliato elenco di quanto accaduto nel corso della settimana che va dal 13 luglio ad oggi 19 luglio. Come al solito, vi ricordiamo che nell’articolo trovate i link diretti agli articoli d’approfondimento pubblicati su ClubAlfa.it. Per accedere agli articoli  e leggere la news completa è sufficiente cliccare sui link evidenziati in rosso.

Alfa Romeo

Gli ultimi sette giorni per Alfa Romeo sono legati, come già accaduto la settimana precedente, all’Alfa Romeo Giulia, protagonista assoluta di questo mese di luglio. La versione base della nuova berlina, in questi giorni, è stata avvistata al Nurburgring nel corso di alcuni test ed è anche stata protagonista di alcune foto spia. In attesa di ulteriori notizie sulla nuova Giulia, in questi giorni sono arrivati nuovi rumors legati ad una possibile versione ibrida in arrivo nel 2017 e nuovi rendering sulla nuova Giulia Sportwagon. Nel frattempo, direttamente dal Museo di Arese, arrivano nuove foto degli interni della Giulia Quadrifoglio Verde. Protagonista della settimana appena conclusa è anche l’Alfa Romeo SUV con nuovi rendering basati sul design della Giulia.

In questi giorni sono arrivati anche i dati di vendita definitivi sul primo semestre di Alfa Romeo in Europa che si chiude con un calo del -6% e le dichiarazioni del CEO di Audi che ha confermato di non temere Alfa Romeo e la nuova Giulia.

Fiat

In questa settimana si segnalano le prime foto spia della nuova Fiat 124 Spider Abarth che, secondo i rumors, potrebbe montare il motore dell’Alfa Romeo 4C. Il brand italiano ha, inoltre, presentato sul mercato del Regno Unito la nuova Fiat 500 restyling che avrà il compito di risollevare le vendite in uno dei mercati più importanti di Europa.

FCA

Per quanto riguarda FCA, si segnalano questa settimana le dichiarazioni di Sergio Marchionne che ha confermato in via ufficiale di non voler presentare una nuova offerta a General Motors per una futura alleanza dopo il rifiuto dell’azienda americana di intavolare una trattativa nei mesi scorsi.

Per il gruppo italo-americano si segnala anche una nuova grana con lo sciopero dei lavoratori del sito di produzione di Grugliasco a causa del troppo caldo all’interno dello stabilimento.

Jeep

Il brand Jeep continua il suo incredibile processo di crescita in Europa con un primo semestre che si è chiuso con un incredibile +188% rispetto allo scorso anno, merito soprattutto della nuova Jeep Renegade. Intanto arrivano le prime foto spia del restyling della Jeep Cherokee, un altro modello fondamentale per Jeep.