,

Alfa Romeo: Audi non la teme, almeno per ora…

Il debutto della nuova Alfa Romeo Giulia ha segnato l’inizio effettivo del piano di rilancio di casa Alfa Romeo che, a partire da inizio 2016, darà l’assalto al mercato premium europeo e nordamericano puntando sulla nuova berlina presentata il 24 giugno ad Arese e, in seguito, sul nuovo SUV, sempre su base Giulia, e sulla nuova generazione dell’Alfa Romeo Giulietta che potrà contare, a differenza del modello attualmente in commercio, sulla trazione posteriore. Le ambizioni di Alfa Romeo sono ben note. L’azienda mira a diventare una rivale consistente, in termini di volumi di vendita, dei marchi tedeschi come BMW e Audi. La casa dei quattro anelli, almeno pubblicamente, non sembra preoccupata dai nuovi progetti di Alfa Romeo. Il CEO di Audi Rupert Stadler ha, infatti, dichiarato all’Ansa che l’azienda ha una sola vera concorrente, la BMW, snobbando le attuali potenzialità di Alfa Romeo.

Il nostro competitor non è Alfa Romeo. Non si trova così a sud, anche se si trova nella parte meridionale della Germania, a Monaco. E lo prendiamo molto sul serio. Alfa Romeo? Deve fare un lungo cammino, occorre attendere l’arrivo degli altri modelli, come i suv”. In sostanza, il numero uno di Audi, almeno pubblicamente, non sembra ritenere un pericolo per la casa dei quattro anelli la nuova Alfa Romeo Giulia che, da sola, non sarebbe in grado di ostacolare le vendite dell’azienda.

In cantiere, lo sappiamo bene, Alfa Romeo ha diversi progetti che, entro la fine del 2018, andranno a completare la gamma del marchio, in Europa ed oltreoceano. Il CEO di Audi sottolinea l’importanza del ruolo dei SUV che potranno, a conti fatti, rendere Alfa Romeo una rivale temibile per Audi. La casa italiana, nel corso della prima parte del prossimo anno, presenterà il suo primo SUV basato sulla piattaforma a trazione posteriore Giorgio e cui ne seguirà un secondo di dimensioni maggiori, probabilmente imparentato con il nuovo Maserati Levante pronto a debuttare sul mercato ad inizio 2016. Una volta che la gamma di Alfa Romeo sarà completa, il CEO di Audi sarà, ne siamo sicuri, costretto a rivedere le sue dichiarazioni. Il marchio italiano, infatti, ha tutte le potenzialità per ritagliarsi il suo spazio importante in Europa e la nuova Alfa Romeo Giulia, un’auto in grado di unire eleganza e sportività come poche altre prima di lei, rappresenta, ad oggi, una testimonianza evidentissima di ciò che il futuro riserverà al marchio Alfa Romeo. Per ora non ci resta che attendere l’arrivo sul mercato dei nuovi progetti della casa italiana pronti a dare battaglia contro le rivali di Audi.

Lascia un commento

Loading…

Alfa Romeo Giulia Sportwagon

Alfa Romeo Giulia Sportwagon, ecco un nuovo rendering

Alfa Romeo Giulia, nuove foto spia del modello base