Il mese di giugno del 2015 entra di diritto nella storia del marchio Jeep, almeno per quanto riguarda l’Europa. Nel nostro continente, infatti, il brand americano ha chiuso un mese di giugno da record con un totale di 7.999 unità vendute ed una crescita del +183% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In aggiunta a ciò, giugno 2015 è stato il 18esimo mese di crescita consecutiva di Jeep in Europa che sembra avere tutte le carte in regola per poter continuare ad ampliare il suo volume di mercato.Jeep Renegade 15

Se consideriamo il primo semestre dell’anno in corso, Jeep ha distribuito in Europa un totale di 42.424 unità con una crescita del +188% rispetto al primo semestre dello scorso anno. Ricordiamo che l’obiettivo fissato dal piano industriale di FCA per Jeep in Europa è rappresentato dal raggiungimento del target di 200 mila unità vendute entro il 2018. Per quanto difficile ed impensabile sino allo scorso anno, tale traguardo si fa di mese in mese sempre più vicino. Già il 2015, a questo ritmo, potrebbe chiudersi molto vicino al target di 100 mila unità vendute.Jeep Cherokee 1

Per ora, Jeep è saldamente il secondo brand per volumi di vendita di FCA in Europa avendo oramai distanziato sia Lancia che Alfa Romeo che stanno diventando sempre di più dei marchi in grado di vendere quasi esclusivamente in Italia. Naturalmente, per Alfa Romeo la situazione cambierà radicalmente con il debutto dell’Alfa Romeo Giulia fissato per l’inizio del prossimo anno mentre per Lancia, oltre a qualche rumors su di una possibile rinascita della Lancia Delta Integrale, non ci saranno novità almeno sino al 2018.Jeep Renegade 12

Tornando a Jeep, possiamo affermare senza alcun ombra di dubbio che il successo del brand americano è legato a doppio filo alla Jeep Renegade, il crossover prodotto a Melfi che ha chiuso il mese di giugno con un totale di 5.400 unità vendute in Europa raggiungendo il top del suo segmento in quasi tutti i mercati europei. Da notare, in ogni caso, anche la crescita della Jeep Grand Cherokee che migliora del +18% le vendite in Europa e della Jeep Wrangler protagonista di un giugno da incorniciare chiuso con una crescita del +50% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il primo semestre dell’anno in corso, infine, si è chiuso con una crescita del +168% per la Jeep Cherokee che, insieme alla Renegade, rappresenta sempre di più il simbolo della gamma Jeep nel nostro continente. Il secondo semestre dell’anno, anche grazie alla crescita generale del mercato delle quattro ruote d’Europa, dovrebbe far registrare una nuova performance record di Jeep che ha tutte le carte in regola per avvicinare le 100 mila unità vendute in Europa nel corso del 2015.

  • wissender

    Qui si confermano le decisioni prese giuste nelle strategie di vendita. Ottimo lavoro.