Domani mercoledì 15 luglio sarà l’ultimo giorno, a meno di sorprese dell’ultim’ora da parte di Alfa Romeo, per poter ammirare al Museo di Arese la nuova berlina super sportiva Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde che, dopo la presentazione in pubblico avvenuta il 24 giugno, è esposta nelle sale del Museo Alfa Romeo di Arese che, ricordiamo, ha riaperto i battenti al pubblico lo scorso 30 di giugno. In questi giorni, la nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde è stata ammirata da diverse migliaia di visitatori che si sono recati al Museo Alfa Romeo per poter dare uno sguardo, in anteprima, alla nuova berlina che affianca altri 69 veicoli che hanno fatto la storia del marchio Alfa Romeo nelle sale del museo. Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde

Come annunciato da Alfa Romeo, il 15 luglio sarà l’ultimo giorno utile per poter ammirare la nuova Giulia ad Arese e, quindi, tutti gli Alfisti interessati dovranno sbrigarsi se vorranno dare uno sguardo in anteprima alla nuova berlina di segmento D. Il prossimo appuntamento utile, anche in questo caso a meno di sorprese, per poter osservare liberamente la nuova Alfa Romeo Giulia sarà il Salone di Francoforte in programma dal 19 al 27 settembre prossimo. Nel corso della fiera tedesca, Alfa Romeo, oltre a mostrare nuovamente in pubblico la nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde, dovrebbe presentare anche il resto della gamma della nuova berlina che potrà contare su diverse varianti benzina e turobodiesel più “umane”. La nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde, grazie anche al motore di derivazione Ferrari da 510 CV ed a tantissime soluzioni tecniche da vera sportiva, si presenterà sul mercato ad un prezzo di circa 90 mila Euro.

Alfa Romeo Giulia, al Nurburgring c’è la versione turbodiesel

Naturalmente, dopo Francoforte la Giulia sarà protagonista di altri eventi fieristici dedicati al mondo delle quattro ruote. Se abitate negli USA, l’occasione giusta per ammirare la nuova berlina potrebbe essere il Salone di Los Angeles in programma a novembre. Se, invece, vi trovate nei pressi di Arese non potete di certo farvi sfuggire l’occasione di ammirare da vicino la nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde che, ricordiamo, dovrebbe entrare in fase di produzione sul finire dell’anno in corso per poi raggiungere il mercato internazionale ad inizio del prossimo anno. Maggiori dettagli sulle tempistiche di debutto della nuova Giulia e sui prossimi appuntamenti in cui la berlina si mostrerà in pubblico saranno rivelati nel corso delle prossime settimane. Continuate a seguirci per saperne di più.

  • Alfonso

    E’ una gran bella macchina..ora si fa sul serio finalmente