,

Alfa Romeo Giulia, al Nurburgring c’è anche la versione turbodiesel

In questi giorni, Alfa Romeo sta testando sul tracciato del Nurburgring la sua nuova gemma, l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde, la berlina super sportiva di segmento D presentata a fine giugno al Museo Alfa Romeo di Arese. Stando a quanto riporta il magazine AlVolante, Alfa Romeo, in occasione dei test drive, avrebbe portato al Nurburgring anche la prima versione con motore turbodiesel dell’Alfa Romeo Giulia, commercialmente uno dei modelli più importanti della nuova berlina. Qui di sotto potete dare uno sguardo all’unica immagine spia di questo prototipo dotato di un motore turbodiesel e, quindi, di un sound decisamente diverso rispetto alla Quadrifoglio Verde. Nelle prossime ore potrebbero emergere anche i primi video spia.
Alfa Romeo GiuliaCiò che è certo è che la nuova Giulia turbodiesel sarà, nel corso dei prossimi mesi, al centro di numerosissimi test drive che Alfa Romeo ha già in agenda al fine di ottimizzare al meglio il funzionamento di tutti i componenti, motori in primiis. Come detto in precedenza, infatti, le versioni con motore turbodiesel della nuova berlina ricopriranno, almeno in Europa, un ruolo fondamentale per la diffusione della vettura che, oltre a ridare lustro al brand italiano, dovrà mettere insieme importanti volumi di vendita in attesa del debutto del nuovo Alfa Romeo SUV, atteso per la seconda parte del 2016, e della nuova generazione dell’Alfa Romeo Giulietta che potrebbe arrivare nel 2017. 

Giulia Qudrifoglio Verde, video dei test al Nurburgring

Il top della gamma diesel della nuova Alfa Romeo Giulia dovrebbe essere un nuovo 3.0 V6 con doppio turbocompressore e nuova testata con quattro valvole per cilindro che dovrebbe essere disponibile in almeno due versioni con un valore della potenza massima di 340 CV. Sul mercato, la nuova Giulia dovrebbe arrivare, nonostante le smentite di Alfa Romeo, anche con un nuovo motore quattro cilindri turbodiesel da 2.2 litri. Il motore in questione, prodotto a Pratola Serra in provincia di Avellino, sarà un’evoluzione realizzata in alluminio dello stesso motore montato dalla nuova Jeep Cherokee e disponibile sul mercato italiano dal mese scorso. Quest’unità dovrebbe ricoprire un range di potenze da 135 a 210 CV con almeno uno step intermedio pari a 180 CV. Giulia

In ogni caso, maggiori dettagli in merito alla gamma diesel e, più in generale, a tutta l’offerta di motori della nuova Alfa Romeo Giulia dovrebbero arrivare nel corso del Salone dell’auto di Francoforte del prossimo settembre. La fiera tedesca sarà l’occasione perfetta per la Giulia per presentarsi al grande pubblico dopo l’anteprima mondiale tenutasi ad Arese lo scorso 24 giugno. Per ora, quindi, non ci resta che attendere ulteriori informazioni sulla questione. L’appuntamento è fissato per metà settembre a Francoforte.

 

Lascia un commento

Loading…