F1 GP Silverstone: doppietta Mercedes, Vettel sul podio. Raikkonen, nuove critiche

F1 GP Silverstone: doppietta Mercedes, Vettel da podio. Raikkonen, nuove critiche

Al GP di Silverstone trionfa ancora Lewis Hamilton, una vittoria che gli permette di incrementare il suo vantaggio nella classifica mondiali piloti sul compagno di team, Nico Rosberg, ancora una volta secondo. Il distacco tra i due piloti della Mercedes è di 17 punti.

In realtà nel GP di Silverstone erano partite davvero molto forte le due Williams, con Felipe Massa primo e il finlandese Bottas secondo fino a circa metà gara, grazie a un inizio fulminante. In seguito due errori di strategia nei cambi gomme (troppo tardi), fanno perdere terreno alle due Williams che finiscono fuori dal podio. Una grande occasione che non si lascia sfuggire il campione del mondo in carica, Lewis Hamilton.

La pioggia che cade dal 35esimo giro aiuta anche Sebastian Vettel (partiva dalla sesta posizione) e gli permette di chiudere sul podio, con un terzo posto alla vigilia insperato.

A seguire le due Williams con il quarto posto di Massa e il quinto di Bottas. Sesto Kvyat della Red Bull, davanti a Hulkenberg, settimo. Soltanto ottava posizione per Kimi Raikkonen con la Rossa.

Il team principal della Ferrari, Maurizio Arrivabene, esalta Sebastian Vettel dopo la gran rimonta che ha permesso alla Rossa di tornare nuovamente sul podio al GP di Silverstone ma riconosce che ancora il gap dai primi è profondo: ‘Sono soddisfatto per quanto riguarda Sebastian perché ha dimostrato un’altra volta di chiedere di entrare nel momento perfetto e ha fatto un capolavoro in pista. Non sono contento però se penso che senza pioggia il gap sarebbe stato molto più ampio. Ci vuole anche una grande macchina’.

Arrivabene esamina anche la scelta di Raikkonen che ha anticipato il rientro ai box per la pioggia e ha chiuso soltanto ottavo. Un altro errore per il finlandese: ‘In caso di pioggia si lavora in due, la chiamata è del pilota. Quello che è successo con Kimi è evidente, è il pilota che deve giudicare come lavora la macchina, lui ha fatto una chiamata anticipandola ed è finita così’. Ecco di seguito l’ordine di arrivo del GP di Silverstone:

1. Lewis Hamilton (GBR/Mercedes) i 306,198 km in 1 h 31:27.729
2. Nico Rosberg (GER/Mercedes) a 10.956
3. Sebastian Vettel (GER/Ferrari) a 25.443
4. Felipe Massa (BRA/Williams-Mercedes) a 36.839
5. Valtteri Bottas (FIN/Williams-Mercedes) a 1:03.194
6. Daniil Kvyat (RUS/Red Bull-Renault) a 1:03.955
7. Nico Hülkenberg (GER/Force India-Mercedes) a 1:18.744
8. Kimi Räikkönen (FIN/Ferrari) a 1 giro
9. Sergio Pérez (MEX/Force India-Mercedes) a 1 giro
10. Fernando Alonso (ESP/McLaren-Honda) a 1 giro

A seguire le prime posizioni nella Classifica mondiale piloti:

1. Lewis Hamilton (GBR) 194 punti
2. Nico Rosberg (GER) 177
3. Sebastian Vettel (GER) 135
4. Valtteri Bottas (FIN) 77
5. Kimi Räikkönen (FIN) 76
6. Felipe Massa (BRA) 74
7. Daniel Ricciardo (AUS) 36
8. Daniil Kvyat (RUS) 27
9. Nico Hülkenberg (GER) 24
10. Romain Grosjean (FRA) 17