Lancia Delta Integrale, una nuova generazione è possibile

Lancia Delta Integrale

Il piano industriale con scadenza 2018 di FCA è estremamente ambizioso e pone obiettivi davvero importanti per brand come Alfa Romeo, Jeep e Maserati ma dimentica, completamente, il brand Lancia, uno dei marchi che ha scritto la storia del mondo delle quattro ruote che, ad oggi, può contare, di fatto, unicamente sulla Lancia Ypsilon venduta praticamente solo in Italia. In futuro però le cose potrebbero cambiare. Secondo quanto riporta AutoCar, alcuni dirigenti di FCA avrebbero intenzione di riportare in alto il brand Lancia proponendo un nuovo progetto, un’erede della storica Lancia Delta Integrale, una delle auto simbolo della del marchio nato nel 1906 a Torino, vincitrice di ben 6 titoli mondiali, con 46 vittorie totali, del campionato mondiale di Rally. Qui sotto trovate un rendering realizzato da Autocar per una possibile nuova Lancia Delta Integrale.

Lancia Delta Integrale

Sergio Marchionne, numero uno di casa FCA, non ha mai mostrato un particolare interesse verso il marchio Lancia relegato, negli anni scorsi, ad alter ego di Chrysler in alcuni mercati europei ed oggi, come detto in precedenza, diventato praticamente un marchio destinato al mercato italiano con la sola Lancia Ypsilon in gamma che, per altro, continua ad essere una delle vetture più vendute da FCA nel nostro paese. Proprio Marchionne sarebbe il primo scettico in merito ad un rilancio di Lancia ma, alle sue spalle, ci sarebbero diversi dirigenti interessati dalla possibilità di rilanciare il marchio, magari affiancandolo al marchio Alfa Romeo nel mercato premium europeo dopo il 2018. Lancia Delta Integrale 1

Il progetto di una nuova Lancia Delta Integrale potrebbe, quindi, diventare la base di un possibile progetto di rilancio del marchio Lancia che potrebbe seguire lo stesso schema che FCA sta utilizzando con Alfa Romeo in questi mesi che, dopo il debutto dell’Alfa Romeo 4C, ha presentato la nuova Alfa Romeo Giulia, vero e proprio nuovo simbolo del marchio. La nuova Lancia Delta Integrale potrebbe, quindi, diventare un progetto del tutto simile alla nuova Alfa Romeo Giulia, ovvero un’auto densa di fascino e storia, con un passato da dominatrice nel mondo delle corse, e con un comparto tecnico di altissimo livello in grado di ritagliarsi uno suo spazio all’interno del mercato europeo sfruttando un marcato carattere premium ed un essenziale accento sportivo. Lancia-Delta-Integrale-0La Lancia Delta Integrale potrebbe dare una nuova spinta ad FCA che, attualmente, si ritrova con un marchio storico come Lancia che, di fatto, al netto della Ypsilon in Italia, non rende in alcun modo. Lancia ha dalla sua tutte le potenzialità per guardare al futuro con ottimismo e seguire un percorso di sviluppo simile ad Alfa Romeo. D’altra parte, le basi tecniche per dar vita al progetto di una nuova Lancia Delta Integrale ci sono, motori e piattaforme adeguati non mancano di certo e gli stabilimenti italiani, come Cassino, Mirafiori, Melfi e Grugliasco, stanno ricevendo degli importanti ammodernamenti e potrebbero reggere un ulteriore incremento di produzione futuro. Il progetto di una nuova Lancia Delta Integrale per FCA richiederebbe un investimento tutto sommato ridotto che però potrebbe portare importanti ritorni sia economici che d’immagine, con la possibilità di rilanciare un intero brand. Maggiori dettagli in merito ad una possibile Lancia Delta Integrale potrebbero emergere già nel corso dei prossimi mesi.

  • wissender

    Il rilancio della Lancia fosse proprio quello che manca all’ mercato automobilistico. La Lancia che dovrebbe essere stabilità sul mercato automobilistico come la Alfa Romeo con una sua stessa produzione tutta Lancia e prodotta assolutamente in Italia. La Lancia potrebbe essere la vera concurrenta per le case Audi e Mercedes, con la posizione di essere pratica e un po lussuosa, sempre ancora con un po di distanza verso la Maserati. La Alfa Romeo dovrebbe fare la concorrenza alla BMW e la Porsche. Alla VW, Seat, Skoda, e tante altre dovrebbe pensarci la Fiat.