Alfa Romeo Giulia candidata al titolo di “Car of the Year 2016”

di -
Alfa Romeo Giulia

Come da tradizione, la giuria del premio Car of the Year ha rilasciato la prima lista parziale delle auto candidate all’edizione 2016 del premio che, come ogni anno, premia la migliore auto arrivata sul mercato nei dodici mesi precedenti. Tra le candidate presenti nella prima lista diffusa oggi c’è anche la nuovissima Alfa Romeo Giulia che, nonostante sia stata solo esposta in pubblico, sembra aver già attirato le attenzioni della stampa internazionale che, come tantissimi appassionati delle quattro ruote, non vedono l’ora di poter testare la nuova versione Quadrifoglio Verde con motore 3.0 V6 da 510 CV di derivazione Ferrari. car of the year

Il premio “Car of the Year 2016” sarà assegnato, come sempre, in concomitanza con l’apertura del Salone dell’auto di Ginevra, l’evento fieristico di riferimento per il mercato europeo delle quattro ruote che avrà luogo il prossimo mese di marzo quando la nuova Alfa Romeo Giulia sarà già entrata in produzione e da diversi mesi e sarà, quindi, già acquistabile, anche in versione Quadrifoglio Verde, da tutti gli automobilisti europei. In sostanza, come tempistiche, la Giulia concorre per l’edizione 2016 di questo premio e possiamo affermare, senza dubbio, che la berlina presenti tutte le carte in regola per poter dire la sua anche in questa competizione. Ricordiamo che la giuria del premio Car of the Year racchiude diversi giornalisti delle principali testate europee specializzate nel settore automotive. 

Alfa Romeo Giulia

L’Alfa Romeo Giulia nella prima lista di candidate viene affiancata da altre due vetture italiane, la berlina di segmento C Fiat Aegea (il cui nome è ancora provvisorio) svelata al Salone di Istanbul di maggio che sarà prodotta in Turchia, e la bellissima Ferrari 488 GTB, la nuova supercar che la casa di Maranello ha svelato ad inizio anno per poi presentare sul mercato in queste settimane. Ricordiamo, inoltre, che l’edizione 2015 del premio ha visto prevalere la Volkswagen Passat che ha preceduto la Citroen C4 Cactus e la nuova Mercedes Classe C. L’ultimo marchio italiano a conquistare il premio è stato Fiat che nel 2008 registrò il successo della Fiat 500. Tornando indietro negli anni, Fiat ha vinto anche nel 2004 con la Fiat Panda. Per quanto riguarda Alfa Romeo, invece, ricordiamo il secondo posto dell’Alfa Romeo Giulietta del 2011, battuta di poco dalla Nissan Leaf, il terzo posto dell’Alfa Romeo 159 nel 2006 e le vittorie della 156 nel 1998, superando la Golf, e della 147 nel 2001. La lista definitiva delle candidate al premio Car of the Year 2016 sarà rilasciata nel corso del mese di dicembre. Questa lista subirà un’ulteriore scrematura da cui emergeranno le candidate al premio con la vincitrice che sarà proclamata in occasione del Salone di Ginevra del prossimo anno.  Alfa Romeo Giulia

Riuscirà, quindi, l’Alfa Romeo Giulia ad entrare nelle candidate al titolo ed vincere il premio di Car of the Year 2016? L’appuntamento è per il mese di dicembre con la lista definitiva delle candidate e nelle settimane successive con l’elenco delle ultime candidate. Staremo a vedere se la nuova berlina della casa italiana sarà in grado di superare la concorrenza sfruttando al meglio tutte le sue potenzialità. Non esitate a farci sapere cosa ne pensate e quali sono le vostre aspettative per la nuova Alfa Romeo Giulia sfruttando il box commenti qui di sotto.

  • ?

  • Francesco Vassallo

    Bella di forza e di stile, potrebbe vincere.