Alfa Romeo Giulia, in mostra al Museo di Arese sino al 15 luglio

di -
Alfa Romeo Giulia

Vorreste vedere da vicino la nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde? La soluzione è semplice. La nuova berlina di segmento D della casa italiana, che segna il via al piano di rilancio del brand Alfa Romeo, sarà esposta sino al prossimo 15 di luglio al Museo Alfa Romeo di Arese che ha riaperto i battenti nella giornata di ieri dopo diversi anni di chiusura al pubblico. La nuova Giulia darà, quindi, il benvenuto a tutti i visitatori del museo per le prossime due settimane nelle quali rappresenterà la vettura numero 70 ad essere esposta nelle sale del Museo Alfa Romeo che raccoglie altri 69 capolavori che hanno contribuito a scrivere la storia del marchio Alfa Romeo, dal 1910 ad oggi.

Alfa Romeo Giulia, rendering della versione Sportwagon

Si tratta di un’occasione davvero da non perdere per vedere dal vivo, in un colpo solo, il futuro del marchio italiano, ovvero la nuova Alfa Romeo Giulia, e la storia di un’azienda che la scorsa settimana ha compiuto ben 105 anni. La nuova berlina della casa italiana, come detto, sarà protagonista al Museo di Arese per le prossime due settimane dopodiché tornerà in fabbrica per prepararsi alla produzione di massa che avrà inizio nel corso del prossimo mese di ottobre, una volta che saranno completati i lavori di ottimizzazione dell’impianto di Cassino. Alfa Romeo Giulia

Nel corso delle settimane successive, a meno di sorprese dell’ultima ora, Alfa Romeo non dovrebbe tornare ad esporre la sua nuova Alfa Romeo Giulia che, al momento, è stata svelata nella sola versione Quadrifoglio Verde, la variante top di gamma della berlina che monterà il motore V6 3.0 biturbo di  derivazione Ferrari da 510 CV. L’appuntamento con la nuova Alfa Romeo Giulia e con tutte le altre versioni della berlina è fissato per la metà del prossimo mese di settembre quando l’azienda italiana presenterà la Giulia al Salone di Francoforte, l’appuntamento fieristico più importante per il mondo delle quattro ruote della seconda parte del 2015. In occasione della fiera tedesca, dove la nuova Giulia avrà l’occasione di mettere in mostra tutta la sua bellezza in casa delle future rivali, Alfa Romeo dovrebbe svelare anche tutti i dettagli relativi alle nuove motorizzazioni benzina e diesel che andranno ad arricchire l’offerta della nuova berlina che, come visto nei giorni scorsi, dovrebbe presentarsi con un prezzo di partenza di circa 30 mila Euro. Per la versione Quadrifoglio Verde saranno necessari invece 90 mila Euro.

Per ora, quindi, non ci resta che visitare il Museo Alfa Romeo di Arese entro il 15 di luglio in modo da poter dare uno sguardo dal vivo alla nuova Alfa Romeo Giulia.