Alfa Romeo, Fiat, FCA e Ferrari: Le notizie della settimana dal 15 al 21 giugno

di -
Alfa Romeo Giulia

Termina un’altra settimana e, puntali, ritorna il nostro appuntamento con le migliori notizie degli ultimi sette giorni. In questo articolo, infatti, troverete un breve riassunto dei fatti salienti della settimana compresa tra lunedì 15 e domenica 21 giugno per il mondo Alfa Romeo e FCA con link diretti agli articoli d’approfondimento pubblicato in questi giorni da ClubAlfa.it che, naturalmente, vi invitiamo a leggere e commentare in caso vi siano sfuggiti. Per accedere agli articoli è sufficiente cliccare sul testo evidenziato in azzurro.

Alfa Romeo

La settimana in casa Alfa Romeo è, naturalmente, incentrata intorno all’imminente debutto dell’Alfa Romeo Giulia (fateci sapere cosa ne pensate QUI) che sarà svelata questo giovedì ad Arese nel corso di un evento speciale che darà il via al programma di rilancio di Alfa Romeo su scala internazionale. In questi giorni abbiamo registrato l’arrivo di nuove informazioni sui motori diesel della nuova Giulia ed in particolare sulla possibile presenza in gamma del nuovo 2.2 MultiJet già visto sulla Jeep Cherokee. In settimana sono attivati anche i dati ufficiali sulle vendite di Alfa Romeo in Europa a maggio. Nel frattempo, la nuova Alfa Romeo 4C Spider debutta negli USA e si prepara a sbarcare, il prossimo novembre, anche in Australia.

Fiat

Per Fiat questi ultimi giorni sono stati piuttosto tranquilli. All’orizzonte però c’è il debutto della nuova Fiat 500 restyling che porterà con sé un vero e proprio upgrade tecnologico rispetto al modello oggi in commercio. In questi giorni sono arrivate anche nuove foto spia, davvero molto interessanti. La nuova 500 restyling, ricordiamo, farà li suo debutto in pubblico il prossimo 4 di luglio.

FCA

Buone notizie dalle vendite in Europa di FCA che cresce del 9% rispetto allo scorso anno facendo molto meglio della media del mercato a maggio. Il gruppo italo-americano rischia però di dover pagare una multa da ben 700 milioni di dollari negli USA. Nel frattempo, il CEO Sergio Marchionne continua la sua ricerca di un partner industriale per una possibile fusione e General Motors continua ad essere la candidata principale nonostante i dubbi della dirigenza del gruppo americano.

Ferrari

La casa di Maranello sta lavorando ad una nuova creazione, ovvero la Ferrari F12 M, versione evoluta della F12 Berlinetta. Secondo nuovi rumors, la nuova vettura presenterà un peso inferiore ed un motore decisamente più potente. Il debutto è fissato al Salone di Ginevra 2016 di marzo.