Fiat 500: Il restyling debutterà il 4 luglio (UFFICIALE)

di -
Fiat 500

Dopo gli avvistamenti di nuovi prototipi nei giorni scorsi, nella giornata di oggi Fiat ha ufficializzato il debutto della nuova Fiat 500 per il prossimo 4 di luglio. Ancora una vota, quindi, Fiat sceglie la data del 4 luglio per presentare una nuova versione della sua vettura più famosa. Il 4 luglio del 1957, infatti, venne presentata la prima storica incarnazione della Fiat 500 mentre il 4 luglio del 2007 il brand presentò l’evoluzione moderna della storica city car. Fiat 500 restyling

Il restyling della Fiat 500 è già stato più volte avvistato durante numerosi test in strada e sarà, finalmente, presentato in pubblico tra poco meno di un mese. La nuova versione della 500 avrà il compito di rilanciare le vendite della vettura che, negli ultimi mesi, in particolare negli USA, sta vivendo un periodo di forte flessione dopo una lunghissima carriera piena zeppa di successi e soddisfazioni che ha permesso al marchio Fiat di rilanciare la sua immagine su scala internazionale. Dal 2007 ad oggi, infatti, la nuova Fiat 500 è stata commercializzata in oltre 100 paesi del mondo raggiungendo il ragguardevole traguardo degli 1.5 milioni di esemplari immatricolati realizzando quindi un successo talmente incredibile da superare tutte le previsioni dell’azienda. Fiat 500 restyling

Del restyling della Fiat 500, annunciato ufficialmente solo oggi, già conosciamo qualche dettaglio fondamentale. La nuova city car si presenterà infatti con un design decisamente rinnovato soprattutto nel frontale, che potrebbe prendere spunto dalle soluzioni adottate dai designer di Fiat con il recente crossover 500X. Novità di rilievo arriveranno anche nella parte posteriore con un nuovo design nuovo per i gruppi ottici. La principale novità del restyling della Fiat 500 sarà però all’interno dell’abitacolo dove registreremo un vero upgrade tecnologico con il debutto del sistema di infotainment UConnect integrato all’interno della nuova plancia. Naturalmente, gli interni della vettura continueranno a proporre soluzioni volutamente retrò che richiamano l’originale 500 del 1957, celebrata di recente da una nuova serie speciale presentata al Salone di Ginevra. Per quanto riguarda il comparto delle motorizzazioni, invece, le novità dovrebbero essere piuttosto limitate. La gamma di propulsori già presenti in listino dovrebbe essere riconfermata quasi nella sua totalità anche se non escludiamo la presenza di qualche motore inedito. Dopo il debutto in pubblico, fissato per il 4 luglio, la nuova Fiat 500 restyling dovrebbe essere presentata, nuovamente, al Salone di Francoforte di settembre per poi entrare in fase di commercializzazione già nel corso del prossimo mese di ottobre. Ricordiamo che insieme alla nuova 500, FCA presenterà, con ogni probabilità a Francoforte, anche il restyling della Lancia Ypsilon, basata sulla stessa piattaforma della city car di casa Fiat.

Per FCA, i prossimi 30 giorni saranno molto importanti visto e considerato che, oltre al debutto della 500 restyling, il prossimo 24 di giugno debutterà in pubblico la nuova Alfa Romeo Giulia che darà il via al piano di rilancio del marchio italiano.