Alfa Romeo, vendite in calo nei principali mercati europei a maggio

di -
Alfa Romeo vendite Europa

Continua la nostra analisi delle vendite di Alfa Romeo in Europa con l’arrivo dei dati ufficiali relativi al mese di maggio dei principali mercati europei. Se in Italia, grazie alla crescita marcata del nostro mercato, il brand italiano può sfruttare il trend ed incrementare le vendite di poco meno il 6%, grazie soprattutto alle buone performance della Giulietta che cresce dell’11%, la stessa cosa non avviene nei più importanti mercati europei come Germania, Spagna e Francia dove il marchio Alfa Romeo, in attesa del debutto della nuova Giulia, che sarà svelata tra poche settimane ma che potrebbe debuttare soltanto il prossimo anno in concessionaria, sta riducendo sempre di più la sua quota di mercato. Alfa Romeo Giulietta Sprint

In Francia, secondo mercato europeo per Alfa Romeo, il mese di maggio si è chiuso con appena 519 unità vendute per il marchio italiano che, nel periodo gennaio-maggio 2015, ha fatto registrare un calo pari al -19.3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. La quota di mercato del brand continua a ridursi ed ora è pari allo 0.32%. Situazione analoga in Germania, un mercato che in futuro potrebbe rivelarsi davvero molto importante per Alfa Romeo, dove le vendite a maggio sono pari ad appena 261. Per Alfa Romeo, il mercato tedesco continua a dare, quindi, notizie negative. In termini percentuali, il brand fa registrare un calo del -9.4% a maggio e del -11.8% al termine dei primi cinque mesi dell’anno in corso. Poche novità anche dalla Spagna dove, nonostante una crescita del 15% del mercato locale, Alfa Romeo replica il risultato del maggio 2014 distribuendo 241 unità. Nel periodo compreso tra gennaio e maggio, Alfa Romeo ha fatto registrare in Spagna un calo del -6.3%, meno marcato rispetto agli altri mercati. Nelle prossime ore arriverà anche il dato relativo al Regno Unito che ci permetterà di avere un quadro completo dell’andamento di Alfa Romeo nei cinque mercati di riferimento per l’Europa in questi primi cinque mesi dell’anno in corso.

Naturalmente, le vendite di Alfa Romeo difficilmente registreranno particolari novità, con un calo leggero ma costante previsto anche nei prossimi mesi. La gamma ridotta all’osso, con vetture oramai a fine carriera come la Giulietta e la MiTo, non aiuta di certo. Per registrare i primi segnali di crescita sarà necessario attendere il debutto della nuova Alfa Romeo Giulia che, ricordiamo ancora una volta, sarà svelata ufficialmente nel corso dell’evento speciale che Alfa Romeo terrà al Museo di Arese il prossimo 24 di giugno. Per ora non ci resta che attendere i prossimi mesi per valutare l’andamento delle vendite di Alfa Romeo in Europa. I dati completi, relativi a tutti i paesi dell’UE, arriveranno come da tradizione a metà mese.